Come ogni anno arriva il Modena Play, la più importante fiera italiana dedicata esclusivamente ai giochi. E, come ogni anno, vi forniamo la lista di tutte le novità che potrete trovare in ambito di giochi di ruolo.

In ordine rigorosamente alfabetico troverete:

Acchiappasogni: Fantasy e Setting

Dopo aver presentato il fantasy Darkmoor allo scorso Lucca Games,  il team Acchiappasogni presenta il primo supplemento a esso dedicato: C’era una volta una palude, modulo avventura di 44 pagine con nuovo materiale. Il supplemento è già prenotabile sul sito.

Sempre nel gradevole stile "finta rilegatura" alla D&D 3.5.

Sempre nel gradevole stile “finta rilegatura” alla D&D 3.5.

Molte più novità invece per Musha Shugyo, il gioco di arti marziali e botte varie, dal cui regolamento si è poi sviluppato Darkmoor. Il concorso , che GdRItalia ha ospitato sulle sue pagine l’anno scorso ( qui trovate la prima parte, la seconda e la terza) ha dato i suoi frutti. Sarà possibile provare in beta-testing svariati dei mini-setting presentati nel concorso e altri ancora: citiamo tra gli altri Dawn of Oblivion del boss di Acchiappasogni Luca De Marini, Le Olimpiadi di Tellus di Andrea Micaloni (al quale abbiamo dedicato un articolo intero) e, ovviamente, il vincitore del  concorso, NOI/LORO di Riccardo Rossi.

 

Alephtar Games: Variazioni sui Gatti

Fantasy in copertina: vende sempre

Fantasy in copertina: vende sempre

Dopo la chiusura anticipata della serie di Runequest la Alephtar Games punta tutto sul suo ultimo titolo: Il Richiamo di Gatthulhu, che mescola i miti lovecraftiani (pochi) con eroici e imprevedibili gattini (tanti). A Modena porterà I Mondi di Gatthulhu, il primo supplemento in lingua italiana, con nove ambientazioni sui generis all’insegna dell’ironia e della pulizia del pelo. Tra gatti vichinghi, gatti galattici, gatti fantasy e parodie come Il Grande Gatsby (sic!), il supplemento propone svariate riletture del gioco base.

Nessuna parentela con l'omonimo webcomic.

Nessuna parentela con l’omonimo webcomic.

 

Dreamlord Press: Nebbia nel Risorgimento

Dopo Evolution Pulse la casa editrice di FATE sembra intenzionata a continuare le pubblicazioni di materiale inedito per uno dei sistemi più diffusi in USA.   ORa presenta Caligo, un’ambientazione che mescola il Risorgimento italiano con una nebbia sovrannaturale e un’atmosfera steampunk. La grafica è opera di Claudio Casini, già noto per l’ottimo lavoro svolto con Fate Accelerato e per essere autore del proprio GdR, Puppet Heresy. Dalla 4ª di copertina si legge: Dopo quasi trecento anni, il dominio degli angeli, esseri soprannaturali arrivati fino a noi grazie all’Artefatto di Leonardo Da Vinci, è stato distrutto dalla Caligine. Oggi il mondo è offuscato da questa nebbia perenne, ma anche da intrighi, ordini esoterici e regimi dispotici…” Ulteriori informazioni su Caligo si possono trovare sulla pagina Facebook.

Robot? Golem? Comunque un fine elemento di "weirdness".

Robot? Golem? Comunque un fine elemento di “weirdness”.

Eleven Aces: Sudamerica Post-Atomico

Con il banner del sito fanno le cose in grande.

Con il banner del sito fanno le cose in grande.

Come sempre lanciatissimo, lo staff di Nameless Land propone il nuovo supplemento dopo Alfieri di Ferro. Questa volta è il turno de Il Culto della Torre , un modulo d’ambientazione che presenta “una fetta di Sudamerica chiamata Cupabolgia“. Il volume conterrà novo materiale di gioco, un’avventura e tutte le informazioni utili sul territorio di Cupabolgia. Finora i supplementi di Nameless Land hanno saputo ampliare bene la profondità del setting, che era il punto debole del manuale base. Per ora anche Il Culto della Torre promette grandi cose.

nameless_lands_culto_della_Torre

 

GG Studio: Approfondire i Mondi Selvaggi

Dopo l’overdose di titoli e nuove ambientazioni presentate a Lucca Games 2015, la GG Studio per ora si limita a supplementi per ambientazioni già presentate. Certo, quando si parla di supplementi per Savage Worlds, “limitare” è molto relativo…

beasts_barbarians_jadizar_citta_dei_ladri Jalizar, la Città dei Ladri , terzo supplemento della collana “sword&sorcery” di SW, dopo Creature dei Domini e Avventure nei Domini , questa volta dedicato a un setting specifico. In un mondo sword&sorcery come si deve non può mancare una città d’intrighi e corruzione, e Beasts&Barbarians non vuole giustamente essere da meno con la propria versione della howardiana Zamora… o Zamboula… oh, beh, è un classico, no?.

deadlands_inondazioneDopo il nostrano Messico e Nuvole è di nuovo il turno del materiale originale per Deadlands: l’atteso  Deadlands: L’Inondazione, forse il più famoso modulo d’avventure del gioco di Shane Hensley, che potrà portare gli eroi a scuotere alcuni dei capisaldi dell’ambientazione horror-western. Sì, il tipo in copertina è proprio il reverendo Grimme. Buona fortuna, hombres.
kata_kumbas_avventure_per_laitiaDopo la presentazione del nuovo manuale base di Kata Kumbas a Lucca ecco il primo supplemento, Avventure in Laitia, modulo di avventure per il GdR di sapore italiano. L’illustrazione di copertina è certamente evocativa, a metà tra il fantasy e il medioevale da film italiano.
Come ormai da tradizione ci sarà il Terzo Almanacco dei Mondi Selvaggi, con il suo mix di materiale, avventure brevi e spazio per i nuovi autori di Savage Worlds.

Inoltre uscirà “Si muore solo due volte” , il secondo gamebook ambientato nel Rinascimento Macabro di Ultima Forsan, ulteriore omaggio dell’autore Mauro Longo al mondo dei librogame.

 

 

 

Giochi Uniti: Nuovi Pathfinder?

Nessun comunicato dalla casa editrice di Pathfinder e L’Unico Anello. È certo che usciranno almeno quattro nuovi supplementi per l’erede di D&D 3.5, ma non è chiaro se e quanti saranno pubblicati a Modena Play.

Qui sotto vi riportiamo le copertine annunciate (cliccate per ingrandire):

pathfinder_mummiapathfinder_piaga

pathfinder_mit

pathfinder_sargava

 

 

 

 

 

 

 

Limana Umanita: Verso la Bronze Age

Nessuna novità per Brass Age dopo l’apprezzatissimo modulo lucchese, dedicato all’Italia dell’epoca vittoriana. Questa volta è il turno del supereroistico Project H.O.P.E,  che, partito dall’epoca della seconda guerra mondiale, continua a ripercorrere a modo suo la storia dei supereroi. A Modena uscirà Silver Age – Second Tide, il modulo che manda avanti il “metaplot” negli anni ’70 e ’80, con l’evoluzione della Fondazione Hope. Per chi non avesse dimestichezza con i “termini tecnici” del mondo dei supereroi, con Silver Age s’intende il periodo degli anni ’50 e ’60, mentre la Bronze Age degli anni ’70 vede il ritorno del genere a tematiche più mature e a un tono più serio.

secondtidecopertina2-208x300

 

Mini G4m3s Studio: Supereroi e Avventure

real_life_super_hero_real_life_villain

Anche questa volta la Mini G4m3s propone un gioco inedito: Real life Super Hero / Real Life Villain, un duplice titolo per due significati : 1) gli Autori Cialtroni detestano i nomi semplici 2) il manuale sarà double-face, con una facciata dedicata a chi vuole giocare un “eroe nella vita reale” e un altro per chi vuole giocare un cattivo. Quella dei supereroi nella vita reale. per quanto possa far alzare un sopracciglio, è una realtà già da tempo, al punto da avere persino una wikipedia propria; il gioco s’ispira proprio a questa bizzarra realtà di “persone normali che si mettono una maschera per fare la cosa giusta”.

Continua senza ritardi il supporto per i giochi precedenti: ci sarà Nell’Occhio del Ciclone , modulo avventura per Walktrough, e Le Avventure di Orissandra , un secondo modulo avventura per il gioco di ruolo di Drizzit. Quest’ultimo è indubbiamente uno dei prodotti più attesi del Modena Play: non tanto per il gioco, ma perché contiene uno spin-off inedito di 24 pagine del fumetto Drizzit, ambientato una decina d’anni dopo il fumetto.

I fan sono avvisati. Anche che ora Orissandra ha passato i 18.

I fan sono avvisati.
Anche che ora Orissandra ha passato i 18.

 

 

 

Serpentarium: Schermi e Creature

alba_di_cthulhu_schermo_master
Il muscolosissimo Cthulhu che vedete qui sopra sarà davanti al naso dei giocatori durante le loro partite ad Alba di Cthulhu:  L’immagine è quella dello Schermo del Master per Alba di Cthulhu, una di quelle aggiunte che non danno mai fastidio, specie ai master che non hanno voglia di cercare le regole.

sine-requie-tomo_creature
Per il fratello maggiore Sine Requie, invece, il Tomo delle Creature si preannuncia un successo: le prevendite sono già esaurite. Niente anteprime della copertina, ma, dall’immagine trapelata, ci si può fare un’idea su quali possano essere queste creature…

È certo che sarà pubblicato qualcosa anche per lo spin-off della serie principale, Sine Requie – Il Paese dei Balocchi, presentato anch’esso a Lucca Games 2015. Sulla natura di che cosa sarà di preciso, però, la Serpentarium non si scuce. Non che il Curte non si possa permettere di fare il misterioso, visti tutti i suoi fan.

 

 

 

 

 

 

Urban Heroes: Luci della Ribalta

nel vero senso della parola

nel vero senso della parola

Più che un supplemento di gioco vero e proprio per Urban Heroes, LIGHTS ON è un’ “espansione narrativa”, come la definiscono i suoi autori. Gli sviluppi della trama/metaplot vengono approfonditi da racconti, i quali sono accompagnati da materiale di gioco relativo.

Oltre a ben dieci racconti narrati in prima persona dagli H.E.R.O. , il supplemento conterrà anche altrettanti spunti per avventure, le schede dei PNG presentati e una mappa aggiornata di Terra Z. Le prime 50 copie saranno accompagnate da un gadget e l’accesso a una cartella speciale con contenuti extra.

 

 

Wyrd: Tutte le Traduzioni che Volevate

banner_numenera_bestiary

in_strange_aeonsVisto il meritato successo di Numenera (a Lucca hanno esaurito le copie), la Wyrd ha deciso di puntare ulteriormente sul gioco dell’anno 2015: Sono in dirittura d’arrivo le versioni in italiano del Ninth World Bestiary e In Strange Aeons, sia per chi ama il classico “manuale dei mostri” (e in un setting come Numenera ce n’è bisogno), sia per chi ama le atmosfere più lovecraftiane.

 

 

 

Buone notizie anche per i fan di  The Strange – L’Anomalia, il gioco gemello di Numenera (se v’interessa ne parla qui il suo stesso autore: l’abbiamo intervistato per voi). Sarà presentato il primo supplemento in italiano, la Guida del Giocatore, in un tripudio di mondi paralleli.

The-Strange-PG-2014-05-27

 

Cronache di Populon

Vale la pena spendere due parole anche su questo progetto, nato in sordina quasi un anno fa e ora cartaceo.

Un GdR di sapore volutamente epico, che sembra avere i suoi punti di forza in un’ambientazione suggestiva, un regolamento facile e veloce e una veste grafica indubbiamente evocativa. Dateci un’occhiata.

 

Noi ci vediamo a Modena!

Modena Play 2016: Tutte le Novità
83%Punteggio totale
Voti lettori: (8 Voti)
83%

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.