Soffitta-dei-giochi-finitoNET

Salve a tutti questo pomeriggio vi segnalo un’altro gioco ospitato dal server della community di Librogame’s Land nella quale potete trovare non solo il Free To Play di oggi, ma anche tanti altri che bene o male nel tempo sono riuscito a segnalarvi tutti! Al momento in cui state leggendo manca solo Röle (sempre della Quality Game), ma non preoccupatevi è già nel mio fantomatico elenco.

Oggi quindi i riflettori sono tutti per Kalevala, un gioco di ruolo edito sempre da Quality Game per la famosa collana di “Giochi del 2000” che potete scaricare qui. Vi ricordo che la community di Librogame’s Land richiede l’iscrizione per poter scaricare i file allocati nel suo server, quindi come tante altre volte vi preannuncio di portare pazienza, che però verrà ripagata abbondantemente con la possibilità di leggere questo gioco che vi catapulterà direttamente nel 1996…

copertina-kalevala

Direttamente dal 1996 Kalevala un gioco di Luigi Castellani.

Il manuale è composto da appena 17 pagine, si leggono in un soffio, comprende la scheda del personaggio e tutto il materiale che serve per iniziare il gioco. Dopo tutto come ho già avuto modo di scrivere nei precedenti articoli in cui vi illustravo i dettagli di questa collana che ora è reperibile (incompleta ahimè) per gentile concessione dei vari autori, l’idea alla base di questa linea editoriale era quella di dare prodotti finiti e usufruibili dal grande pubblico con una spesa molto esigua.

Pensate la mia personale copia di questo gioco l’ho trovata in allegato alla rivista Kaos, eh si erano davvero altri tempi quelli… C’erano perfino le riviste che parlavano di gdr un po’ come ora ci sono quelle che parlano di videogame. Ok bando alla tristezza e vediamo com’è Kalevala, che tra l’altro deve il suo nome a una raccolta di racconti epici finlandesi raccolti nel IX secolo dal dottor Elias Lönnrot. Per saperne di più vi consiglio di usare Google o Wikipedia, suvvia siamo nel 2016!

Dicevo il gioco, come tutti quelli della Quality Game punto subito al sodo, e dopo aver spiegato cos’è il gioco di ruolo, un po’ la cultura finnica ed essere passati a come si crea il proprio eroe finlandese, ebbene ecco apparire il d20.

Le azioni hanno tutte una difficoltà che varia da 7 ( elementare) a 25 (impossibile), quando il Master vi da una difficoltà tirate il d20 sommate al valore ottenuto la vostra Caratteristica più mirata per l’occasione e confrontatela con la soglia. Se il totale da voi ottenuto è superiore siete riusciti nell’azione altrimenti ahimè al massimo spero possiate riprovare sempre se non siete caduti giù per un burrone assieme alle asce marce di un ponte 😀 Invece per quanto concerne i tiri contrastati pg Vs pg o nel caso più comune pg Vs png dovrete comportarvi come se fosse un tiro contro una difficoltà solo che dovrete tenere conto del totale più alto. Ad esempio: se Ginetto sta cercando di nascondersi da un mostro, si dovrà effettuare un test contrapposto. Se la somma di Ginetto è 21 e quella del mostro risulta a conti fatti pari a 17, per questa volta al nostro caro Ginetto è andata piuttosto bene!

Guerriero Finlandese

Cercando su google un guerriero finlandese mi sono imbattuto in questa immagine. Spero che sia quella giusta. Probabilmente è una rievocazione o un live. Là non scherzano micca con questi eventi.

Il combattimento è molto simile alla meccanica del tiro contrastato solo che chi vince in questo caso infligge anche il danno della propria arma ai punti ferita dell’avversario.

Posso affermare quindi senza timore di essere sconfessato, che questo gioco possiede un regolamento lineare, semplice, privo cioè di quei conti e complesse gestioni di bonus e malus che hanno presentato invece i due giochi che vi ho presentato nelle ultime due settimane. Ovviamente come sempre magari ad alcuni di voi Kalevala potrebbe non piacere proprio perché estremamente semplice e più narrativo vista l’immediatezza del suo scarno regolamento.

Il manuale comprende anche una serie di regole per usare i runi, ovvero la magia nel mondo di Kalevala, che non è male e promette bene nel suo essere semplice, ma efficace nel suo complesso. L’avventura è immancabile in questa collana, pertanto siete perfino già in grado di far giocare i vostri giocatori, di più vi manca solo di scaricare il gioco e leggerlo di persona per rendervi conto di quanto sia semplice, ma affascinante per via della sua peculiare ambientazione che è atipica e forse per rendere appieno richiede un po’ più di documentazione del solito.

Noi ci vediamo alla settimana prossima, come sempre vi auguro buon gioco e buon week end! Alla prossima dal vostro amichevole Conte De Mauris.

Free To Play della Settimana: Kalevala
96%Punteggio totale
Voti lettori: (3 Voti)
96%

A proposito dell'autore

Presidente dell'Associazione Ludica Oltretempo di Castelnuovo Rangone (Mo). A tempo perso gli piace giocare e provare un po' tutti i giochi di ruolo, anche se preferisce quelli italiani. Nel suo passato ha praticato anche un po' di sport quali nuoto, scherma medievale, e ovviamente anche "soffi air"...

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.