Ebbene sì, dopo avervi lasciato (ma chi?) per settimane, eoni, anni (seee…), sulle spine, la Coyote Press è lieta di annunciare la sua nuova uscita: Cold City, un gioco di Malcom Craig.
Che cos’è Cold City? Cold City è un gioco ambientato nel 1950 nella città semi-distrutta di Berlino, infestata dagli orrori creati dai Nazisti nel corso della Seconda Guerra Mondiale: mostri e creature create da menti sadiche e da una scienza deviata.
I personaggi sono agenti della RPA, un’organizzazione internazionale segreta degli Alleati con il compito di eliminare queste creature che infestano Berlino e di tenere segreta la loro esistenza. Gli Alleati, però, cominciano a dividersi; la tensione, fra America e Russia, cresce ogni giorno, l’Inghilterra è sull’orlo del tracollo economico e privata del suo antico impero coloniale, mentre la Francia non vorrebbe altro che allontanarsi dalla RPA per dedicarsi alla ricostruzione del suo paese, devastato per ben due volte in soli trent’anni.
 

 

 

Ebbene sì, dopo avervi lasciato (ma chi?) per settimane, eoni, anni (seee…), sulle spine, la Coyote Press è lieta di annunciare la sua nuova uscita: Cold City, un gioco di Malcom Craig.
Che cos’è Cold City? Cold City è un gioco ambientato nel 1950 nella città semi-distrutta di Berlino, infestata dagli orrori creati dai Nazisti nel corso della Seconda Guerra Mondiale: mostri e creature create da menti sadiche e da una scienza deviata.
I personaggi sono agenti della RPA, un’organizzazione internazionale segreta degli Alleati con il compito di eliminare queste creature che infestano Berlino e di tenere segreta la loro esistenza. Gli Alleati, però, cominciano a dividersi; la tensione, fra America e Russia, cresce ogni giorno, l’Inghilterra è sull’orlo del tracollo economico e privata del suo antico impero coloniale, mentre la Francia non vorrebbe altro che allontanarsi dalla RPA per dedicarsi alla ricostruzione del suo paese, devastato per ben due volte in soli trent’anni.
 
Le tensioni fra i personaggi del gruppo, tutti appartenenti a differenti nazionalità, si farà quindi sentire; la stessa divisione in settori della città di Berlino (che più generalmente è divisa in due: Berlino Ovest e Berlino Est), accresce questo clima di paranoia fra quelli che, una volta, furono il maggiore baluardo contro la minaccia nazi-fascista.
Ogni personaggio avrà un valore, denominato Fiducia, che determinerà il tipo di rapporto tenuto con gli altri personaggi del gruppo andando anche ad influenzare il sistema di gioco stesso.
Inoltre, i personaggi avranno dei Piani Segreti (Nazionali e Personali) che potrebbero andare a cozzare con quelli dei propri compagni, generando così una esclation di tradimenti e colpi di scena.
Il manuale sarà di circa 150 pagine, verrà pubblicato in A4, e avrà un costo approssimativo di euro 25,00.
Nota di colore: Il gioco è ovviamente meta-storico, ma la ricostruzione delle agenzie reali operanti a Berlino e non (la Stasi, la CIA, la Gehslen, il NKVD, la 515° Intelligence Whig…) sono estremamente accurate, così come la descrizione della città di Berlino, che rievoca perfettamente l’atmosfera del tempo. (Il gioco è stato scritto anche consultando un veterano inglese del corpo paracudisti, a quanto pare…)
 
per ulteriori informazioni clicca qui 
 

A proposito dell'autore

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.