Revolution è il nuovo progetto Alephtar Games che è approdato in questi giorni su ULULE. Un progetto che di base è per il popolo che conosce la lingua di Albione e che si spera, data la natura italiana di Alephtar Games, possa giungere anche nel nostro amato idioma.

Il gioco è basato ovviamente sul D100 : uno dei cavalli di battaglia della casa editrice, che ha diversi anni di esperienza con questo sistema (Call of Cthulhu e RuneQuest tra tutti). La raccolta fondi è incentrata proprio sull’esperienza dell’editore e su alcune caratteristiche peculiari che avrà questo Revolution D100:

  • Complessità nel calcolo dei tiri basati sui livelli di successi e su quelli contrapposti ridotto al minimo
  • Sistema semplificato di gestione di ogni tipologia di conflitto
  • Adattabilità ad ogni genere di gioco
  • Sistema di combattimento funzionante come un qualsiasi altro conflitto in gioco
  • Regole avanzate per la narrazione
  • Meccaniche per inserire ogni genere di regola presa da qualsiasi altro gioco basato sul D100 (OGL)
  • Licenza del regolamento fruibile da chiunque voglia creare e supportare il gioco

In pratica, si tratterebbe di un regolamento aperto basato sul D100, adattabile ad ogni possibile ambientazione.

Se la raccolta fondi va a buon fine, il gioco sarà pubblicato intorno alla primavera 2016, sia in versione cartacea sia elettronica. Una nota interessante è legata proprio alla tipologia di raccolta fondi: coloro che sosterranno il progetto riceveranno a novembre la versione beta del regolamento, al fine di avere dei Playtester motivati e interessati (ovviamente, si tiene a precisare, senza alcun obbligo nell’esserlo).

Al momento sulla pagina del progetto, che trovate QUI, ci sono solo tre obbiettivi di cui uno già sbloccato, ovvero Merrie England, un supplemento storico legato all’uomo di Sherwood e più in generale alla Gran Bretagna del 1200.

Alephtar Games tiene inoltre a precisare come verrebbero usati i soldi ottenuti dalla buona riuscita della campagna, dimostrando una trasparenza che oggi giorno in pochi ostentano.

Non possiamo fare altro che augurare la buona riuscita ad Alephtar Games per il suo Revolution D100 .

Dissidents by Tommaso Galmacci

Dissidents by Tommaso Galmacci (Deviant Art)

 

Revolution : Il D100 del Nuovo Secolo
48%Punteggio totale
Voti lettori: (18 Voti)
48%

A proposito dell'autore

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.