Supllemento per One Shot One Kill
TRAUMA CITY BLUES

Image

Edito da: Rose & Poison
Lingua: italiano
Pagine e rilegatura: spillato 52 pagine B/N
Prezzo: 19,90 euro con CD Allegato

Eccoci qui davanti al primo supplemento per OSOK!
Di cosa si tratta?
In breve di un supplemento di ambientazione. Trauma City Blues arricchisce il mondo presentato nel manuale base di OSOK descrivendo nuovi quartieri di Trauma City, nello specifico: Crazy Italy, Spazio e Sottomondo.
Il manuale però è ricchissimo di sorprese, oltre a questa parte più prettamente geografica comprende un capitolo sulla Magia che presenta vari modi e regole per introdurla nel gioco a seconda degli “stili” che usate durante le vostre partite.
In chiusura troviamo un capitolo con tre avventure pronte da giocare e una appendice finale con altre due avventure.
Un manuale bello ricco sembrerebbe vero? Ma c’è dell’altro! Un CD… non è cosa da tutti i giorni vedere un CD allegato ad un Gioco di Ruolo, ma OSOK e il suo autore ci hanno abituato alle cose stravaganti… dopo il Calendario delle Dure è stavolta il turno della Colonna Sonora di Trauma City! Un CD con musiche originali incise da un gruppo che si chiama Arkea.

Vediamo più nel dettaglio i contenuti del manuale.

Il CD
Voglio subito parlare un attimo del CD… a causa delle differenze di tassazione in Italia non è facile ne conveniente allegare un Cd ad un prodotto cartaceo… ma qui è stato fatto e il risultato è buono. Le musiche sono giustamente d’atmosfera e ognuna è introdotta da una traccia di “parlato” che racconta un po’ meglio Trauma City… davvero molto spassosa! Un ottima idea, sicuramente non facile da realizzare, coraggiosa ma così ci piace!

Quartieri Mancanti
E’ il primo capito del manuale e tratta nello specifico i quartieri non descritti della città sul manuale base.
Il primo Crazy Italy vi immergerà in atmosfere che sono una via di mezzo tra il Padrino e il quartiere di Scampia a Napoli… pieno di personaggi ottimamente inseriti e caratterizzati.
Il secondo quartiere descritto è lo Spazio invaso dalle navi Bricconiane… vi permetterà di surclassare Peter Jackson nello sceneggiare temerarie imprese spaziali! Sicuramente un quartiere molto diverso per gli amanti della fantascienza anni quaranta alla Wells.
L’ultimo quartiere descritto è il Sottomondo… ovvero: cosa nascondono le cantine e le fognature di Trauma City? Molto più di quello che si potrebbe credere!
Un capitolo davvero utilissimo per ampliare le possibilità e gli stili di gioco di OSOK senza ombra di dubbio.

La Magia Secondo OSOK
Un capitolo sulla magia in OSOK personalmente non me l’aspettavo, evidentemente però è anche questo inteso a permettere di riprodurre con questo gioco anche tutta quella tipologia di b-movie che fanno uso di poteri soprannaturali. I due metodi proposti dall’autore per gestire questo aspetto del gioco in questo capitolo direi che possono soddisfare sia chi vuole un sistema più preciso e dettagliato sia chi si accontenta di una regola leggera perché la Magia deve solo essere un completamento del proprio Duro e non il centro del gioco.
Tutto sommato un capitolo che potrebbe essere utile per qualcuno anche se io non ne avrei sentito il bisogno.

Avventure
L’ultimo capitolo presenta tre avventure originali e pronte da giocare con anche personaggi già creati se non volete adattarle ai personaggi già in uso dai propri giocatori.
Di bello queste avventure hanno il fatto di approfondire e permettere di giocare insieme ai PNG più famosi che caratterizzano il gioco già presentati nel manuale Base o in questo supplemento.
Le prime due avventure: “L’ultima missione degli irriducibili” e “Lento e Doloroso” possono anche essere giocate in sequenza.
La prima avventura porterà i vostri duri a lavorare per la CUPE ovvero la sezione speciale della polizia di Trauma City (Sezione Speciale Crimini Umanoidi e Minacce Extramondo). Una semplice missione di scorta ad una tenera ragazzina che si trasforma in un incubo del resto è ordinaria amministrazione per Trauma City…
La seconda avventura vedrà i Duri invischiati in alcune delle storie e con alcuni dei personaggi più pericolosi di Trauma City, come il famigerato Ho Feng e i ragazzi della Spazza-fantasmi s.r.l.!
L’ultima avventura è di carattere più libero e ha per protagonista un’altra figura mitica di Trauma City ovvero L’Equilibratore.

Appendici
Nelle appendici cosa troviamo…? Altre due avventure!
La prima “Maziste a Trauma City” è l’avventura giocata a Lucca 2005 per presentare il gioco che viene riproposta in maniera che tutti la possano giocare.
La seconda avventura “La testa d’oro” invece è stata scritta da un personaggio mitico o forse sarebbe meglio dire “mitologico” di OSOK… ovvero il Pulitore!

Conclusioni
Un manuale ricco di strumenti e dedicato ai “Registi” di OSOK che hanno in mano moltissimi strumenti per le loro avventure: “set” aggiuntivi, avventure già pronte e addirittura una vera e propria colonna sonora!
Scritto nel classico stile di OSOK sembra in realtà più curato a livello espositivo del manuale base e questo giova molto alla fruibilità del manuale. Lo stile particolare in cui è scritto, davvero divertente e azzeccato, si adatta forse meglio a supplementi di questa natura più prettamente ambientativi che ai lunghi capitoli “tecnici” di regolamento in cui una certa “pulizia” di espressione e di organizzazione dei discorsi è maggiormente necessaria tanto quanto sono necessari elementi d’atmosfera nelle parti dei manuali di ambientazione.
Il prezzo potrebbe sembrare un po’ alto se non si tiene conto del CD in allegato che incide moltissimo sul prezzo e che lo fa apparire tutto sommato contenuto e sicuramente corretto.
In conclusione un buon manuale con contenuti meritevoli, peccato per l’edizione spillata che ne ha probabilmente compresso in parte i contenuti stessi e non gli rende giustizia.

VOTO: 7

Massimo “Nadir” Lizzori

A proposito dell'autore

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.