From: Robert Schilling

To: Immanuel Bërgsen

Subject: Documentazione esistente SCP-087

Salve Bërg,

è passato un po’ dall’ultima volta che abbiamo lavorato insieme, non è vero? Beh, ci hanno assegnato un lavoro di ispezione delle misure di sicurezza. Sarebbe dovuto essere compito del dottor Steger, ma il mio ufficiale superiore dice che sarà impossibilitato per un bel pezzo e quindi dobbiamo prendercene carico noi che (almeno in teoria) siamo i suoi assistenti.

Forse tu non sei mai venuto a contatto con SCP-087, ma a me ancora vengono i brividi solo a ricordare quel filmato, e la faccia di quel Classe D quando è riemerso dalle tenebre… Però vogliono che controlliamo le blindature e valutiamo a posteriori di quegli esperimenti se il campus corre qualche pericolo. In linea di massima, non dovremo nemmeno aprirla quella dannata porta. Spero non dovremo di nuovo far ricorso ai D, anche se sono personale sacrificabile sento di avere ancora un po’ di umanità.

Ti allego il file di database di 087 e la documentazione pregressa relativa all’esplorazione 3, la più significativa. Ci vediamo la settimana prossima.

Ing. Robert Schilling

Oggetto: SCP-087

Classe oggetto: Euclide

Procedure speciali di contenimento: SCP-087 si trova nel campus universitario di [DATO CANCELLATO]. La porta di accesso a SCP-087 è costruita in acciaio rinforzato ed è munita di elettro-meccanismo di chiusura. L’accesso è mimetizzato in modo da apparire come armadio delle pulizie coerente con l’aspetto dell’edificio. Il meccanismo di sblocco, localizzato sulla maniglia, viene abilitato tramite l’applicazione contemporanea di una tensione di [omissis] Volt e della rotazione in senso antiorario della chiave. L’interno della porta è rivestito da un’imbottitura di 6 cm di schiuma fonoassorbente industriale.

Un frame preso dal video relativo all’esplorazione [DATO CANCELLATO] di SCP-087.

A causa dei risultati dell’ultima esplorazione (vedi Documento 087-IV), al personale non è permesso l’accesso a SCP-087.

Descrizione: SCP-087 è composta da una serie di scalinate non illuminate. Ogni scalinata scende per 13 gradini seguendo un angolo di 38 gradi fino ad un ripiano semicircolare di approssimativamente 3 metri di diametro. La direzione di discesa ruota di 180° ad ogni ripiano. La struttura del SCP-087 limita la visuale a circa 1.5 rampe. Una sorgente di luce è necessaria per qualsiasi soggetto esplorante SCP-087, vista l’assenza di punti luce o finestre. Fonti di luce più potenti di 75 watt si sono mostrate inefficaci, visto che SCP-087 pare assorbire la luce in eccesso.

I rapporti e le registrazioni audio confermano la presenza della voce di una bambina in lacrime localizzato approssimativamente 200 metri sotto il ripiano iniziale. Tuttavia, qualsiasi tentativo di scendere le scalinate non permette ai soggetti di avvicinarsi alla fonte del suono. La profondità di discesa raggiunta dalla IV Esplorazione, la più lunga mai effettuata, è stata tale da essere andata ben oltre la reale dimensione strutturale sia dell’edificio che dei dintorni geologici. Al momento, non è noto se SCP-087 abbia realmente un limite in termini di dimensioni.

SCP-087 è stata per quattro volte oggetto di esplorazione da parte di personale di Classe-D. Ciascun soggetto esploratore ha incontrato SCP-087-1, che appare come un viso senza pupille visibili, narici o bocca. La natura di SCP-087-1 è del tutto inspiegabile, ma è stato appurato non essere la sorgente del pianto. Di fronte a SCP-087-1 i soggetti mostrano emozioni di intensa paranoia e paura, ma è indeterminato se dette emozioni siano anomale o semplicemente reazioni naturali.

Snapshot di SCP-087-1 estratto dal video relativo all’esplorazione [DATO CANCELLATO].

Addendum: Per un periodo di 2 settimane seguenti la IV Esplorazione, diversi membri dello personale e studenti del campus universitario [DATO CANCELLATO] riferiscono di percepire il rumore di qualcuno che bussa dall’interno di SCP-087 con un periodo tra un rumore e l’altro di circa 1-2 secondi. La porta che conduce a SCP-087 è stata dotata di 6 cm di imbottitura industriale. I riferimenti al bussare sono cessati.

Il personale autorizzato può fare riferimento ai documenti da 087-I fino a 087-IV per la trascrizione delle Esplorazioni I – IV.

Esplorazione III

Documento #087-III: Esplorazione III

D-9884 è una donna di 23 anni di corporatura e aspetto medio. Il suo background psicologico delinea un periodo passato in depressione. Il soggetto è stato coinvolto in un piccolo episodio di utilizzo eccessivo della forza nei confronti di [omissis]. D-9884 è equipaggiata con una lampada ad ampio raggio da 75 watt con batterie dalla capacità di 24 ore, una videocamera palmare in grado di trasmettere flussi audio/video, e una cuffia audio per le comunicazioni con il Dott. [DATO CANCELLATO] al Controllo. D-9884 è equipaggiata, inoltre, con uno zaino contenente 3.75 litri d’acqua, 15 barrette nutrienti e 1 coperta termica.

D-9884 è localizzata sul primo ripiano superiore di SCP-087. La lampada illumina solamente i primi 9 gradini. Le luci LED posizionate sulle pareti durante la scorsa esplorazione non sono visibili.

Dott. [DATO CANCELLATO]: Per favore scenda la prima scalinata ed esamini il muro all’arrivo.

D-9884 discende 13 gradini e si ferma sul pianerottolo. Non ci sono tracce delle luce LED nel luogo dove Esplorazione II indica fosse stata messa.

D-9884: Si, mmmh, è solamente un muro di cemento sporco. Non sembra esserci niente sopra. No, aspetta. In questo punto è un po’ appiccicoso.

D-9884 indica il punto sulla parete dove la luce LED avrebbe dovuto trovarsi.

D-9884: C’è una bambina in lacrime là sotto! Sta [pausa] sta piangendo e implorando aiuto.

Dott. [DATO CANCELLATO]: Grazie. Continui a scendere i gradini finchè non nota qualcosa di insolito.

D-9884 scende. Giunti al ripiano successivo, il suono del pianto della bambina (coerente con le precedenti due esplorazioni) viene registrato. Nessuna luce LED è presente su alcuna parete di arrivo. D-9884  continua senza incidenti fino a raggiungere il 17-esimo ripiano.

D-9884: mmmh, c’è qualcosa sul pavimento e puzza di brutto. E’ tutto appiccicoso e si è attaccato alla mia scarpa. Ugh, fa schifo.

Il flusso video conferma la presenza di sostanze che occupano uno spazio di circa 50 centimetri di diametro.

Dott. [DATO CANCELLATO]: Può descrivere l’odore?

D-9884: Uh… Puzza un po’ come vecchio metallo arruginito e piscio.

Dott. [DATO CANCELLATO]: Grazie. Per favore continui finchè non nota qualcos’altro.

Frame ottenuto filtrando ed esaltando il contrasto del video relativo alla Esplorazione IV.

D-9884 continua fino al 51-esimo ripiano senza incidenti. Il 51-esimo piano appare immutato dalla scorsa spedizione, e osservazioni simili vengono fatte. D-9884 viene ancora invitata a scendere finchè nota qualcosa di insolito. Il soggetto continua la sua discesa fino a raggiungere il ripiano 89-esimo. Il flusso video oscilla e il soggetto urla.

D-9884: Ahhh, cazzo! C’è un buco nel pavimento e ci sono quasi caduta dentro.

Il flusso video conferma la presenza di un buco di approssimativamente 1 metro di diametro. Il soggetto inclina la luce verso il basso, rivelando solo oscurità. Passano approssimativamente 4 secondi, e una luce proveniente dal buco ad una distanza indeterminata appare per circa 2 secondi per poi sparire.

D-9884: C’era luce laggù! Adesso è sparita, ma è rimasta per almeno un attimo. L’hai vista?

Dott. [DATO CANCELLATO]: Si. Può stimare la profondità del buco?

D-9884: Assolutamente no. Troppo profondo. Almeno un chilometro. Forse, molto più di un chilometro.

Dott. [DATO CANCELLATO]: Grazie. Sente ancora i suoni della bambina?

“La sento ancora molto lontana. È come se scendesse sempre più in basso.”

D-9884: Uh huh. La sento ancora molto lontana. Non mi sento come se mi stessi avvicinando. E’ come se per ogni gradino che faccio, lei ne facesse un altro in basso.

Dott. [DATO CANCELLATO]: Grazie, proceda nella discesa finchè incontra qualcosa di insolito.

D-9884 continua la discesa di SCP-087 approssimativamente per un ora, percorrendo altre 164 rampe. Si ferma a riposare sul 254-esimo ripiano, consumando 1 barretta nutriente e alcuni sorsi d’acqua. D-9884 si trova ad una profondità stimata di 1.1 chilometri sotto il livello di partenza, e ancora il suono della bambina non ha mutato intensità. Dopo una pausa di 4 minuti, D-9884 riprende la discesa, senza ulteriori soste per altre 216 rampe, 1.5 ore dopo. D-9884 è sul 469-esimo ripiano, ad una profondità stimata di 1.8 km sotto il livello di partenza.

D-9884: Non ho intenzione di procedere oltre. Preferirei tornare indietro. Cioè, scendere è una cosa, ma sarà una lunga risalita il ritorno.

Dott. [DATO CANCELLATO]: Le sono stati forniti cibo, acqua e coperte per una durata di 24 ore. Per favore continui a scendere.

D-9884: No, penso che risalirò.

D-9884 si gira verso la rampa di scale precedente.

D-9884: Io – [urla]

SCP-087-1, il viso, è esattamente dietro D-9884 impedendo la risalita. Appare ad una distanza di circa 30 centimetri dall’obbiettivo delle videocamera; i suoi occhi sono diretti verso l’obbiettivo, questa volta guardando non il soggetto ma la persona che sta osservando il flusso video. Il flusso video oscilla e si interrompe per 4 secondi, accompagnato da un rumore simile ad uno stridio statico proveniente dal flusso audio. Il video riprende sulla visuale oscillante di D-9884 che scende le scale rapidamente.

D-9884: [isterica ed in preda al panico] Mi sta seguendo! Mi è stato dietro per tutto il tempo ommioddio è proprio dietro di me mi stava osservando! Dott. [DATO CANCELLATO] ti prego fai qualcosa ti prego aiutami ommioddio no ti prego mandalo via ti prego no ti prego sapevo che mi stava seguendo ti prego fallo andar via ti prego no mi stava osservando mi stava fissando lo sapeva che ero qui mi ha osservato per tutto il tempo ommioddio ti prego aiutami no ti prego [continua in maniera simile fino alla fine.]

D-9884 continua ad urlare ed invocare aiuto istericamente man mano che rapidamente scende le scale. Lo stridio statico, precedentemente udito, sembra sovrapporsi al flusso audio, sotto al quale si riesce ancora a sentire il rumore del pianto di una bambina. Approssimativamente 14 rampe più in basso, il flusso video mostra l’area direttamente dietro a D-9884. Il viso si trova ora ad una distanza di approssimativamente 20 centimetri dall’obbiettivo. Non sta osservando il soggetto; è fisso, piuttosto, sull’obbiettivo, dando l’illusione di avere un contatto visivo con coloro che stanno osservando il filmato. E’ importante notare che da quando è stato avvistato SCP-087-1, il suono del pianto e delle suppliche della bambina è aumentato di volume, indicando che D-9884 si sta avvicinando alla fonte. Dopo la discesa di circa 150 rampe in preda al panico con 3 conferme visive di SCP-087-1 ancora in inseguimento, D-9884 cade e sembra perdere i sensi. Il flusso audio indica una forte vicinanza alla sorgente del pianto. Lo stridio statico continua. Il flusso video mostra ancora una discesa di una rampa, indicando che D-9884 non ha ancora raggiunto la base della tromba delle scale. Dopo 12 secondi di immobilità il viso si mostra in piena vista alla telecamera, in apparente contatto visivo diretto con lo spettatore.

Il flusso audio e video si interrompono, e nessuna connessione viene ristabilita.

Sorgente: http://scp-wiki.wikidot.com/scp-087

http://scp-wiki.wikidot.com/document-087-iii

 

A proposito dell'autore

L'autore si diletta in risate malvagie e nella costruzione di robot a partire da giocattoli e caramelle, con lo scopo di conquistare la città e indossare un lungo mantello nero con un nome minaccioso.

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.