Con grande piacere vi segnalo il comunicato ufficiale di WildBoar inviatomi qualche minuto fa:

Finalmente vede la luce in Italia la nuovissima edizione di Traveller, il primo (e più longevo) gioco di ruolo di fantascienza, che è stato pubblicato per la prima volta nel 1977.
Questa nuova edizione (basata su quella detta “Classic Traveller”, la più amata dai giocatori, ma aggiornata grazie agli anni e anni di esperienze di gioco) è la prima tradotta in Italia, ma l’edizione italiana non si limita ad un semplice lavoro di traduzione. Grazie alla collaborazione dell’autore originale, Marc Miller, e all’esperienza dei curatori, che sono da sempre appassionati di fantascienza e giocatori di Traveller, questa è forse l’edizione più completa e robusta del regolamento mai uscita. Lo stesso Marc Miller ha suggerito il sottotitolo (“Viaggiatori tra le Stelle”) per sottolineare questo upgrade della versione italiana.

 

Infine, l’edizione italiana si avvale della collaborazione della créme del gioco di ruolo italiano: Roberto Grassi, autore del gioco di narrazione Levity, e Danilo Moretti, di Inspired Device, che ha fornito mappe e segnalini.
I punti di forza di Traveller, e i motivi della sua longevità, sono molteplici. Innanzitutto, il sistema semplice ma solido (al quale, in maniera più o meno diretta, sono debitori tutti i sistemi di gioco moderni), permette di valutare le azioni rapidamente senza intralciare il gioco.
In secondo luogo la struttura del gioco: pur avendo Traveller una sua ambientazione, che nel corso degli anni si è evoluta, la sua struttura (che comprende la possibilità di creare qualsiasi tipo di personaggio, pianeta, astronave o alieno) permette di giocare qualsiasi ambientazione, dalla hard sci-fi alla space opera, utilizzando lo stesso regolamento.
Prendete la vostra ambientazione preferita (che sia Star Trek®, la Fondazione di Asimov, Star Wars®) e “tuffateci” dentro le regole di Traveller.
Le varie edizioni sono sempre state in direzione di una “evoluzione” coerente; per cui Traveller è, probabilmente, il gioco di ruolo di fantascienza più supportato – qualsiasi materiale prodotto in passato, che siano avventure, astronavi o equipaggiamento, può essere adattato con poca fatica.
Il solo manuale base garantisce ore e ore di divertimento – che saranno sviluppate dai futuri supplementi, già in produzione, in uscita nel 2009.

Traveller, Viaggiatori tra le Stelle – pp. 192 – B/N – € 30.00 – in distribuzione a fine gennaio.
Pubblicato da:    Wild Boar Edizioni
C. P. 114 – 16043 CHIAVARI (GE)
www.wildboar.it

 

A proposito dell'autore

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.