L’Isola Benedetta
“Figli dell’isola Benedetta ascoltatemi.
Le guerre ed il contagio sono finite per sempre.
Avete la Pace.
Questo è il mio dono per voi, il vostro dono per me sarà l’Obbedienza.”

Image

Recensione
Amanti di exalted eccoci quindi a parlare del nuovo prodotto edito da WildBoar per questo eroico gioco. Il manuale si presenta con una copertina bellissima che raffigura Tepet Ejava detta la “Rosanera” ed una statua dell’imperatrice stessa (che voglia dire qualcosa tipo che il condottiero di casata tepet possa essere destinato a prendere in mano le sorti dell’impero? Chissà cosa farà l’altezzosa Mnemon…), sullo sfondo fa bella mostra di se quella che dovrebbe essere la città imperiale con relativa montagna imperiale. Penso che la copertina in questione sia la più bella di quelle sui manuali di exalted usciti fino ad ora, di sicuro è di notevole impatto grafico. Il manuale si presenta con una bella carta non patinata ma sempre di altissima qualità, in questo modo almeno se leggete alla luce di una lampada da tavolo/comodino non vedrete brutte riflessioni, certo la carta patinata è leggermente più resistente all’acqua ed ai liquidi in genere (no, all’acido no) ma diciamo che, in genere, si sta molto attenti al contatto dei manuali con tali sostanze quindi il problema sussiste poco, tuttavia se si dovesse presentare, siate tempestivi e vedrete che non succederà nulla, alla peggio avrete un manuale di 160 pagine spesso come uno di 400! Tra il serio ed il faceto sappiate che il manuale è decisamente resistente e l’ho sottoposto a tutte le più comuni sollecitazioni, ovvero: zaino, treni, auto e, cosa più pericolosa, giocatori; il manuale ha passato indenne tutti i test, non si sentono scricchiolii non si sente nulla di nulla, il manuale è come nuovo. La traduzione del manuale si presenta più fluida delle precedenti o almeno io ho avuto questa impressione e gli errori sono fortunatamente diminuiti rispetto al manuale dei Sangue di Drago (di cui trovate la recensione su questo stesso sito); tuttavia sappiate che per errori intendo quelli di battitura, poichè di strafalcioni non mi è sembrato di scorgerne (se ne trovate postateli, non teneteli per voi!). Ma vediamo più nel dettaglio di cosa parla questo interessante manuale.

Capitolo Uno: Storia dell’Isola Benedetta
In questo breve capitolo potrete trovare la storia dell’isola benedetta dalla sua creazione come abitazione degli Déi, fino alla più moderna incarnazione come patria dell’Impero scarlatto; inoltre al suo interno potrete trovare un calendario dei principali eventi del regno dell’Imperatrice Scarlatta.
Qui potrete trovare informazioni circa cosa avvenne quando la terra fu quasi spazzata via dalle armate dei fatati, e cosa successe quando l’imperatrice entrò nel santuario imperiale e riuscì ad attivare le difese del regno scacciando così gli invasori, potrete trovare la storia di come i siderali della fazione bronzo, capeggiati da Chejop Kejak riuscirono a porre le fondamenta per l’impero scarlatto e a porre le basi per la filosofia immacolata. Poche pagine, è vero, ma di tutto interesse e ben narrate.

Capitolo Due: La Vita sull’Isola Benedetta
In questo capitolo viene offerta una visuale sul come sia vivere nell’isola al centro della creazione e nel farlo offre diversi punti di vista ossia viene descritto per filo e per segno lo stile di vita di gente libera, schiavi, contadini, cittadini, patrizi e persino dei divini dinasti. Dopo tutto l’isola benenedetta è la terra più sicura e prospera del creato e l’unica cosa che pretende in cambio di ciò è la libertà del suo popolo. Il capitolo inizia ad essere già più descrittivo e sembra quasi di leggere una dettagliata guida turistica, di certo non sarà avvincente come un libro di narrativa, ma avrete sicuramente una visione molto più chiara di come dovrebbero realmente funzionare le cose per un cittadino di qualsiasi estrazione sociale che viva nell’isola.

Capitolo Tre: Il Governo imperiale
Una sezione interamente dedicata al governo imperiale in cui si esamina quel labirinto di agenziee ministeri che si sovrappongono, leggi ridondanti progettate per oscurare la realtà e che costituiscono la macchina perfetta elaborata dall’imperatrice in persona per fare in modo che il potere rimanesse saldamente nelle sue mani. Il punto cruciale di questo quindi, dopo la scomparsa dell’imperatrice stessa è: riuscirà l’impero a sopravvivere alla sua stessa burocrazia senza la guida di colei che ha progettato l’intero sistema?

Capitolo Quattro: L’Ordine immacolato
Per tutti gli amanti dei monaci immacolati ecco a voi il capitolo in cui si parla espressamente dell’ordine immacolato e di tutto quello che ne lo riguarda, dai ranghi, alle diete, dai diritti ai doveri, dalla penitenza alla caccia selvaggia. Qui c’è tutto quello che riguarda l’ordine immacolato e costituisce una vera e propria manna dal cielo se uno dei vostri giocatori vuol fare un esponente dell’ordine più rispettato sull’isola benedetta e non solo.

Capitolo Cinque: La terra
Dopo aver visto gli aspetti prettamente burocratici, storici e religiosi, finalmente il capitolo che descrive tutti i vari domini e prefetture dando anche tutte le caratteristiche per potersele giocare con le regole enunciate nel Compendio del Narratore (di cui trovate la recensione in queste stesse pagine). Inoltre il capitolo fornisce una visione generale di chi sono i personaggi di rilievo in ogni area, oltre a quella delle caratteristiche naturali e soprannaturali importanti di ogni area.

Capitolo Sei: Il cuore del reame
Questo capitolo tratta solo ed esclusivamente la prefettura scarlatta e sulla città imperiale. Al centro di un impero di semidei eccelsi che si estende in tutto il creato, questa regione è indubbiamente la più importante nel mondo di exalted e quindi merita un trattamento di tutto riguardo…tale trattamento viene qui fornito. Troverete quindi informazioni anche sul santuario imperiale, solo che non viene rivelato nulla di “meccanico” ma è tutto puramente narrativo e praticamente l’unica cosa che trapela è che ha un potere tale che le sue potenzialità sono appena state esplorate…

Capitolo Sette: Déi e creature dell’isola benedetta
In questo capitolo troverete le caratteristiche sia degli dei che degli animali che popolano l’isola benedetta, anche se la preminenza dell’ordine immacolato mantiene I vari dei che popolano l’isola al guinzaglio, occupandosi loro stessi della gestione dei giorni e delle preghiere a loro dedicate.
In ogni caso, l’immensa prosperità dell’isola benedetta e la forza delle sue istituzioni hanno prodotto alcuni degli dei più potenti del mondo di Exalted.

In sintesi
Un manuale descrittivo che pur non esaltando nella lettura fornisce tutte le informazioni necessarie per poter gestire egregiamente una campagna che includa tale territorio. Chiaramente questo supplemento trova la sua perfetta applicazione in combinazione con il supplemento dedicato ai sangue di drago ed una campagna a loro dedicata. Tuttavia la mole di informazioni presente è tale e tanta da essere utile alla maggior parte dei narratori.



Autori: Carl Bowen, Jospeph Carriker, Jess Hartley, John Snead
Edito da: White-Wolf
Distribuito da: Wildboar
Lingua: italiano
Pagine & Rilegatura: 160 b/n, brossura
Prezzo: € 25,00

Voto: 8
Recensore: Giovanni “MagOscuro” D’Addabbo
Scrivi al recensore : [email]info_AT_magoscuro.com[/email]

A proposito dell'autore

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.