Avevamo lasciato Bruti qualche mese fa, nel corso di un crowdfunding poi coronatosi con successo (68.000 euro, quasi il triplo dell’obiettivo iniziale).

Sembra che il gioco di carte di combattimenti in salsa medioevale italica sia pronto a partire: le spedizioni partiranno da ottobre, la ricca edizione Collector’s Cut è pronta e il sito ufficiale è in piena attività. Nel mentre, l’illustratore Gipi ha avuto il suo bel daffare.

Nel mentre il contenuto della scatola è lievitato

Nel mentre il contenuto della scatola è lievitato.

 

GdRItalia ha ricevuto una comunicazione da Chiara Palmieri, editore di Bruti. Con essa veniamo informati che:

Con questa mail desideriamo comunicare a tutte le gentili redazioni online che hanno voluto interessarsi al progetto sin dai suoi esordi che, a causa di cambiamenti intercorsi e successivi alla fase iniziale del crowdfunding, il distributore per l’Italia di Bruti non sarà più Raven Distribution. […]

Invieremo prossimamente un comunicato stampa con tutte le novità legate al lancio del gioco e ai suoi “brutali” sviluppi, a cui speriamo vorrete dedicare nuova attenzione.

La nostra redazione prende atto del cambio di distribuzione e ne informa i suoi lettori. Il precedente articolo riporta le modifiche editoriali segnalateci.

Restiamo in attesa di nuovi sviluppi per il promettente gioco tutto italiano.

Si ringrazia Chiara Palmieri per averci segnalato il cambio di distribuzione.
Bruti : Aggiornamenti dall'Editore
78%Punteggio totale
Voti lettori: (5 Voti)
78%

A proposito dell'autore

Lavos-D è un illithid colmo di bontà e di dolcezza, che distilla interamente nei suoi favolosi dolci: per questo non gliene resta più quando scrive i suoi acidissimi articoli. Il suo motto è provare qualsiasi gioco esistente, sennò non lo si può criticare. Quando il suo eterno ruolo di master gli lascia tempo libero lavora a GdRITalia in veste plurima di pasticciere ufficiale, redattore, editor, (re)censore, traduttore in seconda e spalla comica a tempo perso. Da quando si è autoproclamato sommo sacerdote del Grande Cthulhu si è montato la testa e non ci si ragiona più.

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.