Come ben sapete, amici e amiche di Mondo Larp, questa rubrica di solito si occupa di recensire eventi e associazioni da tutta Italia.

Stavolta, complice il fatto che mi sono introdotto nottetempo e ho rubato gli account della rubrica a chi di dovere, vi voglio segnalare una iniziativa un po’ diversa… non propriamente ludica, ma che vi darà l’occasione di mostrare il vostro amore per la patria.

No, non stiamo parlando di un evento ambientato nel Ventennio, ma del Larp Census 2014. Di cosa si tratta? Facile, di un censimento dei giocatori di larp in tutto il mondo.

LarpCensus

L’iniziativa ha già fatto il giro di molte bacheche di associazioni e larper italiani, ma l’altro giorno, controllando i risultati, ho notato che ancora non ci siamo. No no no. A oggi per l’Italia hanno risposto alle domande del censimento poco più di 550 persone… cioè circa lo stesso numero di larper che hanno partecipato l’anno scorso al sondaggio L’Italia che gioca.

Ma se il nostro sondaggio era lungo, complicato e palloso, questo richiede solo un minuto e vi permette di rispondere all’appello alla semplice condizione di aver partecipato ad almeno un live.

Perché partecipare a questa iniziativa? La domanda giusta sarebbe “Perché no?”. E poi volete mettere la figuraccia nell’essere dietro non tanto a Stati Uniti e Russia quanto a Polonia o Repubblica Ceca, ma soprattutto a Danimarca (che con meno del 10% dei nostri abitanti ha quasi il triplo di risposte) o Francia?

I dati, per la cronaca, sono visibili alla prima pagina del sondaggio.

Dai su, partecipate. Il sondaggio è disponibile anche in italiano e, se non per la causa, fatelo almeno per un po’ di sana competizione e bullismo internazionale. Forse saremo pochi in Italia, ma non posso credere che siamo meno di seicento in tutto lo stivale. E voi?

Qui il sondaggio!

 

A proposito dell'autore

Federico, come lo chiama chi non lo conosce, fa parte di GdRItalia da quasi dieci anni, nei quali ha tolto lo sporco dai pavimenti, rispolverato i forum, riempito le mensole dei Download, fatto da buttafuori e altre cose a caso.

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.