Buon caldo afoso pomeriggio a tutti voi carissimi lettori della rubrica di Free To Play! Oggi vi segnalo un gioco del 2005 che ho scovato tra le piaghe della rete che porta il nome di Cosmos Base. Nelle intenzioni del suo autore, Vildar (nome scoperto gironzolando per le sezione del vecchio sito), questo gioco è all’insegna del minimale, può è essere multiuso o multiambientativo e usato sia come regolamento per Gdr Live o perfino per Gdr On Line. Ovviamente a me interessa più la parte in cui è esposto il regolamento per la versione cartacea, ed è quella che vi andrò a presentare!

Cosmos Base Beta Copertina

Ecco il logo! Chi riconosce che programma potrebbe aver usato l’autore?

Il manuale di Cosmos, una versione ancora beta purtroppo, lo si può trovare a questo link. Cosmos l’ho trovato mentre vagavo alla ricerca di nuovi Free To Play e oramai il mio google penso sia diventato autonomo nel segnalarmi i link dove posso trovare qualcosa di interessante.

Purtroppo c’è un’intera sezione di questo sito, denominata “Limbo” che era piena di regolamenti per lo più incompiuti che mi sarebbe proprio piacituo riesumare, ma ahimé questo è l’unico che sono riuscito a scaricare e ora lo condivido con voi. Ovviamente Vildar già nel 2005 chiedeva una mano, cosa che ripeto anche io: se leggendo questo breve articolo pensate che Cosmos Base Beta faccia al caso vostro non esitate a completarlo. Magari Vildar stesso dopo aver letto questo articolo si rifarà vivo 😀

Il gioco si trova all’interno di un pacchetto .rar che una volta aperto vi mostra come il lavoro di Vildar dal 7-11-2003 al 21-3-2004 si sia evoluto fino alla versione in formato .pdf che ho letto per questo articolo. Sono appena 15 pagine e si leggono davvero in un fiato, l’unica pecca è che il testo, a parte gli spazi tra un brano e l’altro appare come un vero e proprio wall of text per di più non giustificato. Ovviamente il file è stato lasciato in corso d’opera quindi anche solo una nuova impaginazione non sarebbe una cattiva idea.

Intorno al tavolo

Attorno al tavolo ogni giocatore ha un ruolo. Bardo, Ricco Nobile oppure semplice Commerciante. Cosmos non ha classi predeterminate.

I giocatori che vogliono provare Cosmos attorno al tavolo cosa devono fare?

Allora coloro che volessero dare una chance a questo particolare gdr devono andare direttamente a pagina 10 del documento .pdf e dare un occhio a cosa devono usare. In pratica come spiegato nelle pagine precedenti servono un pool di d6:

  • si lancia un d6 per ogni arma con cui si vuole colpire, oppure si tira 1d6 per l’arma e uno per lo scudo se si decide di voler parare;
  • il successo si ha se il dado lanciato da come risultato un valore di 4+, a meno che non si abbia MAESTRIA con la quale si può abbasare la difesa o l’attacco a 3+ sul lancio del d6;
  • se si usa un’arma da lancio l’attacco riesce solo se lanciando 2d6 entrambi ottengono un valore di 4+, mentre per pararsi da un’arma da lancio si può usare solo il d6 dello scudo.

Va bene, i combattimenti sono piuttosto chiari, ma l’interazione con il resto del mondo di gioco?

A quanto pare l’interazione in Cosmos Base si ha solo durante i combattimenti tramite il lancio dei dadi, questo perché le abilità, che si acquistano con la spesa di 7 punti iniziali (viene fornito solo questo valore e limitandosi al caso della razza unica degli umani), si può prendere quello che serve per personalizzarsi il personaggio. Uno può quindi fare il guerriero di strada che per arrotondare non disdegna di rubacchiare pur di sopravvivere. La cosa curiosa è però che il gioco pare fin dall’inizio più un regolamento per Live e poi quasi di fretta o come se fosse un’aggiunta secondaria adeguata al gioco cartaceo.

Cito ad esempio quello che viene scritto su come determinare il furto nella versione cartacea del gioco:

Rubare (Il Personaggio può rubare un oggetto ad altri personaggi: egli deve riuscire a mantenere il contatto con il derubato per almeno 10 secondi, lasso di tempo effettivo nel GDR di contatto, e che nel gioco da tavolo viene simulato con un tiro contrapposto di dadi. E’ il master a decidere l’oggetto rubato) 2pt.”

Furto in atto

Ecco un furto come azione contrastata in Cosmos Base Beta

In questo caso i dadi si lanciano senza bonus? Quindi sarà il Master a derimere la questione. Perfetto: so già che ad alcuni miei lettori questo “pensaci tu Master” non piacerà di sicuro. Il regolamento a questo punto è si molto minimale, ma d’altro canto probabilmente nascendo come gioco di ruolo live, o ancora come gioco di ruolo on line necessiterebbe di un piccolo approfondimento. Interessante la meccanica del danno suddiviso per tipologie e su come infliggerlo che evoca molto un po’ il realismo dei live e di questo non può che farcelo apprezzare.

In definitiva: nonostante sia un regolamento datato 2005 ha comunque delle belle idee, semplici e che alcune le abbiamo già viste altrove tipo in Ruzz1n0. Buona lettura e come sempre buon week end possibilmente di attività ludiche nonostante il caldo.

P.s.: questo articolo è l’ultimo della rubrica Free To Play prima della pausa estiva del nostro blog per tutto il mese di Agosto. Dopo tre anni per la prima volta chiudiamo anche noi per ferie, in direzione rimarrà solo De4thkiss che dovrà pulire e rispondere alla vostra posta 😀  Ehi non vi preoccupate dopo la pausa il Buon Vecchio Zio De Mauris tornerà con nuovi free to play!

Free To Play della Settimana: Cosmos Base
87%Punteggio totale
Voti lettori: (7 Voti)
87%

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.