Campania
Si prosegue il viaggio attraverso le regioni facendo tappa all’ombra del Vesuvio.

Ci fermeremo, infatti, ad osservare le numerosi associazioni che sono nate in Campania per diffondere il gioco di ruolo dal vivo e diversi altri eventi.

 

La prossima tappa sarà l’Emilia-Romagna, dove molte altre associazioni aspettano di venire alla luce.

 

Arena di Helas

L’Arena di Helas è un’associazione nata nel 2013 e con una sede a Recale (CE).

E’ dedita alla diffusione di tutte le forme d’arte e s’impegna a far conoscere e ad insergnarle. Inoltre, la sede è un luogo di ritrovo per ragazzi per insegnare loro tramite il gioco argomenti quali storia, teatro e letteratura.

Organizzano fiere a tema per proporre nuovi artisti come “I Sofee” o creare spettacoli per mostrare le abilità degli associati.

 

Hanno in corso un gdr di Vampiri ambientato negli anni ‘30, quando il controllo sulla società era molto maggiore rispetto ad ora e la situazione per i vampiri era molto delicata. Gli eventi hanno cadenza mensile, che può diventare settimanale in accordo con i partecipanti, e coinvolgono una decina di persone.

Per quanto riguarda i grv, stanno organizzando un live che racchiude tutte le creature sovrannaturali e a breve ne sarà avviato uno che ha per argomento solo sui changeling, in cui i personaggi possono impersonare i ragazzi che sono stati rapiti dai Fatati e sfuggiti alle loro grinfie, ed uno di Sine Requie.

Il regolamento sfruttato per questi eventi è basato sul MET, riadattato per la situazione locale.

Tra un evento e l’altro si può giocare nel forum e dagli eventi ne vengono tratti sia un romanzo che un manga.

 Al sito…

 

Camarilla Italia

Il capitolo campano di Camarilla Italia organizza eventi mensili, con una pausa nel mese di Agosto, sfruttando l’ambientazione di “Mondo di Tenebra” ufficiale sia nella nuova che nella vecchia versione e il regolamento ufficiale MET.

Attualmente, l’afflusso è limitato ad una quindicina di persone ad evento per curare al meglio ogni personaggio in gioco, sebbene in futuro si pensi di aumentare i possibili partecipanti.

 

Per seguire la filosofia “WYSIWYG” (“What You See Is What You Get”, quello che vedi è quello che è), non vi è una location fissa, ma gli eventi sono stati giocati in luoghi quali il Volver, la mostra d’Oltremare ed il Castel s. Elmo. Visto che al momento il maggior bacino d’utenza è il napoletano, gli eventi si concentrano in quella zona, ma nulla vieta di estendere le location nel casertano o nel salernitano, se non la rappresentanza di queste zone.

Per ogni evento mensile vi si possono trovare dai 20 ai 30 giocatori.

Al sito…

 

Chiave d'Argento

L’associazione “Chiave d’Argento” è attiva a Napoli ed in Campania dal 2006, ma è stata ufficialmente registrata nel 2009 (quest’anno festeggiano il primo lustro).

E’ stata fondata per la passione per il gioco, come momento sociale e di confronto oltre ad avere come principio il “Ludo Docere”. Per questi motivi imposta i propri eventi in chiave goliardica, ma con spunti e stimoli alla riflessione sui temi scelti di volta in volta.

A tal scopo spazia con la propria attività da incontri e sessioni di Gioco da tavolo e Gioco di Ruolo, al Cineforum, a visite guidate alla riscoperta dei tanti Beni Culturali, ad incontri puramente sociali, alla collaborazione attiva con altre realtà Associative per la promozione della Cultura.

 

A fine 2011, prende vita il Progetto Ludico “Pandorium Le Cronache di Neo-Polis”; una campagna continuativa Epic Fantasy e che dà vita al suo primo evento nel 2012. Questa si svolge lungo 4 Eventi Maggiori durante l’anno e ciascuno dura tre o quattro giorni senza alcuna interruzione.

Il Regolamento è voluto molto semplice, prevedendo una classica crescita d’“Esperienza” del Personaggio Giocante e attraverso l’acquisto di abilità che richiedono la simulazione per essere sfruttate.

 

L’Ambientazione è originale ed è intesa come una Cronaca, divisa in Libri ed ognuno in Capitoli, ovvero i singoli Eventi Ludici che vanno di volta in volta a vivere i personaggi.

La storia è ambientata a Napoli e ne ricalca la reale storia fino all’Anno 1000 d.C. con un forte carattere survival e di riscoperta dei miti passati.

Si impongono di recepire i background dei Personaggi e di elaborarli all’interno delle trame, venendo ripagati con una qualità e un’immedesimazione altissimi da parte dei giocatori.

Centrale di tutto lo sforzo organizzativo è il singolo giocatore e poniamo molta attenzione e cura, affiancandolo in ogni momento per permettergli di sviluppare al meglio le proprie tematiche.

 

E’ da segnalare che hanno inaugurato di recente una struttura scenografica imponente: Il Castello.

Una murata di 4 metri d’altezza, con merlature e ballatoio percorribile di quasi 60 metri lineari.

Una torre scalabile di 6 metri ed uno spazio fortificato di circa 600mq con un portone fortificato di 3 metri.

Al sito…

 

 

Elysium

Elysium è un’associazione con sede a Caserta nata nel 2012.
Tra le attività che svolgono si possono trovare la promozione e lo sviluppo dell’arte e dei giochi, partecipazioni alle fiere e l’organizzazione di eventi di gioco di ruolo dal vivo.
Attualmente hanno in attivo una campagna di “Vampire: the Masquerade” e uno sul “Richiamo di Cthulhu“.

 

I live di Vampire sono organizzati mensilmente con una media di 22 partecipanti e 4 master e possiedono un’ambientazione e un regolamento originali.
A differenza del regolamento ufficiale, sono state introdotti due impianti di regole per la gestione delle prove: la morra a 5 e con un mazzo di 20 carte gestito dai png per le situazioni più complesse.
L’ambientazione, invece, è una loro visione del masquerade appartenente ad una realtà alternativa, volta a giustificare il fatto che l’Italia abbia più metropoli.

 

I live di Cthulhu è formato da one-shot mensili di 8 partecipanti e 4 master, per i quali è necessaria una prenotazione ma gli eventi vengono replicati per chi non ha avuto modo di parteciparvi.
Il regolamento è stato ridotto all’osso e le prove e le azioni sono quelle che una persona è realmente in grado di fare. Vi sono però poche prove che si risolvono in automatico a seconda delle statistiche dei personaggi.

 

Infine, vi sono altri progetti in cantiere: l’anno prossimo verrà iniziata una campagna ambientata nei secoli bui mentre a data da destinarsi è programmata una cronaca per “Vampire: the Requiem

Al sito…

 

 

Nave Arcadia

L’associazione Nave Arcadia nasce nel 2007 per creare un’associazione in cui organizzare liberamente eventi di vario genere.

Sono stati organizzati live di “Vampiri: the Masquerade” con regolamento MET e simili a “Vampiri: Requiem” , ma al momento stanno supportando Camarilla Italia nel capitolo napoletano e nelle fiere. Sono in progetto anche dei live con regolamenti ed ambientazione originali.

Tra le cose che hanno organizzato, degno di nota è l’assedio di Castel S. Elmo nel 2009, mentre per quanto riguarda le fiere sono una presenza fissa al Comicon con un ampio stand riservato ai giochi cui si trovavano scenografie quali l’arena, la chiesa e la sala delle torture.

 

Tuttavia, questa è un’associazione con iscrizione “ad invito”, per cui dovrete conoscere qualcuno che già vi giochi per poter partecipare.

Alcuni live sono fatti in privato per piccoli numeri (tra i 5 e i 20), mentre per quelli che hanno un po’ di pubblicità bisogna esser selezionati dagli organizzatori e non vi è una sede fissa in cui vengono organizzati. Ciò fa sì che gli organizzatori sappiano in anticipo cosa piace ai loro giocatori ed impostino il live di conseguenza.

Al sito…

 

Soliptica

Soliptica A.S.D. è nata nel marzo del 2012 da un gruppo di appassionati e in breve tempo diventa una delle realtà più importanti della zona.

E’ un contenitore di progetti, la cui attuale attività il progetto “Il Canto di Amàndor”, una campagna fantasy che fornisce vari tipi di gioco al suo interno e che svolge i suoi eventi in ambienti naturali, contornati dagli elementi inseriti dallo staff che si premura di affittare, lavorare e controllare per tutelare l’ambiente ed i soci. Il regolamento riprende lo stile lorien, dove le abilità hanno costi diversi.

Tra la fine del 2014 e l’inzio del 2015 vedrà la luce un progetto Cyber-Fantasy-Punk ispirato ai mondi di ShadowRun.

La particolarità di questa associazione risiede nel concetto di fare LARP in un territorio che viene spesso e volentieri abbandonato a se stesso e nel coinvolgere grandi fasce d’età, dai 14 ai 45 anni, ponendosi come un’alternativa alla competitività del mondo reale.

Al sito…

A proposito dell'autore

Nicole Gulli, triestina, scopre il larp per caso nel 2006 con Arcana Domine. Dopo aver conosciuto in un gioco di ruolo by chat il suo futuro compagno, fiorentino, comincia a giocare anche in Toscana, prima con le Spire del Drago e poi con Alae Noctis. Nel 2013 diventa mamma e ha appena cominciato a portare con sé ai live anche la figlioletta.

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.