Dicembre del 2014, una potentissima tormenta di neve si abbatte sulla montagna Javornik in Slovenia, una meta molto popolare per gli appassionati di sport invernali. Si tratta di una tempesta particolarmente potente, ma niente di sovrannaturale, in fondo. Fatto sta che tutti gli impianti sciistici vengono comunque chiusi perché la località non potrebbe mai essere operativa in quelle condizioni.

mount-javornik-slovenia-winter-photography-marko-korosec-12

In questa foto, una possente aquila gigante è rimasta congelata sul dorso di un grado mostruoso dalle ali ancora chiuse e la coda simile a quella di un serpente marino. In lontananza si intravedono altre creature alate congelate.

Quando le tempeste di ghiaccio sono particolarmente potenti e le temperature scendono a grande velocità sotto lo zero, il vapore acqueo congela e la neve si ghiaccia non appena trova una superficie su cui aggrapparsi. Marko Korošec, un fotografo freelance con il pallino per gli eventi atmosferici estremi, lo sa benissimo. Di fatti, ha aspettato che la tormenta finisse e poi si è recato di corsa sulla montagna per scattare le foto incredibili che trovate in questo articolo.

mount-javornik-slovenia-winter-photography-marko-korosec-6

Un imponente castello di giaccio, o forse un trono titanico, completamente congelato da un Blizzard spaventoso. Possiamo anche vedere l’entrata dell’ipotetico castello, al che, ricollegandoci con la precedente immagine, vien da chiedersi come si potesse giungere a quell’altezza. E se fosse appunto un castello abitato da sole creature alate mitologiche?

Non si tratta di nulla di apparentemente sovrannaturale, in realtà. Ma il paesaggio che Marko Korošec si è trovato di fronte quando ha iniziato a scattare queste foto, lo vedete da voi, è semplicemente incredibile. Un intero regno di ghiaccio. C’erano parecchie strutture antropiche, dal momento che la montagna è una località sciistica, per cui, il ghiaccio ha potuto crescere a partire da molti oggetti solidi differenti!

mount-javornik-slovenia-winter-photography-marko-korosec-4

Un Troll di montagna è stato travolto dall’ondata di ghiaccio. Si può ancora vedere la mazza ferrata che brandiva nella mano destra. Aveva appena fatto in tempo a girarsi di spalle che la tempesta l’ha travolto, tramutandolo per sempre in una statua di ghiaccio..

Naturalmente, anche gli alberi hanno fornito una struttura di base utile, ma guardate la quantità di forme bizzarre e incredibili che si sono formate sulle strutture artificiali. Non so voi ma io guardando queste immagini vedo giganti congelati dal ghiaccio mentre cercavano di scappare dalla tormenta. Vedo enormi creature simili a draghi immobilizzate e cristallizzate dal gelo, con stalattiti di ghiaccio che si estendono anche per sette metri dal loro corpo, nella direzione del vento.

Fairy Tail

Fairy Tail, capitolo 355 pagine 14 e 15. Il villaggio del Sole congelato.

Fairy Tail, capitolo 355 pagine 14 e 15. Il villaggio del Sole congelato.

Vedo un regno colto all’improvviso da una tempesta di ghiaccio totalmente innaturale, probabilmente scatenata da una potentissima magia. Congelati sul posto, senza poter fare nulla per scampare alla sciagura. Tutto questo mi riporta alla mente alcune fonti di ispirazione interessanti. Per esempio, il Manga Fairy Tail.

Spoiler alert: ora vi butto giù alcuni pezzi di trama del manga che serviranno da spunti ma non leggete questa parte se non volete spoiler. Saltate casomai al prossimo Paragrafo.

Il Sun Village, villaggio del sole, è completamente congelato. Il villaggio è abitato da giganti, tutti rivolti verso la stessa direzione e con le armi in pugno. Qualcosa li ha congelati insieme al resto del villaggio e, probabilmente, tutto è successo in un lampo. Gray, il più potente mago del ghiaccio del gruppo di protagonisti, non ha idea di come possa esistere una magia così potente e non riesce a sciogliere il ghiaccio.

Il villaggio è alimentato da una fiamma eterna, anch’essa congelata completamente! Eppure, nessun potere magico dovrebbe poterla congelare. Si narra che quella fiamma esista dalla notte dei tempi e non si sia mai spenta. Ad ogni modo, l’unico modo per salvare il villaggio sembra proprio ripristinare questa fiamma, ma pare che sia stato un qualche demone potentissimo a congelare tutto così com’é. Spoilerone a seguito…

In realtà la fiamma non è una fiamma normale ma si tratta di una porzione dello spirito eterno del defunto Drago Atlas Flame, congelato da Silver, membro della Gilda Oscura Tartarus, perché scambiato per un demone. Silver, infatti, è un maestro della potente Devil Slaying Magic e, più avanti, si rivelerà essere in realtà il padre di Gray.

La Leggenda del Vento

La copertina del romanzo.

La copertina del romanzo.

La Leggenda del Vento è uno stupendo romanzo di Stephen King, appartenente alla saga fantasy della Torre Nera: probabilmente la mia saga preferita di sempre. Ricca di misteri, colpi di scena incredibili, figure onomatopeiche potentissime e personaggi dallo spessore pari a quello della crosta terrestre, questa serie di romanzi è consigliatissima a tutti gli amanti del fantasy e dell’horror.

Una saga molto weird in effetti che mescola elementi horror a western e fantasy. Mi è rimasta nel cuore da sempre. In questo libro anacronistico, che si colloca cronologicamente tra il vol. IV e il V., i Personaggi devono cercare rifugio all’interno di un luogo chiuso il prima possibile, lungo il loro pellegrinaggio per il Medio-Mondo, perché è in arrivo lo Starkblast, una tempesta di incredibile potenza capace di congelare qualsiasi cosa al suo solo tocco, in un battito di ciglia.

Qualunque forma di vita muore all’arrivo dello Starkblast, anticipato dal rumore fortissimo di crepitii e legna che si spezza, man mano che l’aria gelida cala inesorabile dal cielo verso il terreno. Solo rifugiandosi in un luogo chiuso ed ermetico è possibile evitare di finire congelati all’istante. Ma si tratta solo di una scusa per permettere al leader del gruppo, Roland il Pistolero, di narrare ai suoi compagni una meravigliosa vicenda del suo avventuroso e temibile passato.

Fonti

La Tempesta che generò il Regno di Ghiaccio in Slovenia
95%Punteggio totale
Voti lettori: (4 Voti)
95%

A proposito dell'autore

Lettori, aiutatemi. La redazione che dovrei coordinare, da oltre 10 anni mi tiene in ostaggio! Mi fa scherzi cattivi, sono vittima di bullismo e vengo preso a pizze quotidianamente! Non so a chi altro rivolgermi! Aiutatemi!

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.