Soffitta-dei-giochi-finitoNET

Salve e ben ritrovati a tutti, oggi come secondo appuntamento di questa prima settimana di Ottobre (non fateci troppo l’abitudine) vi voglio parlare di un Free To Play che ho trovato veramente senza cercarlo… Diciamo che stavo cercando dei tutorial quando mi sono imbattuto in questo blog su wordpress che si chiama “The Diverse Knights“. Qui in mezzo a download di programmi, meme e a consigli di vita moderna mi appare la categoria “Giochi di ruolo”.

Quagmire

Per chi non conoscesse questo individuo consiglio un salto o un clic su Wikipedia.

Ora per coloro che mi conoscono in tanti anni che mi seguono e leggono la mia rubrica è un po’ come gettare il verme ai pesci, l’ennesima teoria del complotto ad Adam Bakmon di turno (un mio amico complottaro pace all’anima sua), un biscotto a un goloso, una ragazza a Quegmayer e così via.

Quindi cliccato su “Giochi di ruolo” mi sono trovato la traduzione di Dungeons Squad a opera di Alessandro Adam Gianni! Il gioco creato da Jason Morningstar è quindi alla portata di tutti e anche in italiano. Sono perplesso che un gdr, per di più free to play sia stato inserito in questo blog per poi abbandonare il tutto a se stesso apparentemente attorno al 2011… Perplesso e un po’ spaesato in quanto questo è l’unico gioco che è stato “taggato” in quella rubrica vado quindi a presentarvi e segnalarvi Dungeon Squad.

Il gioco è un fantasy, un gioco di esplorazione dove andrete per tombe, catacombe, sotterranei… uhm credo che abbiate afferrato il concetto 😀 La cosa interessante è che già nella presentazione del gioco Gianni ci ha tradotto anche la presentazione che l’autore Jason ha scritto appositamente per la sua creazione che vi riporto pari pari:

Dungeon Squad è un gioco di ruolo progettato espressamente per giocatori giovani con una breve soglia di attenzione che richiedono azione e divertimento. Ci sono un sacco di tiri di dado e un po’ di gustoso shopping e numeri da elaborare. I personaggi possono essere generati in 30 secondi.

Abbiamo quindi un file in versione .pdf di appena 5 pagine, contate che l’ultima è la scheda del personaggio. Vediamo le meccaniche di Dungeon Squad: in pratica avrete il d4, il d8 e il d12 per decidere come caratterizzare il vostro pg che sono ladro, mago e guerriero. Se voglio un ladro ma che sappia usare la magia ecco allora che i dadi li andrò a selezionare in questo modo Ladro d12, Mago d8 e Guerriero d4 nella speranza che nel gruppo almeno uno si metta a fare il guerriero…

homer-j-simpson

Esatto Homer se fai il mago e vuoi colpire un guerriero molto forte e quindi ha difficoltà 6 tu con un d4 non ci riuscirai minimamente. Puoi però portare lo scontro su un piano a te più congeniale ad esempio la magia!

Un’azione è riuscita se viene superata la difficoltà imposta dal Master così composta:

  • Numero Soglia 2: azioni semplice;
  • Numero Soglia 4: azioni media;
  • Numero Soglia 6: azione superiore alla media.

Ovviamente un Master può assegnare difficoltà maggiori, mentre per finire di illustrarvi la scheda sappiate che invece che i dadi da 6 e da 10 possono essere usati per segnarsi il danno dell’arma o di un incantesimo. Se siete un mago potete spenderli tutti in incantesimi!

Attenzione però lanciare un incantesimo in combattimento la difficoltà è 6 mentre in un momento di tranquillità è scende a 2. Questo vuol dire che dovrete essere molti sagaci, ma anche fortunati. A pagina 2 potrete trovare un piccolo elenco di magie e incantesimi giusto per farvi un’idea su cosa potreste lanciare.

E l’avanzamento? C’è anche quello ed è anche spiegato in modo chiaro ed esaustivo, nonostante le poche pagine di cui sia composto il manualetto. Finito qui? Si perché poi a pagina 3 c’è un breve elenco di mostri che potreste usare nelle vostre storie, mentre a pagina 4 quello che potreste comprare con l’oro trovato nelle vostre avventure per potenziarvi il vostro personaggio…

Ci troviamo di fronte quindi un gioco semplice immediato e per nulla farragionoso, che potrete usare molto tranquillamente durante le vostre demo in eventi o manifestazioni dove il tempo è sempre poco, e spesso le mamme portano bambini la cui soglia di attenzione è talmente bassa che battono perfino Peter Griffin. Oppure, perché no, per giocarsi una serata di puro Dungeons crowling dove si va in giro ad ammazzare tutto quello che si muove senza ritegno!

clash-art-scontro-fantasy

Ecco immaginatevi pure uno scontro così tamarro, dopo tutto quello che dovete distribuire per creare il vostro pg sono solo pochi dadi e poi potrete lasciar scorrere la vostra fantasia.

Noi ci vediamo alla prossima settimana, di giovedì e intanto buon fine settimana, ma soprattutto ricordatevi: buona lettura e buon gioco dal vostro Conte De Mauris di fiducia!

Free To Play della Settimana: Dungeons Squad
93%Punteggio totale
Voti lettori: (4 Voti)
93%

A proposito dell'autore

Presidente dell'Associazione Ludica Oltretempo di Castelnuovo Rangone (Mo). A tempo perso gli piace giocare e provare un po' tutti i giochi di ruolo, anche se preferisce quelli italiani. Nel suo passato ha praticato anche un po' di sport quali nuoto, scherma medievale, e ovviamente anche "soffi air"...

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.