Dopo essere entrati finalmente in possesso della attesissima Guida dell’Invocatore di Kult a Lucca, non potevamo scambiare due parole con Roberto Petrillo di Raven Distribution su questo attesissimo ritorno di Kult e sul futuro.

Innanazi tutto abbiamo chiesto a Roberto un commento su come è stato accolto dagli appassionati Kult in fiera:

Roberto: “In fiera KULT ha superato (o meglio, ha per fortuna coperto) le nostre aspettative. Ci aspettavamo un buon risultato, ma eravamo timorosi, invece abbiamo ampiamente superato le 100 copie vendute sia del base (con un certo stupore) che della Guida dell’Invocatore.
I primi riscontri sono stati per lo più commossi e stupiti.
Siamo però ancora lontani dal recuperare le spese. Se l’andamento si confermerà costante, di certo proseguiremo la linea editoriale.”

Quindi buone impressioni iniziali e un titolo nuovamente ben accolto dal pubblico come dimostrano sopratutto le vendite del manuale base già in commercio da diverso tempo, più che della Guida dell’Invocatore che era, invece, sicuramente il manuale più atteso da tutti i vecchi affezionati giocatori. Proprio a questo proposito abbiamo chiesto a Roberto come mai di questo lungo ritardo, o meglio ancora di questo ritorno improvviso su un prodotto, che ormai davamo per abbandonato da Raven.

Roberto: “Le autorizzazioni sono giunte unicamente un mese e mezzo fa dopo più di due anni di attesa. Fortunatamente il responsabile della Paradox dopo così tanto tempo ha compreso che non aveva senso attendere ancora, e quindi ci ha dato la possibilità di andare in stampa.”

Sembra dunque che la volontà dell’editore di completare le uscite per Kult con la Guida dell’Invocatore non sia mai del tutto tramontata, ma si siano accumulati ritardi di varia natura che per fortuna si sono riusciti a sbloccare. A questo punto però non abbiamo potuto evitare di chiedere a Roberto se questo ritorno di Raven nel settore Gioco di Ruolo è solo episodico o prevede un piano editoriale più strutturato nel tempo.

Roberto: “Quel che sarà dell’interesse di Raven nel gdr lo dimostreranno solo le vendite, al momento non possiamo ipotizzare o anticipare nulla perchè è troppo prematuro. Se tutto andrà per il meglio in questa fase in cui c’è una voragine lasciata da D&D, sicuramente qualche passo in più verrà fatto, ma il mercato italiano è limitato, e quindi al di fuori di KULT al momento non possiamo sbilanciarci.”

Una risposta molto prudente dunque che lascia aperte varie possibilità sopratutto se vi saranno riscontri nelle vendite di Kult nei prossimi mesi. Ma che invece non apre nessuna immediata porta per l’altro titolo attesissimo da molti appassionati di casa Raven ovvero La Leggenda dei Cinque Anelli. Per cui non mancheremo di tenerci informati sugli sviluppi in questo senso.

Per ora ringraziamo Roberto Petrillo per la consueta disponibilità e vi invitiamo a continuare a seguirci come al solito per restare informati anche su tutte le nuove iniziative di Raven.

 

 

A proposito dell'autore

Lettori, aiutatemi. La redazione che dovrei coordinare, da oltre 10 anni mi tiene in ostaggio! Mi fa scherzi cattivi, sono vittima di bullismo e vengo preso a pizze quotidianamente! Non so a chi altro rivolgermi! Aiutatemi!

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.