Autore: Kirlian

“Oscuro e fascinoso, Neverwere ridisegna la geografia, il mito e la storia della città di Londra, trasformandola in una casa dell’incubo, del mistero e dell’immaginazine”.

Neverwere è un GdR free pubblicato in due versioni, una in D6, l’altra dal sistema più complesso ma più adatta a chi non ha letto il romanzo di Neil Gaiman. Ovviamente nn ricordo da dove poter scaricare i files, cmq con una ricerca su google… si risolve tutto.
Adesso passiamo alla parte forte… l’ambientazione.
Neverwere è ambientato… a Londra, ma nn nella città che tutti conosciamo… in un’altra Londra, la Londra di sotto! Cosa sono quelle facce stupite e le espressioni abbacinate… se aspettate un secondo vi spiego tutto.
Sotto le strade cittadine, nelle fogne, tra le vecchie linee metropolitane, nelle catacombe, dove nessun uomo sano di mente sognerebbe mai di infilarsi, esiste una società sommersa. Uomini, donne, topi e bambini vivono assieme nell’incubo dell’essere stati dimenticati. Vi siete mai chiesti che fine fanno le persone che si perdono nell’oblio dell’alcol, nella disperazione data dalla depressione, nell’insoddisfazione che come un cancro alieno ci divora dall’interno. A volte incontriamo dei barboni, persone che nel loro angolo parlano da sole…ma siamo sicuri che siano sole? Siamo sicuri di ciò che vediamo? Se in realtà la nostra razionalità ci avesse portato ad escludere dal nostro campo visivo l’inconsueto, l’irrazionale, l’immaturo? Se i nostri incubi, invece di sparire nell’oceano del tempo si fossero ammassati in una dimensione non parallela e separata, ma nascosta e contingente?
Questo è Neverwere. L’abisso, il trionfo dell’ underworld, disperazione, paura, tedio, morte e soprattutto labirinti mentali, incastri temporali su incubi diffusi, una catastrofe psico-cosmica ke ci sbatte contro le mura del tempo…è un gioco? È solo un gioco? Noi stiamo giocando o qualcuno sta giocando con noi? Lettore stai attento: ”quando gli Angeli vanno a male, marciscono più di chiunque altro. Ricordati che anche Lucifero era un Angelo!”.

Visita il sito ufficiale: http://neverwhered6.tripod.com/

   



A proposito dell'autore

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.