[quest’articolo esce temporaneamente sprovvisto d’immagini e link, a causa di problemi inerenti al sito. Provvederemo a inserirli il prima possibile. Ci scusiamo per il disagio.]

Si sapeva già che la Raven Distribuzioni avrebbe fatto uscire Mage – the Ascension, per la prima volta in italiano. Dopo le edizioni per il ventennale di Vampiri- la Masquerade e Licantropi – L’Apocalisse, mancava solo il terzo dei tre osannati titoli di punta del “Vecchio Mondo di Tenebra” anni ’90.

Quello che invece non si sapeva è che la Raven ne avrebbe approfittato per un quarto, inaspettato titolo: Ars Magica.

Un po’ di Storia

Ars Magica e Mage sono sempre stati due titoli legati a doppio filo. Originariamente il primo avrebbe dovuto essere la versione di Mage ambientato nel medioevo (in pratica l’equivalente di Vampiri: i Secoli Bui). Poi, per varie questioni interne alla White Wolf, si decise di renderlo un prodotto del tutto separato dal Mondo di Tenebra, mantenendo però il concetto basilare della magia nel mondo e del suo utilizzo.

In entrambi i giochi i protagonisti sono Maghi. Non tizi che lanciano palle di fuoco in stile MMORPG, ma umani che attingono a poteri sovrannaturali per modificare le regole stesse del mondo. Gran parte del successo di entrambi è dovuto proprio all’approccio maturo all’argomento della magia; l’uno storicamente accurato (se così si può dire della magia), l’altro calato verosimilmente in un contesto moderno.

In Italiano

Ars Magica ha già beneficiato di un’edizione nel Belpaese, opera della Das Productions e della I Giochi dei Grandi. La versione deluxe della Raven sarà però molto diversa: sarà seguito il layout della quinta edizione francese, con edizione in finta pelle.

Mage the Ascension invece non era mai stato portato in Italia prima d’ora, con gran cordoglio degli appassionati. Certo, la maturità dei contenuti e le ottocento pagine del volume avevano sempre scoraggiato. La Raven ha tradotto la versione del ventennale, che ha beneficiato di varie piccole correzioni al sistema (più che necessari… ammettiamolo!)

I preordini per i due volumi partiranno a giugno 2017; entrambi dovrebbero essere disponibili per Lucca.

 

Ars Magica e Mage the Ascension: il Ritorno della Magia
98%Punteggio totale
Voti lettori: (4 Voti)
98%

A proposito dell'autore

Lavos-D è un illithid colmo di bontà e di dolcezza, che distilla interamente nei suoi favolosi dolci: per questo non gliene resta più quando scrive i suoi acidissimi articoli.
Il suo motto è provare qualsiasi gioco esistente, sennò non lo si può criticare.
Quando il suo eterno ruolo di master gli lascia tempo libero lavora a GdRITalia in veste plurima di pasticciere ufficiale, redattore, editor, (re)censore, traduttore in seconda e spalla comica a tempo perso. Da quando si è autoproclamato sommo sacerdote del Grande Cthulhu si è montato la testa e non ci si ragiona più.

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata