Buongiorno a tutti.

Prima di lasciarvi all’articolo vero e proprio, volevo annunciarvi che da oggi SCP Leaks si “gemella” con la pagina Facebook “Fondazione SCP – Secure, Contain, Protect” (link alla fine del post). Scopo di tale pagina, secondo gli admin, è quello di diffondere la conoscenza e la cultura di SCP tra il popolo di Internet italiano. I ragazzi che la gestiscono sono ottimi traduttori, lavorano per pubblicare una traduzione al giorno e si inventano delle iniziative carine per coinvolgere la community. Per il bene di tale community, abbiamo deciso di unire gli sforzi, in maniera tale da diffondere la pagina facebook tra gli amanti di questa rubrica e parallelamente far conoscere il portale di GdrItalia ai fan sul social network. Gli articoli continueranno ad uscire come di consueto ogni giovedì, ma saranno sempre collegati a qualcosa di diverso che viene pubblicato sulla pagina.

Ovviamente, fateci sapere nei commenti sotto (o direttamente sulla pagina Facebook!) che cosa pensate di questa nostra idea.

-Chiodo

_____________________________________________________________________________

# Oggetto: SCP-1440

Classe Oggetto: Keter

Procedure Speciali di Contenimento:

SCP-1440 non è al momento contenuto e la sua locazione è sconosciuta dopo la sua ultima fuga dal contenimento. A causa della natura di SCP-1440, la Fondazione potrebbe non essere in possesso dei mezzi per contenerlo senza rischiare una perdita inaccettabile di risorse e personale. Finchè non saranno trovati mezzi di contenimento adeguati, la preoccupazione maggiore dovrebbe riguardare l’ individuazione e la sorveglianza di SCP-1440 e la minimizzazione dell’ esposizione ai civili attraverso l’identificazione del suo schema di viaggio.

Una foto di SCP-1440. Appena dopo lo scatto, il fotografo ha avuto un ictus fulminante.

Descrizione:

SCP-1440 è un uomo di età ed etnia sconosciute. Quando gli sono poste domande riguardo il suo nome o sulla data e il luogo di nascita, SCP-1440 si rifiuterà di rispondere, anche se non è chiaro se ciò è dovuto a una ritrosia da parte del soggetto riguardo il divulgare queste informazioni o se egli non le possiede affatto. Anche se l’apparenza fisica del soggetto ricorda quella di un ottantenne, egli non ha mostrato segni di invecchiamento durante i cinquanta (50) anni trascorsi dal primo momento in cui ha catturato l’attenzione della Fondazione. La natura anomala di SCP-1440 risulta evidente quando entra in contatto con la popolazione umana o con oggetti artigianali e rimane presso essi per qualche giorno; SCP-1440 ha un acuto effetto deleterio verso tutto ciò che risulta connesso con l’umanità. L’esposizione prolungata di qualsiasi oggetto artigianale o persona causerà lo scatenarsi di effetti distruttivi nei pressi di SCP-1440, che si fermerano con la distruzione o la morte di suddetto elemento umano. Le uniche eccezioni sono SCP-1440 stesso e i suoi averi (i suoi vestiti, un sacco composto da materiale non identificato, un mazzo di carte molto vecchio e una piccola tazza di vetro).

SCP-1440 sembra essere al corrente del suo effetto sulla popolazione umana e tende ad evitarla il più possibile. Nonostante queste intenzioni, SCP-1440 è spinto da un impulso a viaggiare seguendo quello che assomiglia ad uno schema estremamente complesso, che porta invariabilmente al contatto con la popolazione umana. L’esatta natura di questo schema non è stata ancora soddisfacentemente analizzata, e SCP-1440 non è stato in grado di provvedere alcuna informazione riguardo ad essa. Il soggetto non è attivamente ostile e non oppone resistenza ai tentativi di contenimento, anche se suddetti tentativi hanno fallito, portando ad una considerevole perdita di personale e risorse, a causa delle già menzionate proprietà anomale del soggetto.

SCP-1440 è stato portato all’attenzione della Fondazione quando ha avvicinato la Dottoressa ██████, una ricercatrice del Sito-██, durante il suo viaggio verso la sede di lavoro. SCP-1440 ha mostrato un’inspiegabile conoscenza nei confronti delle ricerche della Dottoressa ██████ per la Fondazione e ha richiesto la sua assistenza. Quando la Dottoressa ██████ ha chiesto delucidazioni riguardo alla natura dell’assistenza richiesta, il soggetto ha risposto dicendo che sperava che la Fondazione potesse trovare un mezzo per “distruggerlo”. SCP-1440 è stato portato nel Sito-██ per un interrogatorio, il che è risultato nella distruzione del sito, nella morte di ███ membri del personale e nella distruzione di sei (6) oggetti SCP di classe Safe ed Euclid. Tutti gli altri tentativi di contenere SCP-1440 hanno avuto risultati simili.

Addendo SCP-1440-A: La seguente è un’intervista condotta con SCP-1440 durante il quarto tentativo di contenimento, nell’ Area-142. Il log è stato archiviato su un server remoto, il che spiega la sua “sopravvivenza”

Log Intervista 1440-7

Intervistatore: Dr. ████ Intervistato: SCP-1440

Prefazione: Dopo l’arrivo di SCP-1440 nell’ Area-142, il personale ha iniziato ad accusare grave mal di testa e senso di nausea. Nei giorni seguenti due dei quattro filtri purificatori d’acqua presenti sul sito hanno smesso di funzionare, e l’ hangar dell’ Area-142 è collassato, causando la morte di molteplici aviatori. Inoltre, il Dr. ████, precedentemente in condizioni fisiche perfette, ha affrontato il totale collasso di entrambi i reni e di entrambi i polmoni simultaneamente.

<Inizio Log>

Dr. ████: Buon pomeriggio, SCP-1440.

SCP-1440: A te, Dottore.

Dr. ████: Sai perché ti abbiamo portato qui?

SCP-1440: Certo che lo so, e ammiro la vostra dedizione nei confronti dei vostri sforzi di contenermi, ma durante gli ultimi tre tentativi ho realizzato che non potete aiutarmi. Sarebbe meglio per voi se mi lasciaste andare, per il vostro bene. Il Primo Fratello è già dietro di te, Dottore, faresti meglio a sbrigarti.

Dr. ████: Hai menzionato questi “Fratelli” prima. Tre, se ricordo correttamente.

SCP-1440: Tre, già. Distinti, ma allo stesso tempo una sola cosa. Tutti crudeli, tutti vendicativi, tutti capaci di provare rancore per moltissimo tempo. Sono la causa della mia disgrazia, e quindi la causa della vostra. [Il soggetto sembra notare qualcosa dietro il Dr. ████, nonostante le registrazioni audio-video non rivelino nulla di inusuale.]Il Secondo Fratello si è unito al Primo, il tempo sta finendo. Rilasciatemi, o non potrò garantire la vostra sicurezza. Potrebbe essere già troppo tardi.

Non è mai saggio sfidare la Morte sapendo di poter vincere.

Dr. ████: Ho paura di non poterlo fare. D’altra parte, hai menzionato tre fratelli; se il terzo non è ancora qui, abbiamo ancora del tempo.

SCP-1440: [Scuote la testa.] Il Terzo non appare mai. In questo, è più crudele di entrambi i suoi fratelli, poiché egli sa che la sua apparizione è l’unica cosa che può liberarmi. Ho passato molto tempo a cercarlo, a tentare di restituirgli il suo premio e quelli che ho vinto dai suoi fratelli, ma senza successo. [Il soggetto guarda di nuovo dietro al Dr. ████ e sospira.]La mano del Secondo è sulla tua spalla, è troppo tardi adesso. Il destino non è mai lontano dal Secondo. Prima che tu perisca, mio povero infante, lascia che ti dia un consiglio.

Dr. ████: Vai avanti.

SCP-1440: Se dovessi decidere di sfidare a carte la Morte per salvare la tua vita, c’è una cosa che non devi mai fare.

Dr. ████: Che cosa?

SCP-1440: Vincere.

<Fine Log>

Postfazione: In quel momento, l’ordigno nucleare contenuto nell’ Area-142 è esploso, nonostante i molteplici test di sicurezza. L’ Area-142 è stata distrutta, e tutti i membri del personale presenti sul sito sono morti. SCP-1440 è stato localizzato a più di tremila (3000) kilometri di distanza dall’ Area-142 trascorsa una settimana dalla sua distruzione, apparentemente incolume. Dopo tre tentativi di contenimento addizionali, i tentativi di contenere SCP-1440 sono sospesi a tempo indeterminato.

Addendo SCP-1440-B: A causa della crescita esponenziale della popolazione mondiale e della sua rapida espansione in aree precedentemente deserte, durante il suo quinto tentativo di contenimento SCP-1440 ha attestato che per lui sta diventando sempre più difficile evitare il contatto con l’umanità mentre segue il suo impulso che lo porta a viaggiare. L’ analisi dello schema di viaggio del soggetto sta proseguendo, come stanno procedendo i tentativi di trovare un mezzo di contenimento permanente.

________________________________________________________________________________

Sorgente: SCP-1440

Se ti piace questo SCP, dai un’occhiata alla pagina Facebook sulla Fondazione SCP in italiano. Contemporaneamente alla pubblicazione di questo articolo su GdRItalia viene pubblicato sulla pagina un post speciale direttamente collegato a questo. Se ti interessa il genere, è un’ottima idea tenerla d’occhio!

A proposito dell'autore

L'autore si diletta in risate malvagie e nella costruzione di robot a partire da giocattoli e caramelle, con lo scopo di conquistare la città e indossare un lungo mantello nero con un nome minaccioso.

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.