Acchiappasogni presenterà a Settembre un nuovo Kickstarter per finanziare Darkmoor RPG, un Gioco di Ruolo molto interessante di tipo fantasy che mescola azione sfrenata e gesta eroiche a ironia e citazionismo. Il gioco è la trasposizione in Gioco di Ruolo Cartaceo del videogame Blackmoor per dispositivi mobili ed è frutto di una collaborazione internazionale con Mooff Games.

Ma di che parla quindi questo gioco di ruolo? Si parla di un mondo fantasy in cui i Personaggi possono essere parodie di quelli esistenti in altre saghe famose, da romanzi a film, passando per anime e manga. Ho ricevuto in anteprima il materiale riguardante questo gioco, la sua ambientazione e le sue meccaniche e ve ne parlerò brevemente!

Meccaniche

Il gioco è una sorta di evoluzione delle meccaniche di combattimento di Musha Shugyo RPG, quindi aspettatevi combattimenti frenetici e in stile arcade, molto spettacolari in stile fumettoso o videoludico. A questo va ad aggiungersi tutto un impianto di Gioco di Ruolo impostato sulla narrazione libera ma anche su molti dettagli che andranno a definire il nostro Personaggio. Eccone una scheda di esempio tratta dalla pagina Facebook del progetto!

Darkmoor_RPG_Scheda_Personaggio

Il Personaggio dispone di una serie di Caratteristiche che misurano le sue capacità di combattimento e di relazionarsi con gli altri, ma soprattutto Volontà ed Equilibrio rappresentano una sorta di bilancia tra pensiero positivo e negativo del Personaggio, oltre a essere misura dei suoi sentimenti ed energia spirituale (sono Caratteristiche che qualcuno conoscerà per via di Agon WWII).

Oltre a questo, si utilizza un sistema di dadi progressivo, possono quindi essere migliorati i dadi che il Personaggio lancerà durante il gioco partendo da 1d4 e finendo col lanciare al massimo 2d8 (1d4, 1d6, 1d8, 1d10, 1d12, 2d8). A parte le meccaniche matematiche, il resto del gioco si sviluppa con la creazione di una Classe e di una Razza per il proprio personaggio in modo libero! Non ci sono insomma tabelle con elenchi di razze e classi (se non quelle di esempio), ma ogni Giocatore potrà creare quel che gli pare e riceverà Bonus in gioco ogni volta che potrà sfruttare le sue capacità uniche in una situazione (con dovuti limiti) andando ad alterare il pool di dadi che si lancia per l’Oracolo (un sistema di generazione di Fiction che esiste anche in Musha Shugyo ma è stato molto rimaneggiato e non si limita a dire se hai avuto successo o meno ma propone delle conseguenze).

Ci sono Tecniche Speciali da creare, Tecniche magiche e il tutto può ispirarsi ad opere già esistenti! Il protagonista del WebComic di Darkmoor (che viene tradotto in Italiano da Isola Illyon a questa pagina), Duberry, è un cavaliere medievale che sembra moltissimo Arthur di Ghosts & Goblins e conosce tecniche come l’Hadoken di Ryu di Street Fighter! Questa è una caratteristica presente già dal videogioco Blackmoor.

assembly6Sono state approfondite notevolmente le dinamiche dei combattimenti tattici di gruppo, con o senza griglia di gioco e con o senza pedine, in modo da prevedere interazioni di ogni genere tra i Personaggi i PnG di vario tipo, con azioni mirabolanti, interventi di difesa e qualunque altra dinamica tipicamente presente nei film fantasy o negli anime.

Molto interessante è poi il sistema dei Bonus Jolly, punti che possono essere ottenuti con l’esperienza e donati ai Personaggi che compiono azioni mirabolanti o semplicemente divertenti, in modo che poi loro possano convertirli in PX a propria volta. Questa e altre meccaniche presenti in Darkmoor spingono molto l’interpretazione del Personaggio e la descrizione di scene particolarmente coinvolgenti o spettacolari.

Come si può evincere dalla foto della scheda, inoltre, sono state create delle Equip Card che gestiscono le armi, le protezioni, i monili di vario genere e persino i Famigli che i Personaggi possono avere! Le monete, in un gioco del genere, hanno uno spazio molto importante insomma. L’approccio è proprio quello di un gioco divertente in cui gli avventurieri faranno di tutto di più per risolvere mille problemi… e raccattare quanto più oro possibile per diventare invincibili.

Il Kickstarter

Le premesse per un gioco molto interessante ci sono tutte, lo terremo d’occhio per voi. Il Kickstarter servirà a realizzare l’edizione inglese del gioco, perché quella in Italiano verrà presentata comunque a Lucca Comics & Games a prescindere dal risultato del Kickstarter. Il materiale di gioco è infatti già in uno stato di avanzamento buono, ma con il Kickstarter si potrà finanziare la traduzione e l’esportazione in altri Paesi.

Luca De Marini, coautore di Darkmoor assieme a Gilbert Gallo, ci fa sapere che chiunque parteciperà al Kickstarter aiuterà il progetto nella sua interezza e, se di nazionalità italiana, potrà scegliere di ricevere il manuale nella nostra lingua madre. Ovviamente, nel Kickstarter sarà presente anche l’opzione per ritirare il gioco direttamente a mano a Lucca C&G in Italiano, senza dunque pagare spese di spedizione.

Aggiornamento 31 Luglio 2015

Rispondiamo a una domanda che abbiamo ricevuto un paio di volte. Questo GDR non è un’espansione di Musha Shugyo, usa il suo regolamento di base solo come nucleo principale del regolamento ma poi lo modifica, lo stravolge, lo amplia enormemente. Quindi, nel manuale sarà contenuto tutto l’essenziale per giocare. Si tratta insomma di un prodotto completo e pronto da giocare, particolarmente indicato agli appassionati del fantasy frenetico e perfetto sia per principianti che per esperti!

 

Darkmoor RPG, Kickstarter a Settembre per questo GDR Fantasy scanzonato!
57%Punteggio totale
Voti lettori: (28 Voti)
57%

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.