Ultima Forsan Iberia Macabra [1a di copertina]_3

La copertina del manuale

Ideato e scritto da: Mauro Longo e Giovanni Rotondo;

Edizione a cura di: GG Studio;

Pagine: 168;

Tipologia: A5, Colori, Brossura;

Prezzo: 19,90;

La coppia Longo/Rotondo al Lucca Comics and Games 2016 hanno presentato la nuova espansione per Ultima Forsan: Iberia Macabra. Dopo averci fatto esplorare i resti della nostra Penisola e dopo averci fatto inoltrare tra le gelate terre di Rutenia questo manuale ci porterà alla scoperta dell’Iberia e di quello che si trova oltre le Colonne d’Ercole.

Una nuova terra, nuovi eroi e nuove armi

Come da tradizione della serie Ultima Forsan il manuale si apre presentando brevemente l’ambientazione e offrendo nuovi archetipi interpretabili dai personaggi, nuovi vantaggi e nuovi oggetti; tra i quali vanno segnalati l’introduzione delle armi combinate, ovvero armi da fuoco innestate dentro armi da mischia, pensate appositamente per la Guerra Macabra e difficilmente ottenibili fuori dai territori iberici. Un particolare focus è stato dedicato ai negromanti e alle loro terrificanti capacità di sottomettere e modificare i morti per i propri scopi.

Possedimenti

Una delle maggiori novità introdotte da Iberia Macabra è l’introduzione di un sistema per gestire e sviluppare un insediamento nelle mani dei personaggi con tutte le sfide e i pericoli dovuti ad un mondo devastato dalle orde di morti e non solo. Aspetto molto interessante di questa nuova caratteristica è la sua retrocompatibilità; come era successo per Italia Macabra, con l’introduzione del generatore di Città Dolenti, i Possedimenti possono essere applicati a qualunque ambientazione del mondo di Ultima Forsan. Come funziona concretamente questo sistema? Il Possedimenti si dividono in base al rango determinato dal numero degli abitanti che vi abitano: avamposto, villaggio e cittadina. Le altre caratteristiche sono la popolazione, la cassa, le risorse e le scorte che andranno ad indicare quanti sono gli abitanti del Possedimento e le varie risorse, (denaro, cibo e materiali) che serviranno per sviluppare e mantenere il Possedimento. Dopo aver deciso tramite tiro di d10 le caratteristiche iniziali dell’insediamento e dopo aver convinto i governanti a sovvenzionare l’impresa gli eroi saranno pronti a gestire il Possedimento e a portarlo a prosperare tramite la scelte delle azioni da compiere settimanalmente e decidendo come portare avanti lo sviluppo del Possedimento. Un intero capitolo è dedicato agli eventi casuali, decisi tramite estrazione di una carta, che possono colpire l’insediamento e dare spunti per future avventure.

Iberia Macabra

Il palcoscenico dove agiranno i nostri eroi viene descritto in maniera minuziosa, di ogni Nuovo Regno iberico viene narrata la storia e gli intrighi e problemi con i quali gli eroi potrebbero confrontarsi. Un’altra grande novità introdotta dal manuale è il regno d’oltreocenao dei Mexica, un regno che non ha mai conosciuto il Flagello, e che sconfitti i primi europei giunti sulle proprie coste, desideroso di espandersi verso la spopolata Europa nel nome del dio della morte Mictlantecuhtli. L’Iberia si mostra come una landa piena di misteri, spade leggendarie, società segrete, magia, briganti e possibilità di avventura per il gruppo di eroi.

L’avventura che viene presentata è divisa in 6 atti e permetterà di testare a fondo il sistema dei Possedimenti e di confrontarsi per la prima volta con la minaccia dei Mexica lasciando aperte svariate opportunità da sviluppare come proseguo.

Conclusioni

Iberia Macabra è una espansione proiettata nel futuro ma anche nel passato di Ultima Forsan. La descrizione minuziosa della penisola iberica permette di giocare prima dei fatti avvenuti al Concilio di Lucca, mentre l’avventura presente nel manuale permette di portare avanti la storia dopo i fatti di Lucca mettendo i giocatori e il master davanti a nuovi avversari e al profilarsi di un nuovo Concilio da tenersi proprio in Iberia e ad un mondo non più limitato al Mediterraneo.

Mexica

I mexica non sembrano individui con cui scherzare

(Si ringrazia Mauro Longo per aver fornito le immagini)

 

Iberia Macabra - La Recensione
78%Punteggio totale
Voti lettori: (9 Voti)
78%

A proposito dell'autore

Sono il primo giovine fiero et umile servitore dell'illustrissimo Conte Al Azif De Mauris

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata