Soffitta-dei-giochi-finitoNET

Salve oggi come promesso nell’articolo precedente, continueremo a parlare del lavoro svolto dagli Yonnin  e del loro secondo lavoro: “Rasengan D20”. A differenza del primo gdr presentato, questo si rifà più alle meccaniche tipiche del D20 System, ma in questo caso l’insieme delle regole è strettamente subordinato all’ambientazione che è la vera protagonista di questo manuale.

Due parole sull’ambientazione. Questa volta il tutto è stato preso dall’opera dell’autore Masashi Kishimoto. Egli nel suo manga ci propone le avventure di un giovane ninja alle prese inizialmente con problemi di tutti i giorni: la scuola, i compiti, gli allenamenti, l’essere emarginato dai suoi stessi compagni perché “diverso”. Successivamente la storia ha una notevole evoluzione arrivando anche a mostrare la crescita dei vari protagonisti: non solo fisica, ma anche emotiva. L’autore  illustra un’intero mondo sempre più complesso e completo sotto ogni aspetto. Il gioco, quindi, permette di creare dei ninja di un’accademia di uno dei villaggi del mondo di Naruto, e di fargli vivere avventure dove tecniche micidiali e innate si scontrano in battaglie all’ultimo chakra  per la buona  riuscita delle missioni a loro assegnate.

Il regolamento anche se usa, come già accennato, il dado a venti facce, è all’altezza delle aspettative e permette una gestione molto fluida dei combattimenti che sono, visto il tipo di ambientazione, la parte centrale di questo gdr. Posso quindi dirvi che ancora una volta gli Yonnin hanno catturato l’essenza del manga e sono riusciti, sempre nel vincolo delle restrizioni dettate dalle regole, a ricrearlo per essere successivamente giocato sui vostri tavoli. Sottolineiamo, anche per chi non dovesse conoscere il manga, che nel manuale sono previste intere sezioni dove viene spiegato nel dettaglio tutti i particolari sulla storia che il Master, e ovviamente anche i giocatori, devono sapere per migliorare la loro interpretazione. Quindi non è come pensate non è assolutamente un gioco esclusivamente per chi conosce bene il manga, ma lo consigliamo anche a tutti quelli che adorano i gdr sulle arti marziali e con tecniche assai spettacolari!

Anche per questo gioco esiste una comunity composta da un blog e da un forum dove è possibile parlare direttamente con i creatori del gioco. I manuali potete liberamente scaricarli da questo link. Ve li consigliamo perché anche a livello grafico non sono impaginati male, anzi il lavoro è stato molto discreto!

A proposito dell'autore

Presidente dell'Associazione Ludica Oltretempo di Castelnuovo Rangone (Mo). A tempo perso gli piace giocare e provare un po' tutti i giochi di ruolo, anche se preferisce quelli italiani. Nel suo passato ha praticato anche un po' di sport quali nuoto, scherma medievale, e ovviamente anche "soffi air"...

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.