Allora… andiamo per gradi:

non è una news! La mega-campagna (mega secondo il sottoscritto non solo come dimensioni, ma anche come bellezza) non è nuova, è un file che gira online da taaaaaanto tempo, e però in pochi lo conoscono! E’ un peccato! Un grosso peccato! E poi è gratis, che cavolo!

E allora ve la segnaliamo, condividetela, tweettatela, fateci quello che vi pare, ma secondo me è uno di quei gioiellini che girano per la rete, non conosce nessuno e che farebbero contenti tanti nerdacchioni giocatori di ruolo come noi (o almeno come me).

Di che si tratta?

Si tratta di una campagna per il Richiamo di Cthulhu (versione d100 classica) scritta non so quanti anni fa da Paolo Agaraff, che non è una persona, ne sono tre! Ma in questo caso ne sono due! Non ci state capendo niente vero? eh lo so…

Dunque Paolo Agaraff è uno pseudonimo collettivo usato da tre autori nati ad Ancona: Gabriele Falcioni, Roberto Fogliardi e Alessandro Papini che insieme hanno scritto romanzi, racconti e articoli per riviste nel campo del fantastico e dell’horror. E hanno scritto anche un gioco di ruolo che si intitola Project Octopia edito da WildBoar. Ma in questo caso parliamo di un’opera di Roberto Fogliardi e Gabriele Falcioni, altrimenti noti come due terzi di Paolo Agaraff!

Di cosa parla questa mega-campagna? Ce lo dice l’introduzione su Arima:

Negli anni che vanno dal 1928 sino alla fine della Seconda Guerra Mondiale, trame occulte e terribili s’intrecciano con la realtà storica. Il Nero Signore, Nyarlathotep, è tornato sulla Terra in forma umana ed è diventato consigliere e astrologo personale di Adolf Hitler. Attorno a questo oscuro personaggio, che influenza e manipola gli eventi storici dell’Europa e del mondo d’inizio secolo, ruota una coorte di esseri orripilanti e di loschi individui, che mestano nel torbido mare della magia nera da anni e, talvolta, da secoli.

Ora: parere mio è che questa campagna sia veramente bella! E mi sento veramente di scaricarla e farla giocare ai vostri amici! Quindi, eccovi il link, scaricatela, giocatela… e se vi va fateci sapere come è andata e cosa ne pensate!

 

“Ti è piaciuto questo articolo? Sei anche tu un appassionato di giochi di ruolo e hai voglia di darci una mano a rendere i servizi offerti sempre migliori e vuoi aiutarci a diffondere questo meraviglioso hobby in Italia? Entra nello staff, scrivici a admin.gdritalia@gmail.com oppure proponiti sulla bacheca della nostra pagina facebookhttp://www.facebook.com/gdritalia.italia

A proposito dell'autore

Lettori, aiutatemi. La redazione che dovrei coordinare, da oltre 10 anni mi tiene in ostaggio! Mi fa scherzi cattivi, sono vittima di bullismo e vengo preso a pizze quotidianamente! Non so a chi altro rivolgermi! Aiutatemi!

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.