Venerdì di questa settimana avremo un fenomeno che ha colpito l’Italia l’ultima volta nel 2011, cioè una eclissi solare. Come ogni volta, l’eclissi avrà orari diversi di inizio e fine a seconda della località da cui la si osserverà: ad esempio, a Cagliari inizierà alle 9:16, poi a Roma alle 9:23, a Milano alle 9:24, a Napoli alle 9:25 e a Lecce e Trieste 9:30. La fine sarà intorno alle 11:45 mentre l’apice dell’oscuramento del sole (la cosiddetta totalità) avverrà circa 60-70 minuti dopo l’inizio.

Oscurità

Le eclissi sono molto utili all’interno di una campagna basata sulle atmosfere gotiche e dove si vuole giocare con l’oscurità. Non parlo semplicemente di dare assistenza a vampiri che rifuggono la luce, permettendo loro invasioni e gozzoviglie di sangue, ma anche di sfruttare tutto il potere esoterico che sta dietro ad un evento così osservabile e globalizzante. In alcune opere, come The Strain di Del Toro e Cuse, l’eclisse è sia l’occasione per queste creature di uscire allo scoperto, sia simbolo allegorico del cambiamento o dell’evento sovrannaturale, assurdo, incomprensibile.

[youtube]https://youtu.be/ociKg-RWZ-Y[/youtube]

Bisogna però avere alcune conoscenze di base per poterci giocare dentro. Infatti, è pressoché corta la durata della fase di totalità, da pochi secondi a una manciata di minuti (7-8); troppo pochi per ricreare quella sensazione perenne di oscurità che serve per costruire una bella atmosfera, giusto il tempo per osservare l’anello di diamante (ehi, non ad occhio nudo!).Limiti_Visibilità_Eclisse_Solare_2008_Agosto_Storie_Immaginaria_Realtà
Inoltre, non tutte le zone geografiche vengono oscurate in egual maniera. Esiste una “fascia principale”, in cui la Luna è in asse perfetto (o quasi) e l’oscurità è pressoché massima, e una “fascia secondaria” in cui l’eclisse è visibile ma non c’è una piena oscurità (tali fasce sono dette anche limiti di visibilità, infatti). Ad esempio, l’eclisse di questa settimana troverà l’Italia nella fascia secondaria, con un 70% di oscuramento del sole al nord e 50% al sud.

Illuminazione

Ebbene sì, l’eclissi può portare anche illuminazioni: questo fenomeno viene studiato approfonditamente da scienziati e astrofisici perché sono occasioni rare per eseguire analisi e misurazioni altrimenti impraticabili. Famosa è la storia circa due lastre impresse durante l’eclissi solare del 29 Maggio del 1919 da un gruppo di astrofisici britannici capitanati da Arthur Eddington in Africa, lastre a cui è attribuito il ruolo di comprova (in parte) della teoria della relatività di Einstein formulata tre anni prima.

eclisse_solare_progressione_8_gennaio_2008_storie_immaginaria_realtàAnche questo lato metaforico (e ossimorico) dell’eclissi può essere fondante di una buona campagna basata sull’esplorazione e il raggiungimento della zona in cui vi sarà la totalità e, dunque, una migliore osservabilità dell’evento. I personaggi potrebbero addirittura incappare in fenomeni particolarmente intensi e disturbanti, sia ambientali che psichici, dall’assottigliamento dei confini con altri dimensioni fino alla perdita di controllo delle proprie capacità. Penso anche ad una campagna di Lupi Mannari – I Rinnegati, soprattutto ad alcuni Auspici aggiuntivi poco conosciuti contenuti nel manualetto Signs of the Moon, tra i quali spunta quello dell’eclissi solare chiamato Hiriraka.


Addirittura, in uno degli show di maggiore fortuna per i suoi attori, Heroes, l’eclissi lunare viene vista non solo come un simbolo da cui scaturiscono i poteri di alcuni personaggi, ma come concausa vera e propria di questa attivazione di poteri, dando all’eclissi un ruolo attivo nella narrazione. Il 22 febbraio scorso è stato annunciato per quest’anno una miniserie-sequel del telefilm, chiamata Heroes Reborn, il cui spot ritorna prepotentemente sull’immagine dell’eclissi.

[youtube]https://youtu.be/C6zVQXpUe_0[/youtube]

Filmografia

Qualche spunto possiamo trarlo anche da serie TV o film recenti! Per esempio, torniamo a parlare un attimo del meraviglioso urban-horror The Strain. Una serie TV a base di vampiri molto particolari e molto terrificanti, animati da parassiti simili a vermi che si nutrono di sangue e cambiano completamente la configurazione interna nel corpo del loro ospite, in modo da costringerlo a nutrirsi di sangue per poter vivere. In questa serie fa la sua apparizione proprio una temibile eclissi di sole, parte attiva di un piano oscuro ordito dal signore dei vampiri che, per certi versi, fa da protagonista di questo show.

Strain_-_Mile_Beware_1280x720_254282819709

Non voglio spoilerare oltre e chi è interessato può cercare anche su google le informazioni che gli mancano… ma immaginate cosa potrebbe fare un potente vampiro con un proprio esercito a seguito durante una eclissi di sole, in pieno giorno. E se riuscisse in qualche modo a prolungare questo fenomeno naturale, magari non in modo scientifico ma con qualche sorta di rituale oscuro? Vampires The Masquerade e tutta la serie del Mondo di Tenebra potrebbero usufruire di questo spunto per un’avventura a dir poco apocalittica, nella quale si va lentamente dipanando, durante alcuni giorni di investigazione, un sinistro piano ordito dal Sabbath per sfruttare questo fenomeno a proprio vantaggio.

big_30giornidibuiolocandina

Altro film notevole per quanto riguarda gli spunti di questo tipo è senza dubbio 30 Giorni di Buio, un horror atipico e originale nel quale non si parla di Eclissi, ma di cosa potrebbero fare i vampiri se ci fosse un periodo di prolungato buio sulla Terra. Un film dalle atmosfere inquietanti in cui un gruppo di vampiri giunge via nave al Circolo Polare Artico proprio in concomitanza dell’inizio del lungo buio… in modo da poterlo sfruttare a proprio vantaggio per distruggere un intero insediamento umano.

Sitografia

Eclissi di Sole il 20 Marzo 2015!
100%Punteggio totale
Voti lettori: (3 Voti)
100%

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.