Soffitta-dei-giochi-finitoNET

Buongiorno a tutti carissimi lettori, oggi vi segnalo ben due giochi al posto di uno solo, questo perché il sito in cui ho trovato l’elenco è simile a quello dei ragazzi di Clinicatfb (se non vi ricordate di cosa parlo date un occhiata a quel vecchio link), dove c’era un sacco di materiale. Il sito in questione è quello della community di Gornova dove per poter scaricare i giochi di questa settimana dovrete andare, dal menù che troverete in alto a sinistra, alla voce “Download” per poi scorrere l’elenco di link fino al titolo in grassetto “AMBIENTAZIONI / NUOVI GDR”. Arrivati a quel punto potrete scaricare tutto quello che è ancora reperibile, si perché purtroppo alcuni link sono andati perduti, ma non quelli di cui vi parlo oggi!

Quindi partiamo immediatamente con Infinito il primo gdr che si trova in questo florido elenco creato dalla coppia di autori composta da Joeqetti e da Skizzo. Il materiale una volta scaricato, evitato come la peste la noiosa richiesta di winrar di comprare il programma, e scompattato ecco che vi troverete un file in estensione .doc risalente al 2002 dove in appena nove pagine è abbozzata l’idea dei due autori.

d-d-il-cartone-animato

Chi non lo conosce non solo faccia atto di costrizione, ma ha una lacuna che va presto colmata…

Infinito pertanto non è un gdr fatto e finito, ma come già annunciato anche nella descrizione del sito di Gornova, è un’ambientazione: non una normale, bensì per Dungeons & Dragons 3.0…

Questo spiega quanto tempo separa noi lettori dalla data in cui tale documento è stato scritto. Quindi senza fare un torto ai due autori mi limiterò a dire che se volete giocare un’avventura, o una campagna in un mondo che poggia le sue basi sulla nostra geografia, ma gettando le basi per regni anche non tipicamente solo umanocentrici, questa precisa ambientazione fa al caso vostro!

Dico questo perché sostanzialmente, seppur dopo una disastrosa guerra in cui ben 28 stregoni hanno messo a ferro e fuoco quello che viene definito e assimilabile all’impero di Roma, la storia scritta e gli archivi sono andati perduti. Questo conflitto ha modellato grosso modo quella che è la nostra stessa storia, introducendo nuove razze (quelle tipicamente fantasy) e ha rimodellato quindi lo status quo: ci troviamo quindi davanti nuovi regni e non quelli che ci sarebbero dovuti essere 300 anni dopo Roma.

minotaur

Perché no? Col supplemento delle Specie Selvagge fare finalmente un minotauro Gladiatore che inneggia ai suoi antenati caduti nelle arene dell’antico impero romano potrebbe essere una figata!

Insomma un’Europa fantasy con le razze quali goblinoidi, troll, efli e nani che si sono spartite le varie nazioni. Purtroppo l’esposizione dell’ambientazione pare essere in realtà l’incipit di un’avventura iniziata da questo gruppo di giocatori, quindi non vengono forniti moltissime nozioni, ma solo tratteggiati alcune parti salienti e i principali regnanti dei vari regni più civilizzati.

Ci troviamo di fronte quindi a un lavoro molto frettoloso e probabilmente destinato a un preciso gruppo di gioco. Alcune idee però sono interessati e potrebbe ispirare Master che sono alla ricerca di qualcosa di simpatico e che il loro personale gruppo non ha ancora provato. Se vi rileggete tra questi che ho appena descritto allora vi consiglio caldamente di dare almeno un occhio a Infinito, anche perché rielaborare quanto qui esposto è davvero un attimo.

Il modulo ambientazione lo consiglio a chi ama Dungeons & Dragons e non ha tempo per inventare dalla base settings e avventure per il suo gruppo, per chi invece (beato lui & beata giovinezza) ha solo tempo da perdere consiglio di cercare altro soprattutto se non siete sicuri di aver voglia di cimentarvi con questa peculiare ambientazione.

Passiamo ora invece a Limit Break, il gioco che appare in elenco subito dietro a Infinito. Se il primo è un fantasy, ecco che il secondo invece è ispirato al film di Matrix! Quindi passiamo da un mondo fantastico popolato di nani ed elfi (boia) a un mondo dove gli umani sono usati come batterie per ricaricare con i loro corpi le pile dei robot. Credo però che Matrix non abbia bisogno di grosse spiegazioni, quindi andiamo a vedere esattamente cosa offre il pacchetto .rar di questo secondo Free To Play di oggi.

architetto

Uno dei personaggi più interessanti della saga. Sarà qui il vostro più accerimo nemico.

Limit Break è un gioco di Moreno, uno dei due creatori anche di Infinito, ma qui al lavoro su questo Free To Play assolutamente in solitaria. Il .rar una volta aperto mostra questi file:

  1. Ambientazione Limit Break: un file .doc di una sola pagina dove Moreno ci spiega che nella sua visione di Matrix i robot non prendono energia dagli uomini: invece si ipotizza che dopo aver scoperto come immagazzinare le emozioni umane, essi le rivendano a degli alieni che in cambio danno loro l’energia di cui hanno bisogno. L’ambientazione viene ampliata, Moreno ci spiega che potrebbe non esistere solo la programmazione della Matrix dei film, ma più architetti potrebbero avere “raccolti” in cui gli uomini sono nel medioevo, altri nello spazio rendendo di fatto l’ambientazione universale. Sempre l’autore in questo file annuncia che nel suo gioco sarà possibile usufruire della magia, e perché no anche dei poteri mentali insomma ci troviamo davanti a una Matrix ampliata e portata davvero agli estremi;
  2. Espansione per Operatori […]: sempre un .doc, questo file doveva essere il regolamento che avrebbe permesso ai Master di gestire gli agenti legati a Matrix, ma purtroppo non è stato mai finito;
  3. Regolamento Limit Break: in sole quattro pagine troverete il sunto e tutto quello che potete fare e come potrete farlo anche se…;
  4. Scheda Limit Break: si tratta della scheda per giocare con questo Free To Play.

Le potenzialità di Limit Break quindi, da come sono state introdotte dall’autore, paiono quindi davvero illimitate, solo che poi quando si va a leggere il regolamento di questo gdr c’è da rimanere spaesati. Infatti solamente per riuscire in un’azione in cui è coinvolto il lato fisico/psionico un giocatore:

“[…] sommerà il punteggio dell’abilità corrispondente alla media delle caratteristiche attinenti, si moltiplicherà tutto x il c.d.m. più il bonus tutto al quadrato si aggiungerà il valore dato dal tiro di un d7. Se questo supererà la classe di difficoltà ok, altrimenti cippa lippa. Ultimo dettaglio riguarda il fatto ke si possono effettuare anke più azione assieme, ovvero in un round alla D&D, ma questo implicherà un malus di 2 x due azioni assieme, quattro x tre, 8 per quattro…

((media caratteristiche + abilità) * ( c.d.m. + bonus) ²) + d7 =

Ehm no davvero per un mero tiro devo fare un quadrato? Il d7 non è altro che un d8 in cui se fai da 1 a 7 si somma normalmente, se si tira un 8 si può rilanciare il dado… E il gioco è tutto così! Quindi per ogni tipologia di azione c’è davvero da fare calcoli che oggigiorno la media dei players ti manda a fanculo quel paese in men che non si dica!

neo-stupito

Oddio non mi ricordavo fosse così complicato deformare la realtà e fermare proiettili.

Quindi se da un punto di vista prettamente regolistico siamo di fronte a un insieme di calcoli farraginosi e anche legnosi, di contro le premesse per un buon gioco c’erano davvero tutte, anche perché alcune idee sono molto interessanti, tenendo conto che Matrix stessa suggerisce che è il seguito ideale della vittoria delle macchine sul genere umano, e quindi quello che potrebbe succedere dopo i fatti di Terminator!

Purtroppo perdendosi in una marea di calcoli Limit Break non è accessibile a tutti e sicuramente così come ci viene presentato non piacerà agli amanti dei giochi minimali, veloci e dove c’è poco da calcolare. Ovviamente come sempre un Master che ha tempo e voglia può sempre sostituire questo regolamento con uno di sua invenzione.

Per questa settimana ho concluso, ma non preoccupatevi perché martedì prossimo continuerò a parlare dei giochi che potete trovare sul sito di Gornova, fino a che non li avrò esauriti. Detto questo vi auguro come al solito buon gioco, buon week end! Alla prossima dal vostro Conte De Mauris 😀

Free To Play della Settimana: Infinito - Limit Break
45%Punteggio totale
Voti lettori: (2 Voti)
45%

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.