Gnosis: Il Mondo Classico
“La biblioteca di Babilonia era una versione in scala della città che la ospitava: un labirinto di vicoli oscuri malamente illuminati da lampade ad olio, un intreccio di rampe, gradini, botole, sale dalla geometria irregolare e molte, troppe, in numero praticamente sconosciuto a chiunque, stanze segrete.
Fu in quel dedalo buio, polveroso, denso di aria insalubre e corrotta che vidi Zenone per la prima volta e compresi che il suo destino era già segnato.”

 

Edito da: Rose & Poison
Lingua: Italiano
GdR: Gnosis
Pagine & Rilegatura: 84 pagine, brossurato b/n
Prezzo: 14,90 €

Introduzione
Quando qualche anno fa uscì gnosis eravamo innanzi ad un prodotto che lasciava traspirare essenzialmente due cose: preparazione degli autori ed alti requisiti dei master; per quanto riguarda il primo punto possiamo dire che la preparazione di chi scrive qualsiasi cosa è sempre ben accetta e, questa preparazione si vede anche nelle pagine del manuale base e, fortunatamente, anche di questo supplemento. Per quanto riguarda invece gli alti requisiti richiesti ai master o aspiranti tali di questo gioco di ruolo, beh ovviamente un gioco fondato pesantemente su temi quali religioni e intrecci storici richiede quantomeno una certa preparazione culturale da chi vi si approccia.
Il moduletto che abbiamo tra le mani consiste nella seconda espansione temporale di Gnosis e tratta il mondo classico ovvero quel mondo costituito dalle civilità quali grecia, egitto, persia ecc ecc. Il manuale è organizzato in otto capitoli più un paio di avventure che costituiscono il seguito di quelle viste nel manuale base, presenta un’impaginazione nella norma senza lode e senza infamia, mentre quello che mi ha preoccupato di più è la rilegatura la quale tende a non aprirsi benissimo e quindi potrebbe scollarsi facilmente (forse può essere la mia copia, ma non credo…).

Organizzazione del manuale
Come accennato sopra il manuale costa di ben otto capitoli comprensivi di appendice e due avventure, questi capitoli coprono tutto, dal setting alle regole per utilizzare i vari culti e poteri presentati e sono:

Ambientazione
Allora…diciamo che tutto quello che ci troverete qui sono dei riassunti degli avvenimenti storici e mitologici dell’arco temporale coperto da questo modulo, inserisce anche il ruolo dei Signori del Mondo nelle grandi guerre tra le varie nazioni del bacino mediterraneo e se pensate di trovare qualcosa di più approfondito avete sbagliato indirizzo visto che qui, proprio per la caratteristica del gioco stesso. si tratta di argomenti storici ampiamente documentati su enciclopedie, internet, libri di storia e chissà quant’altra roba. Quindi qui troverete sostanzialmente un elenco di fatti che sono avvenuti in cui gli autori hanno abilmente inserito i Signori del Mondo.

Creazione del Personaggio
Semplicemente un riassunto delle informazioni già ampiamente date nel manuale base circa la creazione di un aspirante signore del mondo oppure per la trasmigrazione di un personaggio dall’espansione temporale precedente a questa.

Culture
In questo capitolo vengono illustrate tutte le culture giocabili in questa espansione temporale, e ripercorrono a livello informativo la struttura del manuale base costituita da:Storia, Cultura ed Abilità, le tre voci spiegano da sole il loro significato.

Professioni
In questa espansione temporale esistono diverse professioni con cui un personaggio si può misurare e tra le varie consentite mi è subito balzata all’occhio quella della prostituta sacra, oltre alle classiche quali, mercanti, bardi guerrieri ecc ecc

Culti
Questo capitolo un poco più corposo degli altri consta di due parti, una in cui si analizza la fine degli antichi culti ed il sorgere dei nuovi e l’altra in cui ci sono tutte le schede dei vari culti disponibili ai pg e le liste degli incantesimi. Inoltre segnalo che nella prima parte è possibile trovare un abbozzo di ambientazione per poter iniziare a giocare nell’Atene del V secolo a.c. e questa parte direi che sarebbe potuta essere davvero molto più interessante se adeguatamente approfondita con quante più informazioni possibile, dopo tutto a non tutti i master piace andare a spulciare libri di storia…

Combattimento
In questa sede vegono introdotte sia alcune nuove armi, ovvero mi riferisco a quelle di ferro che si affiancano a quelle di bronzo, sia le regole per gestire le armi ad asta (regole opzionali) che aggiungeranno il fattore lunghezza, quindi ad esempio si potranno usare decentemente lance ed alabarde anche se sembra come un’aggiunta fatta per poter sopperire ad una mancanza del regolamento più che una vera previsione di sviluppo, ma posso sbagliarmi…

Conoscenza Arcana
Questo è decisamente il capitolo più interessante del libro in quanto illustra, secondo il mio modestissimo parere, l’essenza stessa del gioco, ovvero la Conoscenza Arcana, i luoghi in cui è possibile trovarla e fa percepire la difficoltà e le difficoltà a cui si va incontro nel trovarla. Infatti troviamo una prima introduzione circa il ruolo della conoscenza arcana nel mondo classico, quali sono i testi scritti reali o mitici a cui si fa riferimento e a cui magari i pg aspirano…ma soprattutto si tocca un punto chiamato Architettura, punto scarsamente esaminato in genere, ed in cui le meraviglie del mondo antico assumono un’ottica diversa e certamente più arcana fornendo anche diversi spunti per poterci giocare con profitto e senza un’eccessiva preparazione del tutto da parte del master. Il capitolo si conclude con una breve analisi del rapporto tra i signori del mondo e gli illuminati erranti ovvero tra coloro che ormai sono quasi tutti assetati di potere e coloro i quali sono ancora mossi dalla ricerca della conoscenza prima che dal proprio egoismo…

Appendici
Qui trovano posto semplicemente tutte le informazioni riguardanti prezzi di beni e servizi e bestiario, interessante la tabella di conversione monetaria (ne avrete per tutti gust…ehm pardon culture Simpatico)

Avventure
Il modulo si conclude con un paio di avventure che alto non sono che la prosecuzione delle avventure già incontrate nel manuale base, tuttavia nulla toglie che possano essere giocate in modo a sé stante con un certo lavoro da parte del master.

Conclusioni
Un modulo senza infamia nè lode, appetibile a tutti coloro a cui è piaciuto il gioco ma che lascierà indifferenti tutti gli altri, sostanzialmente non è il prodotto che attirerà le masse al gioco originale, anche se il setting illustrato in questa espansione temporale è forse il più interessante. Alcuni argomenti concernenti il setting potevano essere trattate meglio, poteva essere stato fornito un setting dettagliatissimo in puro vecchio stile ovvero con tanto di cartina indice dei luoghi, possibili spunti per trame ecc ecc, tutto questo lavoro è venuto a mancare ed è un peccato perchè in ogni caso ci troviamo di fronte ad un prodotto che lascia trasparire sia la passione degli autori che la loro preparazione ma è come se non siano riusciti ad esprimerla al meglio…

A proposito dell'autore

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.