Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.

Come adoro spesso ripetere ormai è diventato di moda realizzare romanzi tratti dalle serie ludiche di successo.

Alcuni sono “spin-off” ovvero racconti paralleli che completano l’ambientazione o coprono buchi di trama, mentre Oliver Bowden ha  scelto di portare su carta scritta l’intera storia di Assassin Creed in forma romanzata, in modo che anche chi purtroppo non ha il tempo di mettersi davanti ad una console per finire un videogioco possa gustarsi l’intricata trama che si cela dietro alle scene d’azione di questa famosa serie.

Dopo aver affrontato il capitolo di Altair e quello rinascimentale di Ezio Auditore ora Bowden si è cimentato nella trasposizione del terzo capitolo di Assassin Creed, pubblicando Forsaken, la storia di Connor.

“1735, Londra. Haytham Kenway è stato istruito a usare la spada fin dall’età in cui ha potuto impugnarne una. Quando la casa della sua famiglia viene attaccata, suo padre assassinato e sua sorella rapita da uomini armati, Haytham si difende nell’unico modo che conosce: uccidendo. Solo al mondo, viene accolto da un misterioso tutore che lo addestra a diventare un assassino implacabile. Consumato dalla sete di vendetta, Haytham inizia un viaggio alla ricerca dei colpevoli, un viaggio durante il quale è costretto a diffidare di tutti e a mettere in dubbio ogni certezza. Sempre circondato da traditori e nemici pronti a complottare contro di lui, Haytham viene trascinato nella secolare battaglia tra Assassini e Templari.”

Buona lettura a tutti!

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.