Breaking News
Home / Articoli / PLAY… sempre meglio…
PLAY… sempre meglio…

PLAY… sempre meglio…

Torniamo da due giorni di PLAY con ottime sensazioni.

La manifestazione modenese è decisamente cresciuta negli anni ed è sempre più ricca e interessante ci sono centinaia di tavoli per giocare e provare i giochi, tantissimi i giochi a disposizione sia presso gli stand degli editori ma anche nelle grandi aree gestite dalla Tana dei Goblin e dalle altre associazioni ludiche che partecipano all’evento.

L’idea di un appuntamento per giocare è ben presente nel DNA di questa manifestazione che non è decisamente un momento solo per comprare giochi e guardare cosplayer, entrambe cose che comunque si potevano fare con ottimi risultati, grazie ad alcuni buoni prezzi dei giochi e alcune cosplayer particolarmente ehm… interessanti…

Le novità in uscita le conoscete ormai tutti, visitiamo lo stand Asterion Press dove Curte e Leo ci presentano il loro nuovo gioiellino tutto in viola: Gli Occhi del Serpente, una raccolta di avventure per Sine Requie, troviamo un Curte che si presenta con camicia in tinta con con il nuovo manuale davvero splendido! Portiamo alcuni amici a conoscere il “Dinamico Due” di autori italiani per acquistare il buon Sine Requie (ebbene si, ci sono ancora giocatori in giro che non conoscono il Sine nonostante sembri quasi incredibile!). Passiamo poi a vedere il gioco di PLAY di cui vi abbiamo parlato molto nelle scorse settimane, ovvero PIOMBO, il gioco di ruolo Narrativo sulla Banda della Magliana… gli autori sono sempre impegnati in demo del gioco che vende anche discretamente bene. Ancora non sappiamo se e come sarà disponibile ora a fiera conclusa, ma se siete interessati e non avete avuto modo di prenderlo a PLAY chiedeteci pure e ve ne procureremo una copia.

Allo stand Janus/Coyote/Alephtar troviamo altri manuali di cui vi abbiamo già parlato da un po’ come Aegis in versione stampata che, sembra riscuotere un gran successo, incontriamo anche il suo autore a cui facciamo i complimenti di persona dopo aver vinto il nostro Contest 2011, anche lui è sempre impegnato in demo del suo gioco, altro segnale ottimo che indica quando interesse ci sia intorno a questo titolo. Accanto a questo titolo troviamo anche Stupor Mundi ambientazione storica per RuneQuest e Nameless Street che, dopo aver mancato Lucca, si presenta finalmente in una fiera di settore!

Allo stand Giochi Uniti possiamo trovare le novità di Pathfinder targate Stratelibri dopo il passaggio della licenza avvenuto dopo la scorsa Lucca Games tra Wyrd e Stratelibri.

Ma sopratutto, al di la delle poche, anche se spesso interessanti, novità presenti in fiera per il gioco di ruolo, quello che più ci colpisce è vedere le decine e decine di tavoli occupati da giocatori di ruolo spesso impegnati in tornei organizzati da attivissime associazioni come il Gruppo Chimera e tanti altri. Oltre ai tantissimi tavoli di “demo” dove provare le novità presenti in fiera.

Se il “mercato” da un punto di vista commerciale sembra essersi quasi del tutto fermato nel nostro paese almeno, gli appassionati non sono spariti. Ci sono ancora. Spesso giocano agli stessi giochi a cui giocavano molti anni fa, e lo si vedeva a PLAY passando tra i tavoli dove si giocava a Advanced D&D per esempio… la passione per questo Hobby sopravvive, vedremo, nei prossimi anni, se saprà coniugarsi ancora con una dimensione commerciale.

About Nadir

Add Comment Register



Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Gdr Italia located at Miskatonic University , Innsmouth, IT . Reviewed by 15 customers rated: 10 / 10