Avete presente quando avete qualcosa che vi squarcia dentro? Quella sensazione di dilemma interiore che ti fa mettere in dubbio l’intera esistenza umana? Sommate a questo le scene da cartone animato in cui su una spalla del protagonista si materializza un angelo buono che porta consigli saggi e un diavolo tentatore. E per finire pensate a Luke Skywalker quando deve scegliere tra il lato oscuro e la retta via dei cavalieri Jedi.
Ecco… è quello che succede quando vedo robe del genere

Di che si tratta?
Di dadi che iniziano a muoversi e rollare quando si schioccano le dita, si battono le mani, si da uno schiaffo sul tavolo, si prende a calci il master, si invoca Chtulhu… e cose del genere: Boogie Dice!
Perchè vi parlavo di questo dramma interiore che ti lacera nell’intimo? Perchè TUTTI sappiamo che è una giga-mega-uber-stronzata che non serve assolutamente a nulla. Sappiamo tutti che siamo troppo grandi per queste stronzate… ma… ma… ma il diavolo è tentatore, il lato oscuro è così affascinante e quei dadi sono troppo fighi.
Manca circa un mese alla fine del crowdfunding… un mese in cui dovrò decidere se resistere o cedere al lato oscuro

Boogie Dice: l'indispensabilità dell'inutilità
163%Punteggio totale
Voti lettori: (3 Voti)
163%

A proposito dell'autore

Lettori, aiutatemi. La redazione che dovrei coordinare, da oltre 10 anni mi tiene in ostaggio! Mi fa scherzi cattivi, sono vittima di bullismo e vengo preso a pizze quotidianamente! Non so a chi altro rivolgermi! Aiutatemi!

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.