Quest’oggi non consiglierò un romanzo, bensì una raccolta di poesie a sfondo fantastico, scritta dal Professor J.R.R.Tolkien, Le avventure di Tom Bombadil

Titolo: Le avventure di Tom Bombadil
Autore: J.R.R. Tolkien
Formato: 155 pagine
Editore: Bompiani

Ho preso questa decisione poichè in settimana ho affrontato con un amico un argomento che più avanti proporrò anche in questa rubrica: quali sono le maggiori fonti di ispirazione quando si scrive un racconto o un’avventura fantasy?

In quell’occasione mi sono ricordato di diverso materiale che nel corso del tempo ho sfruttato, tra cui questa fantastica raccolta in cui il Professore ci ripropone questo suo particolare medioevo fantastico tra ballate, filastrocche e poesie romantiche, capaci di appassionare sia grandi che piccini.

Dopo tanto tempo ho deciso di ri-immergermi nelle Avventure di Tom Bobadil, che era quasi stato dimenticato (grave errore!) e devo ammettere che l’ho apprezzato molto di più ora che durante la prima lettura, notando particolari e riferimenti sfuggit in passatoi.

Così ho deciso di condividere questo mio fugace pensiero sia a chi non ha mai letto il volume, sia a chi lo ha fatto tempo fa e rileggendolo potrà forse trovare ispirazione per i progetti futuri.

Buona lettura.

A proposito dell'autore

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.