Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.

Dopo Cartoomics, anche Play di Modena cede.

È confermato il sospetto che era nell’aria già da lunedì. Per non correre rischio di diffondere il contagio del Coronavirus, in cui si registrano vari casi in Italia, la più importante convention della penisola dedicata al mondo del gioco è rimandata.
L’unica nota positiva è che non dovremo attendere fino a ottobre, come è accaduto a Cartoomics: Play di Modena 2020 si terrà dal 22 al 24 maggio.
A dare la notizia è l’organizzazione stessa dell’evento.

Chi si era già preparato può tirare un sospiro di sollievo: i biglietti già acquistati restano validi.

Senza dubbio un posticipo di soli due mesi è molto meno grave di quanto si paventava, ma resta un intoppo per il settore dei giochi in Italia. Tra produttori e partecipanti, molti avevano già prenotato e preparato e la notizia si tradurrà in una perdita finanziaria, oltre che di tempo.

Quanto questo influirà negativamente sul settore è ancora da vedersi.

Rimandato Modena Play 2020
51%Punteggio totale
Voti lettori: (2 Voti)
51%

A proposito dell'autore

Lavos-D è un illithid colmo di bontà e di dolcezza, che distilla interamente nei suoi favolosi dolci: per questo non gliene resta più quando scrive i suoi acidissimi articoli. Il suo motto è provare qualsiasi gioco esistente, sennò non lo si può criticare. Quando il suo eterno ruolo di master gli lascia tempo libero lavora a GdRITalia in veste plurima di pasticciere ufficiale, redattore, editor, (re)censore, traduttore in seconda e spalla comica a tempo perso. Da quando si è autoproclamato sommo sacerdote del Grande Cthulhu si è montato la testa e non ci si ragiona più.

Post correlati

1 risposta

  1. Red Dragon

    Io mi chiedo se tutto questo serva davvero o sia solo una manifestazione del “panio da virus” che non serva ad un tubo…
    Altresì mi chiedo se gli Italiani non siano diventati un popolo di zozzoni: 9 dei dieci consigli dati per evitare il Coronavirus sono gli stessi precetti che dava mia madre per l’igene standard…
    Mah!

    Ciao 🙂

    Rispondi

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.