Oggi torniamo a parlare delle mirabili traduzioni dall’idioma d’Albione nel nostro amato volgare a opera di Imbrattabit che con questo Free To Play intitolato Lady Blackbird. Con questo articolo si chiude l’ideale rassegna di gdr gratis presenti nel suo blog, ma non disperate amici lettori, se vi saranno altre sue traduzioni saranno segnalate nella mia rubrica.

Alcuni di voi li vedo già con le mani alzate a dire “ehi ma c’è anche The Pool!”… Verissimo ma di quello ve ne ho parlato qui a suo tempo smemorini! Pertanto prima di salutare Imbrattabit e il suo fornitissimo blog e avventurarci nuovamente per internet alla ricerca di nuovi Free To Play (ho una scaletta degna di questo nome 😛 ) vediamo cos’è Lady Blackbird.

Eccovi un ottimo spunto

Volete un supporto visivo per i personaggi da scegliere cercate Lady Blackbird su Google Immagini.

Personalmente lo inserirei nella categoria delle avventure prefatte che però ti danno oltre alle schede dei personaggi anche un regolamento completo, spesso leggero e molto semplice, come l’avventura che vi segnalai a suo tempo, questa qui, o quella dove siete a bordo di un aereo! Lo scopo di Lady Blackbird è quello di mettere a sedervi e di darvi tutti i mezzi per iniziare a giocare fin dal primo momento.

Spesso per motivi di lavoro, famiglia o anche studio, è sempre più difficile trovare il tempo per scrivere avventure e poter dedicare tempo alla pianificazione, per questo ben vengano proposte come questa, che permettono il massimo del divertimento con davvero un minimo di impegno da parte di tutto il gruppo!

Il gdr di oggi ha il tipico sapore di avventure steampunk: siete chiamati a una fuga precipitosa dovendo liberarvi dall’incrociatore che ha catturato la vostra nave “Il Gufo”. Dovrete fuggire prima che scoprano che tra voi c’è Lady Blackbird una nobile in fuga da un matrimonio combinato, il capitano del Gufo è il famigerato rinnegato Cyrus Vance! Insomma di motivi per rimanere con le mani in grembo non ne avete…

Il gioco è impostato per scene dinamiche, rocambolesche senza esclusione di colpi. Il consiglio che mi sento di ripetere anche io e quello che il Master nel creare l’atmosfera giusta non deve pianificare la sessione, ma porre continuamente domande ai giocatori, ascoltare quello che si dicono e valutare attentamente se quanto deciso può portare a nuove conseguenze ponendo la giusta domanda. Scelgono di speronare con la loro nave la piovra? Decidono di sabotare i motori dell’incrociatore da cui stanno cercando disperatamente scappare?

<< Mossa audace sabotare i motori dell’incrociatore, ma se non arrivate al Gufo per tempo che farete? >>

Ogni cosa deve essere ponderata da voi Cari Master il cui ruolo in questa singolare avventura diventa quello di porre domande legittime per creare nuove situazioni. Un ruolo differente dal solito, che però è spiegato molto bene  a pagina 9. Tranquilli il file .pdf sono appena 16 pagine, contate che c’è un minimo di ambientazione e le schede dei personaggi, alla fine le cose da sapere sono relativamente poche.

Un pilota aereo steampunk

Ecco un pilota, potrebbe essere perfino il Capitano della nave pirata Il Gufo.

Come si interagisce col mondo circostante?

Questa avventura one shot, che portete tranquillamente ampliare se avete l’accortezza di creare situazioni e ostacoli mantenendovi sulla via indicata dal leggero regolamento, punta i riflettori sugli ostacoli che i giocatori si creano con i loro stessi “status” o “condizioni”.

A differenza dell’approccio a cui siete abituati, se un giocatore dichiara che fa un’azione e quella rientra nelle sue normali capacità evitate di farlo tirare. Insomma come Master dovrete tirare solo ed esclusivamente quando una conseguenza crea spunti ulteriori per l’avventura in corso. Fatta questa doverosa premessa le sfide si superano in questo modo:

  • si inizia prendendo un singolo d6;
  • se si possiede un Tratto adeguato alla situazione si può aggiungere 1d6 ulteriore;
  • se il Tratto in questione ha uno o più Tag che hanno senso inseriti in quel contesto aggiungete tanti d6 per ogni Tag che si può usare;
  • potete aggiungere tutti i d6 dalla riserva che volete. La riserva iniziale è pari a 7.

Una volta effettuate queste operazioni tirate i d6, ogni dado che effettua un risultato pari a 4 o più è un successo. Ogni azione in questa semplice avventura è segnata da un grado di difficoltà che richiede più successi:

2 Facile; 3 Difficile; 4 Impegnativo; 5 Estremo

Così con questo facile e intuitiva regola potrete non solo influenzare l’ambiente circostante, ma anche combattere le avversità. Una nota, il Master vi assegnerà una Condizione per ogni vostro fallimento, e potrete anche ritirare con 1d6 in più, ma avrete sempre la Condizione negativa precedente come una spada di Damocle sul capo che rappresenta però un ostacolo ulteriore.

Le Chiavi vi serviranno per aiutarvi nell’interpretazione del vostro pg, per darvi obiettivi e scopi qualora durante la sessione vi sembra di non sapere cosa fare.

Una piovra dei cieli ha afferrato Il Gufo

Il Gufo ha un incontro ravvicinato con una piovra dei cieli!

Personalmente trovo utile avventure come Lady Blackbird perché permette di sedersi e giocare, ha un regolamento veloce e che non hai bisogno di pensare troppo per capire cosa si deve tirare. Master carissimi, se volete giocare, ma durante la settimana il tempo è tiranno ringraziate autori, o traduttori in questo caso, come Imbrattabit appunto che vi mettono a disposizione avventure con regolamenti prefatti!

Noi ci vediamo la prossima settimana con un nuovo articolo, nel frattempo buon week end e buon gioco dal vostro Buon Vecchio Zio De Mauris.

Free To Play della Settimana: Lady Blackbird
107%Punteggio totale
Voti lettori: (12 Voti)
107%

A proposito dell'autore

Presidente dell'Associazione Ludica Oltretempo di Castelnuovo Rangone (Mo). A tempo perso gli piace giocare e provare un po' tutti i giochi di ruolo, anche se preferisce quelli italiani. Nel suo passato ha praticato anche un po' di sport quali nuoto, scherma medievale, e ovviamente anche "soffi air"...

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.