Martedi due novembre Ron Edwards ha annunciato che da oggi in poi i servizi disponibili agli utilizzatori del forum “The Forge” verranno notevolmente ridotti. Questo è stato da lui stesso menzionato come “L’Inverno della Forgia”, e Edwards è stato abbastanza chiaro sul fatto che, anche se probabilmente passeranno molti anni ancora prima che ciò accada, la Forgia un giorno chiuderà in modo definitivo.

http://www.indie-rpgs.com/forge/index.php?topic=30635.0

The Forge è un forum di appassionati – diventati poi quasi tutti anche autori di successo – che hanno dato vita a un movimento di pensiero che rivoluziona molti dei canoni classici del GdR. Per motivi legati spesso all’indole personale di Edwards ed altri aderenti, la Forgia è diventata anche un grosso motivo di scontro “ideologico” sia negli USA che in Italia, nonostante il suo credo dichiarato sia sempre stato “Lasciate parlare l’esperienza di gioco più che la teoria”.

Il ruolo di The Forge, tra l’altro, è stato negli ultimi anni soprattutto quello di incubatrice di tanti giochi molto apprezzati dal pubblico (Cani nella Vigna, Spione, Avventure in Prima Serata, e tantissimi altri), che sono stati discussi e playtestati online da quella community. Ci si potrebbe chiedere che succederà ai giochi dei nuovi autori esordienti ora che viene meno questa importante arena in cui possono misurare il valore dei loro prodotti prima di proporli al pubblico. Ma forse Edwards e Baker (l’altro amministratore della Forgia) hanno dei piani in proposito che non hanno ancora rivelato.

Edwards asserisce, inoltre, che questo rallentamento dell’attività è dovuto al fato che la “missione” della Forgia è ormai compiuta. Anzi, più che di missione compiuta parla di “battaglia inequivocabilmente vinta”. Riferendosi con questo al grande fermento di pensiero da essa generato che ha influenzato, a quanto dicono gli autori, anche l’ultima edizione di Dungeons & Dragons.

Che ne pensate? Secondo voi, la missione della Forgia è compiuta? Che succederà ai giochi dei nuovi autori in questo freddo “Inverno”?

A proposito dell'autore

RosenMcStern infesta i forum di GdR in lingua sia italiana che inglese da ormai diversi anni, ed è arrivato a distinguersi in un campo, quello del trollaggio internettiano sui giochi di ruolo, dove i professionisti non mancano, e per farsi notare occorre sgomitare. Da quando nel 2006 si è accorto che, oltre a rompere l'anima agli altri sui newsgroup, Internet può servire a fare conoscere il proprio lavoro, ha iniziato a infestare anche i negozi virtuali di GdR oltre ai forum, scrivendo e commercializzando materiale per giochi basati sul D100.

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.