Ho passato le ultime settimane a riempire il mio tempo libero dipingendo Space Marines. Indovinate di cosa parlo in rubrica questa settimana?

Con l’arrivo in italia di Dark Heresy molti giocatori di ruolo si sono interessati al ciclopico background di Warhammer 40.000; non volendo dedicarsi comunque al gioco tridimensionale e non avendo accesso ai vari manuali, l’unica risorsa rimanente a questi novelli appassionati (oltre al sempiterno wikipedia) rimane la Black Library.

Ne avevo già discusso tempo fa sempre nella rubrica, a livello più generale, mentre oggi torno a consigliare una delle saghe più apprezzate distribuite dalla casa inglese: The Horus Heresy.

Questa saga, che al giorno d’oggi presenta molti volumi, racconta agli appassionati uno dei tasselli più importanti nella storia dell’Imperium di Warhammer 40.000: i tragici eventi che portarono metà delle legioni di Space Marines a votarsi al caos e a ribellarsi all’ Imperatore dell’umanità.

Molti libri trattano di eventi particolari, come la Caduta di Prospero, oppure si concentrano su personaggi secondari, come Fulgrim o il Capitano Garro; tutti insieme formano un grande puzzle che aplia e descrive il background imperiale, ottimo sia per gli appassionati che per i novizi di questo spettacolare mondo.

Purtroppo questa saga non è ancora arrivata sugli scaffali italiani, ma è disponibile solo per gli anglofoni. Speriamo che prima o poi mondadori, il prù grande tra i distributori italiani dei romanzi Black Library, decida di far contenti i fan traducendo anche questo meraviglioso connubio tra wargame e letteratura.

A proposito dell'autore

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.