Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.

Ammettiamolo: dopo mesi di campagna elettorale al vetriolo, dopo che mezzo mondo lo ha prima svergognato e poi temuto per le sue sparate, siamo tutti rimasti un po’ sorpresi dal vedere Donald Trump nuovo Presidente degli Stati Uniti.

Dopo nomi del calibro di George “Sulu” Takei e Barack Obama, ora a twittare a proposito del neopresidente più discusso della storia si aggiunge Mike Mearls, capoprogetto della quinta edizione di Dungeons&Dragons e attuale responsabile.

Come reagisce alla notizia dal suo account twitter? Indubbiamente con classe.

Indubbiamente con classe.

Non perdetevi il commento subito sotto.

Per i meno anglofoni :

Se siete giù di morale per le elezioni USA, il minimo che posso fare è scrivere roba divertente di D&D per voi. Perciò farò proprio così. #Staff WotC

Il quarantacinquesimo presidente USA, che ha basato la sua campagna elettorale presentandosi come un personaggio roboante e fuori dalle righe, ha per forza di cose attirato su di sé lo scherno. Sempre su Twitter non perdetevi Dungeons And Donalds, che parodizza i suoi eccessi con fotomontaggi e il gergo di Dungeons&Dragons. Guardate qui!

Insomma: invitate Trump a giocare con voi. Magari sarà divertente.

Ehi, non sono io a fare le regole. Mi limito a giocare.  (Mike Mearls)

- Let's make D&D great again! - Donnie, guarda che la quinta edizione è già uscita.

“Let’s make D&D great again!”
Donnie, guarda che la quinta edizione è già uscita…

 

 

La Risposta di D&D al Presidente Trump
74%Punteggio totale
Voti lettori: (9 Voti)
74%

A proposito dell'autore

Lavos-D è un illithid colmo di bontà e di dolcezza, che distilla interamente nei suoi favolosi dolci: per questo non gliene resta più quando scrive i suoi acidissimi articoli. Il suo motto è provare qualsiasi gioco esistente, sennò non lo si può criticare. Quando il suo eterno ruolo di master gli lascia tempo libero lavora a GdRITalia in veste plurima di pasticciere ufficiale, redattore, editor, (re)censore, traduttore in seconda e spalla comica a tempo perso. Da quando si è autoproclamato sommo sacerdote del Grande Cthulhu si è montato la testa e non ci si ragiona più.

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.