Novità per Lucca in casa Limana Umanita
0%Punteggio totale
Voti lettori: (0 Voti)
0%

Eccoci qui, anche Limana Umanita non tarda a farci sapere ciò che presenterà a Lucca ed ammetto pure che per i suoi prodotti sono in fremente attesa. Vi lascio direttamente al comunicato ufficiale

La casa editrice del facocero si fa in tre per i propri giocatori, e annuncia le novità che saranno presentate al Lucca Comics&Games 2014: scenari da Guerra Fredda per Project H.O.P.E. e storie di frontiera per Brass Age. Oltre al consueto appuntamento con l’annuale pubblicazione di narrativa “I mondi del fantasy”. 

Fervono i lavoro in casa Limana Umanìta, che per il Lucca Comics&Games 2014 è pronta a farsi in tre: tre sono infatti le novità in arrivo alla grande fiera del gioco e del fumetto, dal 30 ottobre al 2 novembre 2014, dove la Limana sarà come sempre presente con il proprio stand.

Ma andiamo con ordine e iniziamo con Silver Age, la nuova, attesissima espansione di Project H.O.P.E., l’ucronico supereroistico della casa editrice del facocero. Se ne parla già da qualche anno, e il lungo lavoro di preparazione è stato funzionale a un manuale curato in ogni dettaglio che non solo introduce una nuova ambientazione per le avventure dei Meta-Umani, ma anche nuove regole. Messa alle spalle la Seconda Guerra Mondiale, ora è l’ex-alleato sovietico a rappresentare una minaccia per gli Usa, qualificandosi come seconda superpotenza mondiale e perseguendo un modello economico e sociale alternativo: si apre la Guerra Fredda, e con essa la caccia alle streghe del Senatore McCarthy. Quelli che prima erano una risorsa bellica, i Meta-Umani del Dipartimento H, diventano ora un problema sociale, possibili sovversivi e “nemici interni”. Come si adatteranno degli ex-soldati al nuovo stato di cose? Silver Age spinge fino agli anni ’50 e ’60 la linea ucronica di Project H.O.P.E. e apre nuovi spunti per avventure urbane, con regole per interpretare l’identità segreta dei Meta-Umani alle prese con una quotidianità non meno minacciosa dei fronti di guerra.

Brass Age America è invece la prima espansione per il gioco d’investigazione d’ambientazione vittoriana Brass Age, presentato lo scorso anno a Lucca con gran successo. Un modulo geografico, come suggerisce il nome, che arricchisce il mondo di gioco offrendo uno scorcio degli Stati Uniti di fine Ottocento. Qui si estendono le trame delle cospirazioni del Vecchio Continente e ne nascono di nuove, insieme a sette segrete e circoli esoterici, che perseguono i propri interessi a discapito della giovane nazione, che si sta ancora riprendendo dalla Guerra di Secessione e deve fare i conti con nemici dentro e fuori i propri confini. Brass Age America aggiungerà nuovi antagonisti per i personaggi ma anche nuove Carriere, fiorite nelle metropoli come nelle città di frontiera: l’Avvocato, il Pistolero, lo Sciamano indiano sono solo alcune delle strade che gli investigatori potranno seguire per raggiungere il successo nelle missioni e realizzare il proprio sogno americano del self-made man.

Terza novità è quella attesa nel settore della narrativa. Per Lucca Comics è infatti prevista la pubblicazione del quarto volume de “I mondi del fantasy”, l’antologia che nell’ultimo quadriennio ha raccolto i migliori talenti della letteratura fantastica italiana di qualità. Venti i racconti selezionati dalla giuria tecnica del premio omonimo, che come ogni anno dà la possibilità a tanti autori di fantasy, horror, fantascienza, weird, gothic e molto altro, di emergere e trovare la prima pubblicazione. Come da consuetudine, il volume sarà presentato insieme agli autori in una conferenza pubblica nella Sala Ingellis, di cui verranno presto forniti maggiori dettagli. Lucca Comics&Games sarà anche l’occasione per il lancio della quinta edizione del premio, che prenderà il via sul forum della casa editrice su www.limanaumanita.com.

A proposito dell'autore

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.