Soffitta-dei-giochi-finitoNET

Buongiorno a tutti carissimi e ben ritrovati alla rubrica che vi segnala i giochi che si possono scaricare / trovare in modo gratuito nella rete italiana. Oggi non è tanto un file .pdf o .doc su cui voglio far posare i vostri occhi, ma un’intera Wiki dedicata a un regolamento editato in html da Luigi Luchini nel lontano Giugno 2009. Si tratta di una wiki dedicata al Solar System, regolamento messo sotto Creative Commons Attribution 3.0 license. A tradurla dalla misteriosa (per me ovvio) lingua d’albione e metterla disponibile per tutti sono stati i ragazzi del team SolarWiki.net coordinato dai ragazzi di Janus Design. (Edit del 04/07/2016 precedentemente avevo erroneamente attribuito a Luigi Luchini la traduzione, mea culpa che le noti burocratichesi le leggo sempre di sfuggita e male).

Dovendo essere precisi (per non fare smentite o disclaimer successivi ecco tutto l’ambaradan legalese-burocratico che se c’è non viene letto, se manca è la fine du mondo!) sto parando di Solar System © Eero Tuovinen 2008 (potete comprarne una copia sul sito ufficiale), basato su The Shadow of Yesterday © Clinton R. Nixon 2005 (online su wiki).

Sbrogliata la parte burocratichese andiamo a eviscerare questa wiki, che ci presenta appunto Solar System un regolamento generico per gestire avventure di stampo eroico piene di dramma e phatos! Si lo so ho ricalcato quanto annunciato nella prima pagina del link che vi ho dato, ma le parole sono quelle, non posso inventarne di altre… Anche perché non sono un fine linguista, ma un miserando articolista di GdrItalia 😀

Gestione e incontro delle risorse

Free To Play vi offre risorse che potete completare voi lettori, con idee originali e perché no: magari questo regolamento è quello che vi permetterà di giocare ad hoc il vostro telefilm preferito!

Ancora una volta avendo un regolamento generico, facilmente consultabile in formato wiki, in modo tale che potete andare dove e come volete anche durante una sessione stessa, a patto di avere accesso alla rete, l’ambientazione è completamente lasciata in mano vostro. Pertanto se avete un mondo (o più mondi) che siano attinenti alla descrizione che vi è stata fornita poco sopra, ma non sapete come gestirli ecco che questa risorsa fa per voi!

Va da sè che Solar System potete anche stamparlo, prenderne il testo e con un paziente gioco di Ctrl-C e Ctrl-V impaginarlo in formato .pdf unendogli magari anche delle immagini che si adeguano al vostro mondo immaginario e tenerlo in versione cartacea a portata di mano mentre ci giocate, nessuno vi verrà a casa sfondandovi la porta se lo farete…

Ora però visto che l’ambientazione è “affar vostro” andrò a elencarvi come funziona grosso modo questo regolamento tradotto nel lontano 2009 da i ragazzi del team SolarWiki.net coordinato dai ragazzi di Janus Design. Innanzitutto ogni giocatore e ogni Master si dovrà munire dei dadi per Fate, attenzione perché nella Wiki è scritto i dadi Fudge, ma quelli se non mi sbaglio sono diversi perché mentre i dadi di Fate hanno 2 valori “+”, 2 segni “-” mentre gli ultimi 2 spazi sono lasciati vuoti i dadi Fudge sono con contrassegnati con 3 “+” e 3 segni “-“! Lo so si rischia di fare confusione o di fare l’errore di un mio amico nonché socio che ha comprato i dadi per quando giocavamo ad Evolution Pulse (sempre di Tronchi e Comerci) e si è trovato con i dadi di Fudge… I nomi che sono arrivati al venditore e i cancheri che il mio amico gli ha tirato avranno portato il furbo rivenditore probabilmente a sparire all’interno di un buco nero.

L’approccio al gioco è spiegato molto minuziosamente, addirittura viene ventilata la possibilità di creare sul momento l’intero mondo di gioco, unendo perché no più elementi, tipo magia high low, investigazione, mondo simile a quello odierno. Inoltre è fondamentale che il Master spieghi quali sono le abilità che si possono riscontrare nel suo mondo: se siamo in pieno mesozoico cacciare avrà molto senso, se siamo in un mondo dove il cibo viene servito da elaborati computer al nostro servizio invece potrebbe essere utile se usato per seguire criminali, ma questo bisogna spiegarlo ai propri giocatori proprio per dare modo loro di cucirsi il personaggio su misura.

Dadi per Fate

Questi sono dadi per Fate…

Quindi dopo aver dato ai vostri giocatori un elenco di Abilità coerenti, la wiki passa a spiegare come funziona il regolamento. Immediatamente, durante la fase della Creazione del Personaggio pare veramente che il Solar System sia una derivazione di Fate, tant’è che prevede l’uso dei dadi Fate ma in modo lievemente differente. Solitamente nel sistema che ora tutti conosciamo anche nel nostro stivale per eseguire un’azione si aggiunge all’Abilità in (Fate Core) o all’Approccio (In Fate Accelerato)  4 dadi Fate, qui nel nostro caso il giocatore ne lancerà solo 3! Valutando i casi negativi sempre come 0 avremo che l’azione riesce come descritto in questo specchietto:

0 – Fallimento: Il personaggio non ottiene risultati dai suoi sforzi.
1  – Marginale: Il risultato che ci si aspettava.
2 – Buono: Ci si può vantare con gli amici.
3 – Ottimo: Un motivo di orgoglio personale per il personaggio.
4 – Eccellente: Grandi apprezzamenti anche da parte degli altri.
5 – Leggendario: L’impresa ispira storie e canzoni.
6 – Definitivo: Va oltre le comuni capacità umane.
7 – Trascendentale: L’impresa trasforma il mondo, permanentemente. 

Ovviamente il Master può dare eventualmente dei Malus al tiro, ma siamo comunque nel caso di un tiro diretto, invece i tiri contrastati sono gestiti in questo modo: si stabilisce qual’è la posta o gli obiettivi che si vogliono raggiungere con lo scontro (voglio passare senza fare rumore V.S. mi hanno ordinato di fare la guardia alla stanza del tesoro altrimenti perdo la testa…) e individuato l’Abilità migliore si lanciano i 3 dadi Fate. Una volta che si è ottenuto il risultato dei dadi si guarda qual’è la parte che ha ottenuto il valore complessivo più alto e sarà lui a dichiarare cosa accade.

Dadi da 12 per Fate

… non questi mi raccomando.

Molta dell’enfasi della Wiki dov’è spiegato il regolamento di Solar System è pregna della scelta e di chi deve essere a narrare, quando tirare, ma soprattutto il giocatore neofita viene portato per mano e gli viene spiegato come si gioca con questo particolare regolamento. Posso dire pertanto che è un insieme di regole che va bene sia per il giocatore smaliziato, sia per chi non ha mai giocato prima di ruolo.

Inoltre l’enfasi su come gestire i conflitti, il fatto che se un tiro contrastato risultasse in pareggio (ad esempio) è un ottimo caso in cui si può narrare cosa accade rendono il Solar System molto intrigante e coinvolgente da un punto di vista più narrativo che puramente meccanico e tabellare (come ad esempio giochi del calibro di Pathfinder per citare uno che sicuramente conoscete tutti!).

Molto importanti sono anche le Chiavi e i Segreti che vi permetteranno di gestire l’evoluzione del vostro alter ego ludico, ma non solo vi permetteranno anche di renderlo più forte, con la possibilità di aumentare ad esempio il pool di dadi a vostra disposizione! Le Chiavi sono importanti anche per l’assegnazione dell’esperienza durante le sessioni mentre i Segreti rappresentano nozioni che andranno a migliorare il vostro personaggio.

Ovviamente la wiki è veramente completa e vi tratterà non solo di come gestire i tiri, ma vi guiderà passo dopo passo anche nella gestione dei tiri contrastati prolungati, nel caso un vostro giocatore si lamenti contro l’avversità di aver perso uno scontro, come gestire una campagna e comprende perfino un’esempio su come creare una razza differente da quella umana. Insomma il regolamento è completo, manca un bestiario, ma spero che con quanto illustrato siate in grado di fare nemici su misura per il vostro gruppo. Sicuramente non è un gioco per quei Master che hanno veramente pochissimo tempo per gestire campagne nel medio lungo periodo, ma sicuramente merita davvero!

Parallel Universe

Un regolamento generico è ottimo per impostare qualsiasi mondo, eroico e pieno di dramma, che avete nella vostra testa carissimi Master, fuori le idee ora tocca a voi.

Io ancora una volta vi saluto, vi do appuntamento alla prossima settimana in cui vi segnalerò il Free To Play numero 193 di questa quadriennale rubrica.

Inizia il conto alla rovescia per il 200esimo articolo che arriverà tra ben 8 settimane, voi avete idea di quale sarà? Vi dico subito che è un gioco vecchio più o meno come Lords of Knowledge o Arcana Myth anzi forse è perfino un pelo più giovane, ma siamo lì come età. Vediamo se riuscite a indovinare andando per esclusione 😀

Io vi auguro come sempre buon gioco e buon week end e ci rivediamo alla prossima settimana! Fate i bravi o i buoni 😛

 

Free To Play della Settimana: Solar System
62%Punteggio totale
Voti lettori: (6 Voti)
62%

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.