Torniamo sull’argomento Virtual Tabletop con una serie di articoli specifici che vi consentono di valutare i vari prodotti disponibili online. Per chi si fosse perso la puntata precedente, ricordo che un Virtual Tabletop è un programma di chat molto sofisticato che riproduce tutte le funzioni che il Master e i giocatori di un GdR svolgono al tavolo, dalla creazione e gestione del personaggio al lancio dei dadi per risolvere le azioni al movimento della propria miniatura su una mappa tattica.

Il VTT di oggi è Fantasy Grounds di Smiteworks Inc., un programma che pur avendo un costo, a fronte di concorrenti che sono gratuiti, è tra i più diffusi, se non il più diffuso.

Il grande punto di forza di Fantasy Grounds è che è estremamente GM-friendly e Publisher-friendly, ossia rende la vita davvero facile ai creatori di contenuti. Se infatti i prodotti concorrenti gestiscono sostanzialmente la mappa e i segnalini, con qualche concessione alla gestione della scheda del personaggio, Fantasy Grounds riesce a contenere all’interno dell’interfaccia di gioco tutti, ma proprio tutti, gli elementi necessari a gestire un’avventura. Ora mi direte voi, a me che faccio solo il giocatore e non il master, che me ne potrà mai importare? E invece ve ne importa, perché per via della grande facilità di traduzione di supplementi e scenari per il formato Fantasy Grounds, sono oggi disponibili una serie non indifferente di prodotti, a pagamento e non, che potete scaricare e giocare senza alcuna preparazione. Se il vostro GM vi pianta in asso perché “non ce la fa a preparare”, ora non ha più scuse!

Gli elementi gestiti dal programma, oltre alla chat e al classsico lanciatore di dadi, sono:
testo dell’avventura interattivo, con hyperlink da un capitolo all’altro e hyperlink verso le mappe e le schede dei PNG
– blocchi di testo descrittivi o battute predefinite dei PNG che possono essere “Letti” ai personaggi con un semplice Drag&Drop: il programma specifica anche ai giocatori quale PNG sta parlando
– mappe del GM con rimandi ipertestuali cliccabili alla storia e ai PNG
– mappe tattiche con nebbia di guerra e rimandi da e per la mappa del GM
– schede dettagliate per i PNG principali
– griglia di iniziativa interattiva con possibilità di fare avanzare il puntatore che segnala chi è attivo, e riassunto delle caratteristiche di PG e PNG più utili in combattimento
– schede per gruppi di creature “ostili”; con un semplice click il programma li carica nella griglia dell’iniziativa insieme ai PG
– possibilità per il GM di impersonare uno dei PNG principali
– schede dei PG fortemete personalizzate per il tipo di regolamento usato

Il programma inoltre è fortemente orientato al gioco interattivo e non solo alla possibilità di scrivere le schede personaggio in formato elettronico. Quasi tutti gli elementi presenti, oltre a essere modificabili durante il gioco, sono animati, ossia se li si clicca eseguono il lancio di dado relativo. Se il lancio che si fa è un tiro per colpire o per effettuare un qualsiasi altro task, Fantasy Grounds segnala anche, a secondo del regolamento che si sta usando, se si è avuto sucesso o meno, che classe di armatura si è colpita, quanti punti di danno ha inflitto un’arma (incluse le modifiche per la forza del personaggio), etc.. Una utilissima funzione consente di impostare i modificatori che si applicano al tiro prima di lanciare i dadi virtuali – e prima che me lo chiediate: si, riesce a gestire tutti i modificatori applicabili in D&D.

Insomma, per farla breve il vantaggio di questo particolare Virtual Tabletop è la sua immediatezza di uso in gioco: acquistate il supplemento su un negozio elettronico, lanciate il programma, caricate lo scenario e iniziate a giocare. Recentemente, sono stati resi disponibili tutti i mostri del Monster Manual di D&D 4e , in formato immediatamente utilizzabile in gioco. Pensate che comodità: con un semplice Drag&Drop li potete inserire in un incontro e farli combattere contro il party.

Allo stato, sono disponibili e giocabili regolamento e moduli di avventura ufficiali per: D&D (3.5 e 4e), Arcana Evolved, Basic Roleplaying, Call of Cthulhu, Castles & Crusades, Iron Heroes, Rolemaster, Savage Worlds, e supplementi creati da fan per Ars Magica, GURPS, Pathfinder, OSRIC, Labyrinth Lord, Traveller, Star Wars, World of Darkness, Warhammer e molti altri. Per Savage Worlds su Fantasy Grounds esiste una community separata gestita direttamente da Pinnacle Entertainment, che nel gioco online crede parecchio.

Se volete provare il gioco online e non vi crea problemi spendere qualche decina di dollari, partite da Fantasy Grounds. Occorre solo un’avvertenza: i comandi del programma sono semplici, ma non sempre intuitivi, per cui a volte non è facile capire come fare una certa cosa senza che vi sia stato spiegato. Dopo aver scaricato il programma, vi consigliamo quindi di guardarvi i filmati tutorial, che trovate qui per capire come attivare le varie funzionalità.

Il costo della licenza varia tra i 24 e i 40 dollari, a seconda che vogliate quella per il solo giocatore o quella per il GM, con l’opzione di una licenza GM + numero illimitato di giocatori per 150 dollari, molto utile se si gioca in tanti o con un gruppo che varia spesso.

Pro:
– Grafica ottima e personalizzabile
– Interfaccia semplicissima, basata essenzialmente sul Drag & Drop
– Schede personaggio molto complete:
– Se usate un regolamento supportato, fa tutti i calcoli lui
– Grande quantità di supplementi ufficiali
– Supporto ottimo e community di appassionati molto attiva

Contro:
– Non è gratuito
– Alcuni comandi non sono intuitivi, occorre fare le cose “come dice lui”
– Funzioni di gestione delle mappe abbastanza rudimentali

A proposito dell'autore

RosenMcStern infesta i forum di GdR in lingua sia italiana che inglese da ormai diversi anni, ed è arrivato a distinguersi in un campo, quello del trollaggio internettiano sui giochi di ruolo, dove i professionisti non mancano, e per farsi notare occorre sgomitare. Da quando nel 2006 si è accorto che, oltre a rompere l'anima agli altri sui newsgroup, Internet può servire a fare conoscere il proprio lavoro, ha iniziato a infestare anche i negozi virtuali di GdR oltre ai forum, scrivendo e commercializzando materiale per giochi basati sul D100.

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata