coverCome avrete notato il nostro caro GarethDrake, che conduce la nostra rubrica del sabato dedicata al mondo della letteratura fantastica, con riferimento al mondo del gioco di ruolo, oggi è assente da queste pagine, si sta godendo delle meritate vacanze e mi ha chiesto di sostituirlo, per questa settimana, per tenervi compagnia parlando, come tutti i sabati, di letteratura fantastica.

Ho pensato di presentarvi oggi un ciclo di romanzi americano che ci porterà a spolverare i nostri studi scolastici sulla Mitologia Classica. Qualcuno di voi avrà già indovinato di cosa sto parlando sicuramente: Percy Jackson e gli dei dell’Olimpo di Rick Riordan ha già ottenuto uno straordinario successo negli Stati Uniti, in Italia sono già stati pubblicati tre dei cinque libri che chiudono la serie. Dal primo romanzo “Il ladro di fulmini” è anche stato tratto un film che forse avrete visto.

Lo schema narrativo deve sicuramente molto, se non tutto, all’opera della Rowling, visto che i richiami ad Harry Potter sono davvero numerosi in tutto il ciclo di romanzi. Dai protagonisti dalla natura eccezionale, alla “scuola” che qui diventa invece il “campo estivo” ecc. La vera originalità della serie sta nell’aver ripreso con intelligenza il mito classico integrandolo in modo davvero funzionale e a volte sorprendente nel mondo moderno. A qualcuno ricorderà forse American Gods di Gaiman, e, pur avendo il tutto un tono estremamente leggero rispetto all’opera di Gaiman, alcune riflessioni sulla società occidentale che l’introduzione delle divinità classiche e sopratutto di ciò che rappresentano, permette, risulta davvero interessante.

L’opera in generale è permeata da una ironia marcatissima che la rende una lettura sempre divertente e spassosa anche nei suoi momenti più tragici o riflessivi, con un ritmo incalzante che non lascia al lettore momenti morti e fa leggere questi libri tutti d’un fiato.

E ora, come potremo rivivere il mondo creato da Riordan? Il gioco di ruolo che, a mio avviso, meglio si presta a questo scopo è sicuramente Mythos, creato per giocare l’epica classica, sarà solo necessario trasportare l’ambientazione ai giorni nostri per ottenere quello che ci serve.

Se avete voglia di immergervi in una mitologia classica rivista in chiave moderna l’opera di Riordan e Mythos vi aspettano!

A proposito dell'autore

Lettori, aiutatemi. La redazione che dovrei coordinare, da oltre 10 anni mi tiene in ostaggio! Mi fa scherzi cattivi, sono vittima di bullismo e vengo preso a pizze quotidianamente! Non so a chi altro rivolgermi! Aiutatemi!

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.