Lucca Games si conferma lo specchio dell’evoluzione che il gioco di ruolo sta vivendo. Se il 2008 è l’anno della quarta edizione del successo internazionale chiamato Dungeons & Dragons di Wizards of The Coast, è altresì l’anno dell’affermazione del gioco indy anche nel nostro paese. La semplificazione dei processi editoriali rende possibile per molte nuove piccole realtà proporre le loro idee innovative.
Durante i 4 giorni di Lucca tanti gli appuntamenti in programma per ruolisti italiani, oltre a le dimostrazioni presso gli stand e le rocambolesche Ruolimpiadi, avranno luogo eventi speciali come il Killer Breakfast Role Playing Game Event condotto da gli special guest Laura e Tracy Hickman.

D&D 4 prosegue la sua strada in Italia con l’arrivo della versione aggiornata di una storica ambientazione con i manuali L’Ambientazione di Forgotten Realms e La Guida del Giocatore a Forgotten Realms targati 25 Editions. Ma non mancheranno gli altri importanti marchi come Minacce della Galassia per la linea di Star Wars Saga Edition e Changeling: I Perduti per Mondo di Tenebra.
A testimonianza della presenza nel mercato internazionale, Asterion Press ci presenta i Quintessential Handbook che l’editore Italiano realizza in collaborazione con Mongoose Publishing anche per il mercato anglofono.
E’ anche l’anno di un atteso nuovo volume per la nuova edizione di Warhammer Fantasy Roleplay tradotta in Italiano da Nexus, Tomo della corruzione e a completare il filone fantasy ci pensa Wyrd Edizioni che porta in Italia il fenomeno che farà la gioia di tutti gli orfani della 3.5: PathFinder, della Paizo Publishing. Inoltre continua il percorso del fantasy romantico iniziato proprio in quel di Lucca con Blue Rose, giunge in Italiano Il Mondo di Aldea.

Sul fronte horror è presente Sine Requie Anno XIII (vincitore del Best of Show 2007 come miglior Gioco di Ruolo) con il supplemento Sanctum Imperium di Asterion Press, ma torna anche il Richiamo di Cthulhu di Stratelibri con il nuovo modulo geografico Arkham,la cittadina più perseguitata dalle creature Lovecraftiane.
Sempre da Stratelibri giunge l’edizione italiana dell’ultima incarnazione del gioco simbolo della Talsorian: Cyberpunk V3, seguito ufficiale di Cyberpunk 2020, sempre ad opera di Mike Pondsmith che nella sua italica incarnazione ha ricevuto una completa rivisitazione grafica. A rappresentare l’”altro” tipo di fantascienza ci penserà Wild Boar che traduce in italiano un altro capitolo fondamentale della storia del gioco di ruolo: Traveller, che in occasione di Lucca Games vanterà una sovracopertina esclusiva.
Ma il cinghiale ludico non si trattiene, troveremo difatti al suo stand anche l’edizione riveduta è corretta de Il Mondo di Eymerich e il nuovo modulo per Exalted: La Bussola delle Direzioni Celesti Vol. II: Il Wyld.

Il movimento indy arriva anche a Lucca grazie Narrattiva e Janus Design che oltre alle recenti novità come La mia Vita col Padrone o Non Cedere al Sonno presenteranno in anteprima a Lucca Spione, Esoterroristi e l’ultima frontiera del genere live: Dubbio.
Sempre indipendente ma di tutt’altro genere è Super! – Il Gioco di Ruolo dei Supereroi traduzione in italiano dello statunitense Bash (Big Adventure Super Hero) edito da Inspired Device e disponibile presso lo stand de La Grotta di Merlino, stesso luogo dove ci aspetta la versione aggiornata di Mondi Eroici – Guida Collezionistica ai Giochi di Ruolo in Italiano dal 1982 al 2008.

E ovviamente non poteva mancare lo spazio di Rose & Poison, ormai di casa a Lucca Games, che premia il lavoro degli appassionati italiani pubblicando Mythos, il gdr della mitologia classica e due moduli per le linee gia esistenti: Low Budget Tales per OSOK e Alto medioevo per Gnosis.
Ma il made in Italy continua con una nuova realtà che sceglie Lucca Games per presentare il suo primo progetto editoriale:Limana Umanita con Project H.O.P.E, il gioco dei supereroi contro le macchinazioni del del Terzo Reich.

Ma tutte queste forme di gioco di ruolo non avrebbero visto luce cosi come le conosciamo oggi se 40 anni fa qualcuno non avesse puntato tutto sulla forza dell’immaginazione cosi come ha fatto Gary Gygax. Il papà del gdr, scomparso nel corso del 2008, viene ricordato da una serie di appuntamenti commemorativi e da un vero e proprio dungeon rinvenuto tra le mura di Lucca.

Dal 30 Ottobre al 2 Novembre a Lucca Games 2008 preparate dadi, matite e fantasia: che l’avventura abbia inizio…

A proposito dell'autore

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata