GdrItalia, GdrItalia, ma perchè non ci dici niente sul nuovo supplemento di Sine Requie intitolato Terre Perdute?”
questo è stato il tema principe della rete subito dopo la querela di Vasco a Nonciclopedia nei giorni scorsi!

Stanchi di trovarci frotte di appassionati sotto casa, abbiamo deciso che era giunto il momento di dirvi tutta la verità e tirare giù i contenuti PESANTI!
Eccovi quindi alcune succosissime anticipazioni sui CONTENUTI di terre perdute e due illustrazioni inedite! Un regalino da parte degli autori, in esclusiva ai lettori di GdrItalia!
Enjoy!

“Tanti putrefatti saluti, verminosi amici di GdrItalia!

Sentite anche voi un’empia voce nell’aria? E’ il richiamo di Lucca Games, non preoccupatevi, non morde. Inghiotte in un sol boccone e sputa il cranio ciucciato con cura.
E la cosa peggiore è che anche quest’anno, sotto quel diabolico tendone, ci saremo ancora noi, per ben CINQUE FOTTUTISSIMI GIORNI, con quella nefandezza putrebonda e venefica di Sine Requie Anno XIII!!!
Cosa? Non sapete cos’è SINE REQUIE? Beati voi! Iddio vi conservi ignoranti e felici! Cancellate subito dalla mente quel che avete letto finora e vivrete sani e salvi. Con la nuova versione della maledizione del Sine non sarà neppure necessario strapparvi gli occhi: tre sedute di elettroshock per cavalli e niente più “Ehi! …che è Sine Requie?”. Una vita da favola! Garantito*.
(*quasi)
Per chi invece già affonda gli artigli nella palude di follia del sinerequiato medio, parliamo un po’ di…
TERRE PERDUTE!

Eggià… dopo Sanctum Imperium, IV Reich e Soviet, finalmente, parliamo di tutte quelle terre lontane dai grandi centri di potere. Parliamo di anarchia e di leggi tribali, di follia, di mostri titanici, di grandi eroi e di banditi cannibali…. insomma tutto il peggio che potreste immaginare!

Ma insomma che diavolo c’è in questo dannato manuale?
Intanto c’è una bella copertina e delle tavole interne fenomenali (ne non vi dispiace vedere due tette arrabbiate e qualcosa di davvero truzzo e rock mi permetto di passarvi due immagini… ma non ditelo troppo in giro!).
E poi ci sono parecchie bischerate in salsa di sangue purulento e carne fremente create apposta per voi da quei due rimbecilliti del Curte e del Leo (e vi assicuro che uno dei due, in questo momento scrive di sé in terza persona… direi che solo un lanciafiamme potrebbe riportare questi due sulla giusta strada: la canna fumaria).

Allora, come ogni ambientazione del Sine anche Terre Perdute affronta un tema Horror specifico: in questo caso la sopravvivenza, sospesa tra speranza e follia, mente il mondo presenta alcune tra le bestie più terribili mai viste in Sine Requie, veri e propri mostri, come il Leviathan (che aveva fatto una comparsata in IV Reich col nome di Letzt) e le bestialità create in Grecia di cui c’era stato sentore nell’avventura “I Misteri della Croce” del Sanctum Imperium… e i collegamenti con i vecchi manuali non finiscono qui: vi siete chiesti che fine avesse fatto il Grande Stalin? Perché alcuni militari tedeschi perdessero il controllo? Dove sono diretti i Golem? Chi sono “Gli Angeli”? Cose ancor più segrete di cui non voglio parlare in questa sede per non sganciare una “spoiler bomb a frammentazione”??? Eh eh eh! Presto lo saprete!
Insomma questo manuale si inserisce come il tassello centrale del puzzle creato con le altre ambientazioni, spiegando molti dei misteri rimasti insoluti in Santum Imperium, IV Reich e Soviet.
Ma è anche il trampolino di lancio per altri mondi, come il Regno d’Osiride, di cui si inizia a intravedere la luce dorata, e l’America… scoprite infatti che gli Statunitensi sono approdati sul vecchio continente! A far che? Ma che domande! (espressione questa a cui solitamente segue una spiegazione, ma stavolta…no!).
Ma c’è solo questo? SOLO QUESTO? Ma siete impazziti?
No no no… nelle 160 pagine di questo manuale troverete Cacciatori di Morti e predoni, una marea di Personaggi molto, molto particolari, che vanno da creature angeliche a veri e propri demoni che strisciano sulla terra… troverete anche un paio di vecchie conoscenze per chi ha letto il romanzo “Sopravvissuti”, e non solo, perché in questo manuale più che in ogni altro vengono fatti passi avanti verso la soluzione del mistero del Risveglio. Infatti scoprirete presto che… come? Ho finito lo spazio? Ma no, dai, stavo per parlare di…del… uffa! E va bene, e va bene, posate quel randello, ho capito.

Beh, cari amici sinerequiati… non mi resta che farvi notare quanto LUCCA GAMES sia pericolosamente vicina… quindi preparate gli zaini, affilate il fucile (O__o), oliate l’Expiator e… ci vediamo allo stand Asterion!”

ed ora come promesso, due magnifiche illustrazioni in anteprima assoluta, tratte dal nuovo manuale, preparatevi a sbavare:

 



 


							

A proposito dell'autore

Lettori, aiutatemi. La redazione che dovrei coordinare, da oltre 10 anni mi tiene in ostaggio! Mi fa scherzi cattivi, sono vittima di bullismo e vengo preso a pizze quotidianamente! Non so a chi altro rivolgermi! Aiutatemi!

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.