pandemia gialla savage worldsSembrava strano che ancora non si fosse parlato di zombie in Savage Worlds vero?

Alcuni di voi obbietteranno che hanno già avuto la possibilità di dare la caccia a un po’ di morti giocando a Deadlands, ma non è la stessa cosa! Io parlo di zombie ZOMBIE! Quelli provenienti da una tradizione che parte da Romero e arriva fino a The Walking Dead!

almanacco1Ora non sono qui a presentarvi un nuovo manuale per Savage Worlds, ma una “mini-ambientazione” (11 pagine), comparsa nell’Almanacco dei Mondi Selvaggi (che noi abbiamo già recensito per voi, come sempre il link è a fine articolo) dal titolo Reduci della Pandemia Gialla!

La storia di questa ambientazione è particolare: nasce nel 2010 partendo da un progetto di scrittura condivisa che darà vita al “Survival Blog“. Dal Survival Blog verranno fuori nel corso del tempo alcuni interessanti ebook di narrativa… e infine sfocia in un mondo di gioco per Savage Worlds!

Alessandro Girola, l’ideatore di questa iniziativa, è addirittura stato inserito da Wired nella classifica dei migliori 10 autori auto-pubblicati dell’anno. Quindi le aspettative sono alte!

Di cosa parla Reduci della Pandemia Gialla?

Si tratta di un mondo in cui una epidemia (la Gialla), ha trasformato gli uomini in creature assetate del sangue dei propri simili. La civiltà ha provato a resistere, ma inutilmente. A distanza di anni il mondo come lo conoscevamo è praticamente sparito e i personaggi interpreteranno il ruolo di sopravvissuti che vagano in un mondo ormai distrutto, cercando di evitare “i Gialli” assetati di sangue!

Questa mini ambientazione è gratuita, scaricabile liberamente in pdf e pronta da giocare!

Prima di lasciarvi come di consueto, vi lascio qui i link utili:

il link alla ambientazione da scaricare in pdf

il sito di “Survival Blog”

il sito di “Savage World Italia”

la nostra recensione dell’Almanacco dei Mondi Selvaggi

 

A proposito dell'autore

Lettori, aiutatemi. La redazione che dovrei coordinare, da oltre 10 anni mi tiene in ostaggio! Mi fa scherzi cattivi, sono vittima di bullismo e vengo preso a pizze quotidianamente! Non so a chi altro rivolgermi! Aiutatemi!

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.