Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.

Janus Design ci annuncia ufficialmente i suoi progetti di conquista del mondo… emh… volevamo dire i suoi progetti per Lucca Games 2011 che sono davvero “importanti” visto la ricca proposta che ha deciso di mettere in campo.

Ma vediamo più nel dettaglio cosa ci attenderà.

Innanzi tutto potrete trovare lo stand Janus nel consueto padiglione Games della fiera stand A405, dove vi attenderanno tre nuovi e sfolgoranti titoli:

– Gioventù Bruciata è un gioco di fantascienza che parla di amicizia e ribellione. Il protagonista che crei in queste storie è un eroico adolescente tra i 12 e i 17 anni che non accetta l’oppressione dell’Autorità, l’antagonista che sta mandando in malora il tuo mondo.
Formato A5, 100 pp, b/n con inserti a colori, copertina a colori con alette, € 20,00

Grey Ranks è un gioco che parla della difficoltà di crescere e di eroismo mettendo il giocatore nei panni di un ragazzino soldato partigiano durante la rivolta di Varsavia. Cosa resterà di questi ragazzini quando la coraggiosa rivolta si scontrerà con la dura realtà?
Formato A5, 183 pp, b/n con inserti a colori, copertina a colori con alette, € 25,00

Di Cosa Hai Paura sfrutta il sistema di gioco investigativo GUMSHOE per immergere persone qualunque in un disturbante mondo di follia e violenza. I giocatori vestono i panni di normali cittadini costretti a confrontarsi per la prima volta con le creature dell’Oscurità Remota, un terrificante reame ultraterreno popolato da minacce aliene.
Formato A4, 314 pp, b/n, copertina a colori, € 32,00

 
Oltre ai tre nuovi titoli, i ragazzi di Janus porteranno a Lucca anche quest’anno un importante ospite: Robert Bohl autore di Gioventù Bruciatae esperto podcaster ludico che assieme a Meguey Baker (Psi Run, Mille e Una Notte) e D. Vincent Baker, (Apocalypse World, Cani nella Vigna), sarà protagonista di due incontri del ciclo Educational che si terranno presso villa Gioiosa.

Il primo si sarà lunedì 31 alle 16:30 e si intitola “Sesso sul tavolo: sessualità e genere nella progettazione e nella pratica di gioco”: quando progettiamo un gioco o creiamo un personaggio, pensiamo alle abilità, ai punti di forza e alle debolezze, magari alle armi o ai poteri o al ruolo all’interno del party. Forse abbiamo un’idea del personaggio come maschio o femmina, ma solitamente qui si ferma la sessualità nei giochi di ruolo da tavolo. Ma perché? Nella realtà, la maggior parte delle persone affronta quotidianamente gli effetti della propria sessualità e identità sessuale, mentre sono molti di meno quelli che tra noi che devono effettivamente pensare a difendersi dagli zombi!
Il secondo sarà martedì 1 alle 14:00 ed è un laboratorio in lingua inglese dal titolo “Come pubblicare il tuo gioco e vivere felice”: hai mai pensato di pubblicare il tuo gioco? I tre game designer ed editori indipendenti offrono consigli e suggerimenti su come pubblicare il tuo gioco senza andare in rovina. Parleremo del processo di progettazione, di tipografie, di marketing e di fonti di finanziamento alternative come ad esempio Kickstarter.

Ed ora ecco le cover delle novità targate Janus di quest’anno.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.