Salve a tutti e bentornati alla rubrica che vi svela e segnala i giochi che potete trovare free sulla rete italiana! Oggi, nello specifico, concludiamo il nostro viaggio all’interno del sito dei ragazzi della “Clinicatbf” che si sono prodotti in una lunga produzione di gdr, anche se alcuni apparentemente incompleti. Dopo avervi parlato la settimana scorsa di due gdr in formato .swf (ovvero di un formato diapositiva) torniamo a parlare di file .pdf con Neogioco e il supplemento Runica, ma come al solito andiamo per gradi.

Neogeoco Copertina

Incomincio col dirvi che leggendolo sono rimasto perplesso perché non capivo dove fosse la differenza con Era XP, in quanto sono praticamente uguali! Non sarebbe però giusto definire così questo manuale e infatti andando avanti nella lettura ho notato sostanzialmente due cose:

  1. A differenza di Era XP, Neogeoco è di appena 37 pagine contro le 173 appunto di Era;
  2. Ci sono non solo delle illustrazioni molto particolari che attirano l’attenzione, ma anche le tabelle finalmente atte a capire il meccanismo di gioco.

Le illustrazioni sono molto evocative e non essendo definite, ma lasciate vaghe danno proprio l’idea di un gioco generico che può essere utilizzato per qualsiasi ambientazione. Inoltre come scritto prima finalmente ci sono le tabelle che possono essere utilizzate per vedere se le azioni sono riuscite oppure no.

Come ho già scritto per Era XP, anche in Neogeoco la difficoltà da superare è data dalla complessità della descrizione dell’azione e dal tempo ipoteticamente ci si metterebbe per risolverla. La cosa però interessante è che l’autore in questa versione (forse a questo punto posteriore al primo citato) Pinto mette le tabelle in formato carta da gioco, in modo tale che si possano ritagliare e portare sul tavolo da gioco avendole quindi tutte sotto mano nell’immediato!

Mazzo di carte Ottima pensata, davvero tenendo conto che è stato scelto un metodo di risoluzione abbastanza complesso che tiene però conto veramente di un sacco di variabili. Quindi ripetendo quanto già scritto per Era XP vi propongo piuttosto Neogeoco in quanto più versatile e predisposto per chi ama regolamenti molto verosimili e che tendono a estremizzare il loro simulazionismo.

Runica

Ed eccoci arrivati quindi all’ultimo file disponibile per il download diretto del sito della Clinicatbf. Si tratta non di un vero e proprio manuale di gioco di ruolo, ma di un supplemento generico basato interamente sulla magia e adattabile a ogni gioco di tipo fantasy. Runica da la possibilità ai Master e ai giocatori di avere un regolamento che gestisce l’aspetto magico nei gdr che non si limita a darti un elenco di incantesimi prefissati, ma di gestirlo in piena libertà.Copertina di Runica

In molti di voi penseranno subito a Mage o al suo esimio collega Ars Magica, ma vi assicuro che Runica è differente! Sono solo 29 pagine, suddivise su due colonne e con ottimi esempi che illustrano molto bene come gestire le magie. In pratica si tratta di gestire l’incantesimo come se si volesse scrivere, usando quindi di fatto le rune, una frase in cui il mago opera il suo sortilegio.

Nel manuale è spiegato che per ogni livello o corso frequentato alla corrispondente accademia permette di avere un livello di conoscenza maggiore. Cito direttamente il testo:

Il Grado di istruzione dell’usufruitore di rune indica la quantità di rune della frase runica di uno stesso tipo che egli può utilizzare nella stessa frase; cioè un usufruitore di grado 2 potrà mettere in una frase due attributi della struttura e/o due oggetti e/o due attributi dell’oggetto, o solo due attributi dell’oggetto, ma mai tre attributi dell’oggetto, un usufruitore di grado 3 potrà mettere in una frase tre attributi della struttura e/o tre oggetti e/o tre attributi dell’oggetto, o solo due attributi dell’oggetto o di altri, ma mai quattro attributi dell’oggetto.

Un metodo quindi molto diretto: a ogni frase corrisponde un effetto. Purtroppo come per Neogeoco il regolamento non è intuitivo, ma piuttosto complicato e richiede un minimo di pratica prima di assimilarlo al meglio in quanto ci sono molte rune che hanno tutte usi ed effetti piuttosto variabili. Ancora una volta però se siete tra coloro che amano la complessità e volete gdr che vi stimolino la memoria e abbiano molte opzioni e versatilità, questo è quello che fa per voi.

E con questo articolo salutiamo il sito di Clinicatbf e noi ci rivediamo con la prossima segnalazione alla settimana prossima! Buon fine settimana e buona lettura…

A proposito dell'autore

Presidente dell'Associazione Ludica Oltretempo di Castelnuovo Rangone (Mo). A tempo perso gli piace giocare e provare un po' tutti i giochi di ruolo, anche se preferisce quelli italiani. Nel suo passato ha praticato anche un po' di sport quali nuoto, scherma medievale, e ovviamente anche "soffi air"...

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.