Winter is coming

Lo sappiamo che avete letto il Trono di Spade. Lo sappiamo che avete già visto la prima serie in lingua originale. Lo sappiamo che siete in attesa della seconda serie.

E voi lo sapete che il direttore della fotografia del colossal in questione è italiano, si chiama Marco Pontecorvo e  sarà a Lucca C&G 2011?

dal sito ufficiale della manifestazione lucchese più attesa dell’anno leggiamo:

Il direttore della fotografia dell’attesissimo “Il Trono di Spade” presentarà il dietro le quinte del grande colossal ispirato al grande successo di George R.R. Martin domenica 30 ottobre alle 14, 30 in Sala Ingellis in occasione di Lucca Comics& Games 2011!!!

Mio padre Gillo diresse “La Battaglia di Algeri” nel 1966, l’anno in cui sono nato.

Quando ero appena un ragazzo volevo diventare un regista, proprio come lui, ma ero incredibilmente affascinato dalla fotografia.

Allora scattavo foto in bianco e nero di ogni cosa, fiori, architettura, persone lungo la strada, paesaggi e luci meravigliose.

Mi piaceva anche giocare coi processi chimici, era come una magia vedere le immagini che affioravano e uscivano fuori…

La cinematografia è l’arte di raccontare storie attraverso la luce e le inquadrature che usi, e con l’atmosfera che riesci a creare.

Ogni film può essere girato e illuminato in tanti modi diversi, ma io cerco di dare a ciascuno di essi il proprio arco visivo.

Sono una persona molto intuitiva. Io guido il regista e lui guida me.

Ogni collaborazione è foriera di alchimie differenti, ma l’importante è che tutti quanti lavorino per realizzare lo stesso ritratto.

Devi amare il tuo lavoro e rispettare le idee di ciascuno, se vuoi che ne esca qualcosa di buono.

Di veramente buono.

A proposito dell'autore

Lettori, aiutatemi. La redazione che dovrei coordinare, da oltre 10 anni mi tiene in ostaggio! Mi fa scherzi cattivi, sono vittima di bullismo e vengo preso a pizze quotidianamente! Non so a chi altro rivolgermi! Aiutatemi!

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.