Soffitta-dei-giochi-finitoNET

Buon pomeriggio ragazzi e lettori vari! Oggi le nebbie della cittadina che tanti incubi ha suscitato in coloro che mi leggono, e che ci hanno giocato sulle prime consolle Playstation, incontra il regolamento di C.o.C. che non è una brutta parolaccia ma è l’acronimo di “Call of Cthulhu” qui da noi tradotto in Richiamo di Cthulhu! Ebbene si oggi vi propongo l’ambientazione di Silent Hill che sfrutta il regolamento della 5 Edizione del Richiamo di Cthulhu.

Siete pronti all’orrore di Silent Hill? Riusciranno i vostri investigatori a tornare nelle loro case o sarà solo un brutto sogno? Solo se scaricate questo file .rar avrete le risposte a queste domande! Il gioco e tutto il materiale che troverete a questo link sono stati ideati da Gianluca Santini e scritti a quattro mani sempre da Gianluca ma assieme a Matteo Poropat autore tra l’altro di una serie di avventure per il Richiamo molto interessanti (date un occhio al suo sito e non ve ne pentirete!).

[Edit del De Mauris] “Ho scorso ora la lista dei download del sito di Matteo Poropat e devo ammettere che potete trovare questo materiale anche sul sito di Matteo, l’ho caricato anche qui perché pensavo sinceramente fosse andato perduto, Matteo se ci sono problemi basta un messaggio e lo cavo immediatamente da GdrItalia.

Pyramid - Silent Hill

Eccolo qui, per alcuni è solo un emulo di Gatsu, ma per molti altri è il mostro più fico di tutta Silent Hill e anche quello che fa ostiare di più…

Silent Hill è la misteriosa e inquietante cittadina che è la protagonista di così tanti videogame horror e perfino di un film. Molti hanno adorato le atmosfere mentre altri hanno trasformato i vari mostri ad esempio le infermiere dal volto completamente ricoperto di bende che girano per l’ospedale sporche di sangue armate di mannaia o lo stesso “Pyramid” un cosplay che a Lucca Comics & Games viene riproposto spesso e ha sempre un suo discreto fascino!

Insomma nonostante sia passato parecchio tempo (era il 2012 quando usciva l’ultimo gioco per console) ora avrete la possibilità di giocarci in formato cartaceo attorno al vostro tavolo. Probabilmente vista l’alta mortalità dei personaggi, e visto che hanno contro mostri e divinità (l’amico qui di fianco è un angelo hai voglia a tirarlo giù) probabilmente agli autori di questi .pdf hanno optato per il regolamento a d% del classico Richiamo di Cthulhu.

Quindi le meccaniche sono quelle della 5° Edizione?

Esatto, non c’è molto da dire su quelle, prendete i vostri d% e cercate di fare di meno del valore che avete nelle vostre abilità altrimenti mi sa che sarete da buttare!

Scherzi a parte, i file che troverete all’interno del download oltre a illustrare i personaggi principali della saga, mettono a disposizione del Custode una mappa completa delle varie parti di Silent Hill, anche degli edifici, i mostri che potreste trovare, ma la cosa più interessante che ho da segnalarvi è il fatto che i due autori vi abbiano inserito ben due modalità con cui approcciare il vostro party di giocatori non propriamente abituati alle tematiche della nebbiosa cittadina.

La prima è che si può usare tutto il materiale qui presentato per creare un intreccio non Cthulhuliano, ma più prettamente horror, ciò richiederà probabilmente ad alcuni gruppi uno sforzo maggiore, ma penso che ne valga la pena. L’altra variante invece presuppone un po’ più di lavoro per il Custode ed è inserire la mitologia del videogame in quella di Lovecraft. Accetterete questa mole di lavoro? Ne sarete all’altezza? Sicuramente è già più complicata, ma il  materiale in allegato per fortuna vi da almeno una base e delle idee su come procedere in questa direzione.

Benvenuti a Silent Hill

Ben arrivati giocatori. Siete pronti a vedere cosa capiterà ai vostri alter ego?

Ora visto che sostanzialmente il regolamento spero vi sia noto, io a questo punto non mi rimane che darvi qualche consiglio. Silent Hill è una città in bilico su due dimensioni, una reale e una onirica, a voi saper gestire la cosa, potete decidere di crearvi le vostre house rules sul gestire eventuali perdite di sanità quando si trasla da una parte all’altra oppure liberi di seguire i suggerimenti di Matteo e del suo collega Gianluca sui tipi di dadi da tirare e poi andando a diminuirli col trascorrere dell’avventura.

E se qualcuno non conoscesse Silent Hill come fa? Anzi e se uno la conosce ci può giocare lo stesso non si rovina il divertimento?

Infermiera tipica di Silent Hill

Come dicevo le infermiere e Pyramid Head sono tra i cosplayer più gettonati.

Ottima domanda! In tutti e due i casi, sia che NON si conosca l’ambientazione (mamma mia o siete giovanissimi oppure non sapete cosa vi siete persi), che per coloro che la conoscono bene il gioco non è che perde in uno dei due casi, anzi vi dirò il materiale presentato è meramente fonte di spunti per il vostro Custode, che può usarlo come modificarlo tranquillamente.

Mi limiterò a dirvi che ci sono dei mostri che potrebbero sembrano letteralmente immortali, va da se che uno che ha giocato ai videogame sa come sconfiggerli, ma attenzione siamo sempre lì: lo sapete come giocatori e non come personaggi. Questo credo proprio  che sia uno dei principali compiti dell’essere Custodi che devono rammentarlo sempre ai loro giocatori!

Solitamente non faccio questi disclaimer, ma attenzione bene, il materiale che andrete a scaricare potrebbe apparirvi scarno, si c’è il bestiario, consigli e mappe di gioco, però potreste rimarcare il fatto che manchino avventure o esempi su come poter trattare l’argomento. Effettivamente quello che vi segnalo oggi pare più alla portata di chi già conosce tutto quello che c’è dietro, e non per il giocatore occasionale.

Nessun timore, vi basterà fare un salto qui (sia lode a Wikipedia Italia che ci risolve sempre molti problemi) e spero che troviate tutto quello che vi serve per capire anche solo come muovere i primi passi in questa città malata e maledetta!

So che questa settimana speravate in qualcosa di più, tranquilli a volte capitano anche Free To Play come questi che praticamente hanno una presentazione ottimale alle spalle e non c’è bisogno di tante parole, io quindi vi do appuntamento alla prossima settimana e come sempre buon gioco e buon week end!

Free To Play della Settimana: Silent Hill per C.o.C.!
100%Punteggio totale
Voti lettori: (2 Voti)
100%

A proposito dell'autore

Presidente dell'Associazione Ludica Oltretempo di Castelnuovo Rangone (Mo). A tempo perso gli piace giocare e provare un po' tutti i giochi di ruolo, anche se preferisce quelli italiani. Nel suo passato ha praticato anche un po' di sport quali nuoto, scherma medievale, e ovviamente anche "soffi air"...

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.