minigames Autori: Fabio Bottoni e Andrea Zoffoli

 Edito da: Mini G4mes Studio

 Pagine: 180 per Mini Pirates, 130 per Venetia e il Mar  de Caribe

 Tipologia: Limited edition a colori con copertina in  pelle

 

Introduzione:

dopo tanti anni decido di colmare una grave lacuna: conoscere i prodotti di Mini G4m3s! Quest’anno, a Lucca, riesco finalmente a provvedere approfittando delle bellissime edizioni extra lusso con copertina in pelle e manuali interamente a colori di Mini Pirates, Venetia e il Mar de Caribe e Mini Bullets!
Di Mini Bullets vi parlerò in un secondo momento, per ora concentriamoci su Mini Pirates e Venetia e il Mar de Caribe!
L’aspetto:
Circa 180 pagine per Mini Pirates, circa 130 per Venetia e il Mar de Caribe. Di entrambi i manuali ho preso la limited edition, non ho resistito: magnifici manuali interamente a colori, in formato a5 con copertina di pelle, rilegati benissimo e illustrati meglio ancora.
In entrambi i manuali non c’è una sola illustrazione fuori posto! I disegni sono bellissimi, perfettamente in tema e puntuali rispetto agli argomenti trattati nelle pagine in cui essi sono inseriti. Un lavoro di editing una spanna al di sopra della media!
Dimenticavo i prezzi: 30 euro per Mini Pirates e 25 per il supplemento Venetia e il Mar de Caribe! A mio personalissimo avviso, un prezzo assolutamente onesto vista la qualità e la cura con cui questi manuali sono stati realizzati!
La scrittura:
Altra cosa che ho sinceramente apprezzato è lo stile di scrittura! Chiaro, diretto, semplice, scorrevole! Uno stile di scrittura che deriva da una sacrosanta premessa degli autori, ovvero: Mini Pirates non è un gioco per chi non ha mai giocato di ruolo!
Specificato questo, gli autori possono sentirsi liberi di tralasciare tutte quelle noiosissime e maledettamente ridondanti pagine in cui si spendono decine di pagine per spiegare cos’è un gioco di ruolo, cos’è un dado, come si usa una matita, e che l’abilità “cavalcare” non si applica se state cercando di convincere qualcuno che non è elegante pulirsi i denti con l’unghia del mignolo!
Una volta che l’autore si svincola dal dover spiegare il superfluo, quello che rimane è un testo che, per il giocatore di nuovo non-novellino, è assolutamente scorrevole e piacevole da leggere!
scimmiettaIl setting:
A differenza di quello che si potrebbe pensare, Mini Pirates non parla della canonica figura del pirata che ha caratterizzato i caraibi tra il 1700 e il 1800!
Quello di Mini Pirates è un mondo completamente diverso, fatto di marinai che solcano un mare di nebbia che nasconde nelle sue profondità un passato ormai dimenticato. Sono 65 le pagine che il manuale dedica alla descrizione del mare di nebbia, dei continenti di Crizia e Timeo e dei territori che li compongono. Vengono descritte in modo agile le suddivisioni politiche e sociali e le razze che abitano questo strano mondo. Gli umani convivono con i Nebbiosi, degli esseri generati dalla nebbia stessa, i cui corpi gassosi sono tenuti insieme da speciali tute contenitive. A completare il quadro vi sono gli automi: creature meccaniche che sono una diretta emanazione dell’atmosfera e della tecnologia steampunk che permea il mondo di gioco.
P.S. non voglio togliervi il piacere di scoprire alcune chicche per conto vostro, ma se leggerete il manuale sono convinto che vi si stamperà sulla faccia un sorriso soddisfatto quando vedrete in che modo è stato inserito nel mondo di gioco Davy Jones e il suo Kraken!

Il sistema di gioco:
Le successive 100 pagine sono relative alle regole. Ma non spaventatevi, tutto gira attorno a una semplice regola: un personaggio è caratterizzato da Caratteristiche e Abilità, bisogna, quando si presenta un test, tirare un numero di dadi a 6 facce pari al punteggio di caratteristica e ottenere, su ciascun dado, risultati inferiori al punteggio di abilità. Se si riesce in questo con almeno un dado, allora il test ha successo!
Tutto qui.
Perchè erano necessarie 100 pagine allora? beh, per spiegare come creare un personaggio, per spiegare cosa sono e quando usare le varie caratteristiche e abilità, per spiegare le varie manovre di combattimento (sia tra personaggi che tra navi) e per illustrare un buon numero di armi, oggetti e veicoli a disposizione dei personaggi.
Le successive 20 pagine del manuale sono dedicate a spunti di avventura, consigli per il master e approfondimenti vari.
venetiaVenetia e il Mar de Caribe:
Apro una piccola parentesi su Venetia e il Mar de Caribe.
Si tratta di un approfondimento geografico su una delle regioni più affascinanti dell’ambientazione descritta nel manuale base di Mini Pirates. 130 pagine completamente dedicate all’ambientazione, senza alcuna componente regolistica.
Anche qui mi sono trovato un po’ spiazzato all’idea di coniugare quegli elementi che saltano istintivamente alla mente quando si sente nominare la parola “pirata” e al suo immaginario comune, con l’immagine che si ha di Venezia. E anche in questo caso, dopo un iniziale momento di diffidenza, mi sono trovato di fronte a una ambientazione nell’ambientazione, ricca di dettagli, in cui ogni elemento risultava perfettamente coerente con il resto!
Verosimile ma non particolarmente affascinante la prima parte, in cui viene illustrata l’organizzazione politica della città. Il manuale va poi in crescendo nel descrivere le gilde che caratterizzano Venetia e gli spunti che queste, insieme alle particolarità dei singoli quertieri, offrono.
Anche qui ci sono dei momenti e delle idee che ho trovato veramente geniali, come ad esempio la soluzione di trama che è stata trovata per coniugare la diffusione delle maschere a Venetia, con il tema della nebbia.

pirata

Come sempre vi lascio con un paio di link:

il sito ufficiale di Mini G4mes Studio

e la loro pagina facebook ufficiale

A proposito dell'autore

Lettori, aiutatemi. La redazione che dovrei coordinare, da oltre 10 anni mi tiene in ostaggio! Mi fa scherzi cattivi, sono vittima di bullismo e vengo preso a pizze quotidianamente! Non so a chi altro rivolgermi! Aiutatemi!

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.