A poco più di mezz’ora di auto dalla cosmopolita Roma, si trova un luogo magico e unico nel suo genere.

Un centinaio di metri giù per un sentiero sotto un tetto di alberi e foglie ed ecco aprirsi una piccola valle, completamente isolata dalla cosiddetta civiltà, circondata da verdi colline e folti boschi, nel cui cuore si trova un villaggio di aspetto medievale. Intorno alle case di legno di questo villaggio, Battle for Vilegis, evento di gioco di ruolo dal vivo “di massa” (massive larp) di genere fantasy-medievale, si svolge per cinque giorni, in primavera, con un afflusso – già alla sua prima edizione ad aprile 2012 – di oltre settecento giocatori, provenienti da tutta Italia come pure da Spagna e Germania.

Oltre all’edizione primaverile, in autunno si svolge nella stessa location una versione ridotta dell’evento della durata di quattro giorni, chiamata Echoes of War. La sua prima edizione si è svolta due settimane fa, dal 4 al 7 ottobre.

In ambito larp (live action role-playing, ovvero gioco di ruolo dal vivo) si utilizza il termine massive (massivo) per indicare eventi destinati a un grande numero di giocatori, di solito da alcune centinaia fino ad arrivare a svariate migliaia di partecipanti, come in alcuni eventi massive larp tedeschi.

Le dinamiche, sia ludiche sia logistiche, degli eventi massivi sono usualmente diverse da quelle degli eventi più piccoli, sotto i cento giocatori, dove in alcuni casi gli organizzatori riescono a offrire un gioco orientato e dedicato al singolo giocatore, il cui personaggio viene quindi seguito, coccolato e coadiuvato man mano che vive la propria storia/vita. Invece tipicamente negli eventi massive larp è il giocatore che deve creare il proprio gioco, sovente in tutto e per tutto.

Gli eventi di larp massivo sono caratterizzati da una forte componente bellica, e di solito durante l’evento è possibile partecipare a una o più battaglie campali. In un genere come il fantasy, o meglio fantasy-medievale, dove l’atmosfera e la ricostruzione sono essenziali per il gioco, gli eventi tedeschi, DrachenFest e ConQuest of Mythodea in testa, la fanno da padrone.

Tornando a Battle for Vilegis, oltre allo splendido, suggestivo villaggio medievale costruito interamente in legno, campeggiano nell’area dell’evento altri quattro gate, i bastioni che fanno da ingresso agli accampamenti delle diverse fazioni.

Battle for Vilegis non è soltanto un evento di battaglie e tenzoni. È un evento completo dove giocatori di ogni tipo possono trovare e fare il loro gioco, dove esistono trame e intrighi, storie che si intrecciano tra loro e una varietà di eventi e strutture su cui il gioco insieme si sviluppa ed è organizzato. Completa il pacchetto un numero crescente di PNG dedicati (“personaggi non giocanti”, i cosiddetti personaggi d’ambientazione) che supportano variamente il gioco e animano sia i quattro campi in cui i giocatori sono suddivisi, sia la cittadella dove si troveranno una taverna, una locanda, le accademie per poter apprendere le arti più diverse, un municipio, un patibolo e così via.

Battle for Vilegis è un evento che ha molto da offrire sia al giocatore veterano che al neofita; si qualifica a buon diritto come il primo vero evento massive larp italiano ed è in grado di reggere il confronto con eventi quali il sopra citato ConQuest of Mythodea (organizzato annualmente vicino a Hannover), che pur vanta settemila giocatori.

Lo staff dell’evento (organizzatori, logistica e gruppo arbitrale) vanta oltre una ventina di elementi con una ricca rosa di abilità e competenze: da quelle ingegneristiche, indispensabili per la realizzazione delle strutture dell’evento, a quelle narrative e a più strettamente legate al larp. La maggior parte dello staff vanta una lunga esperienza nell’ambiente dei giochi di ruolo dal vivo, non solo fantasy, e una militanza pluriennale in una o più associazioni del settore.

Battle for Vilegis è per i suoi organizzatori un sogno e una passione grazie al quale essi riescono ad affrontare il duro ed estenuante lavoro e l’investimento economico e umano che un progetto di questa portata richiede.

Per promuovere l’evento dell’1-5 maggio 2013, gli organizzatori di Battle for Vilegis saranno presenti a Lucca Comics & Games con uno stand, un’arena per i tornei, un dungeon per sperimentare il gioco e varie altre attività.

Battle for Vilegis è un evento convincente di cui si intuiscono facilmente tutte le potenzialità, adatto a tutti i buoni giocatori di ruolo dal vivo vecchi e nuovi, e che è destinato non soltanto a una rapida crescita, ma anche a far parlare del larp italiano a livello europeo.

Stefania Tallone

L’autrice di questo articolo

Stefania Tallone ha oltre dieci anni di esperienza sia come organizzatrice di eventi larp e simili, principalmente in ambientazione fantasy-medievale, sia come giocatrice anche in ambito internazionale, dove ha partecipato a svariate edizioni dei principali massive larp europei (Germania, Inghilterra, Belgio). È stata fondatrice e co-fondatrice di varie associazioni e iniziative a livello nazionale in ambito larp.

Commenta tramite Facebook

3 Risposte

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata