Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.

Soffitta-dei-giochi-finitoNET

Salve a tutti, oggi per il 189° Articolo della rubrica che vi segnala settimanalmente gdr completamente free e in italiano trovati nel mare magnum della rete tocca a un gdr dove potete impersonare un felino a quattro zampe: Gatti versione Qwein.

So che stai mangiando

Ehi ma non ne avevi già parlato? Uffa nulla di nuovo pertanto? Ah umano finché ci sei dammi da mangiare.

Ora i più attenti di voi, sapranno che qui vi ho già segnalato un gioco dove potete impersonare degli agili gatti che danno la caccia a dei mostri simili a seppie che assorbono la fantasia e l’immaginazione dei vostri famigli umani… Pertanto dov’è la novità?

Ecco stranamente, e direi anche in modo alquanto bizzarro il gioco è sostanzialmente simile, per non dire che probabilmente ha una base uguale a quella che ci viene presentato liberamente scaricabile dal link che vi ho già segnalato a suo tempo dal Chimerae Hobby Group!

Quali sono le principali differenze dei due giochi Conte?

Prima di rispondere a questa giusta domanda è doveroso spiegarvi che per il resto dell’articolo chiamerò il gioco disponibile presso il Chimerae Group la “Ver. A” e il gioco disponibile e di cui parleremo oggi la “Ver. B”. Detto questo posso ora rispondervi senza che voi facciate fatica a seguirmi.

“Vers. A”:

  1. Impaginazione e grafica di pregevole fattura, illustrazioni in bianco e nero ma non per questo meno gradevoli alla vista che aiutano a ricreare l’atmosfera che ci vuole dare il manuale;
  2. Il regolamento ruota su una somma basata sulle Caratteristiche base + il riusltato di 1d20 che deve essere maggiore della difficoltà stabilita dal Master;
  3. Molto spazio è dedicato alla storia passata dei gatti, la loro missione e ovviamente qual’è quindi lo scopo dei giocatori;
  4. Presenza di una storia a uso e consumo dei giocatori già inclusa nel manuale base.

“Vers. B”:

  1. Impaginazione basilare, essenziale come sempre nei gdr che ci propone Qwein, disegni a colori e
    gatto volante

    Ecco volendo potete fare anche la versione dei gatti dei supereroi: infatti questo è il supermicio, il gatto di superman…

    completamente differenti dalla “Ver. A”;

  2. Il regolamento è sempre l’inconfondibile lancio di 3d6 (oramai firma di tutti i giochi targati Qwein), il cui tiro per la riuscita dei nostri amici felini deve essere minore del valore messo, in fase di creazione, nella Caratteristica interessata. Ovviamente in base allo scarto ottenuto con il risultato dei 3d6 c’è una lettura differente del tiro: +3 Totale successo; +2 Successo; +1 Parziale successo; = 0 Risultato diverso dal previsto; -1 Parziale insuccesso; – 2 Insuccesso; – 3 Totale insuccesso;
  3. Vi è l’essenziale per poter giocare mancando completamente la parte su come gestire le avventure gattose.
  4.  C’è la presenza della tabella casuale, altra firma dei giochi di Qwein,  per la creazione al volo di avventure con tutto quello che potrebbe accadere.

E attenzione però nonostante differiscano per regolamento ahimè l’ambientazione è uguale: ovvero il nemico principale di voi gattosi avventurieri sono proprio le stesse meduse / piovre evanescenti che si cibano dai cervelli degli umani.

Cos’è accaduto? Come mai due Free To Play sui Gatti che sono praticamente uguali nell’ambientazione ma con due regolamenti differenti? La cosa quantomeno ha suscitato il mio interesse e la mia proverbiale curiosità. A voi quindi cari lettori la scelta ultima su quale sia la versione che preferite giocare e il perché. Io dal mio punto di vista, posso solo scrivere che a parte l’ambientazione i giochi offrono due approcci differenti: quello di Qwein è più per le one shot mentre quello del Chimerae Hobby Group mi sento di consigliarvelo per avventure e perché no anche campagne più lunghe!

Bakemonogatari

Miaooooo. Ehm vi lascio con un’immagine di Tsubasa Hanekawa (si lo so è Dark Hanekawa) che con un pigiama rosa e coi gatti ripete una filastrocca che gli ha chiesto di ripetere poco prima Araragi. P.s.: se non ci avete capito una mazza vi consiglio di guardare Bakemonogatari e di corsa cacchio!

Con questa immagine molto “Moe” vi saluto e vi do appuntamento alla prossima settimana, come sempre Buon Gioco e Buon Week End.

[N.b.: i diritti d’autore dell’immagine di Tsubasa Hanekawa vanno ai rispettivi autori. Grazie a VVVVid.it per aver portato questa serie in italia.]

Free To Play della Settimana: Gatti - Versione Qwein
96%Punteggio totale
Voti lettori: (3 Voti)
96%

A proposito dell'autore

Presidente dell'Associazione Ludica Oltretempo di Castelnuovo Rangone (Mo). A tempo perso gli piace giocare e provare un po' tutti i giochi di ruolo, anche se preferisce quelli italiani. Nel suo passato ha praticato anche un po' di sport quali nuoto, scherma medievale, e ovviamente anche "soffi air"...

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.