Si preannuncia un 2015 pieno di novità per GG Studio!

Ancora freschi per aver vinto con Savage Worlds il premio di Gioco dell’Anno a Lucca Games 2014, annunciano su Gioconomicon le iniziative editoriali per l’anno in corso. Di roba in pentola ce ne è tanta, quindi cominciamo subito:

Savage Worlds: resta ovviamente il cavallo di battaglia di GG Studio! Nel 2015 vedremo proseguire un percorso che accosta materiale italiano a traduzioni e materiale importato. E la cosa a me piace molto!

nemezis gdr savage worlds

Iniziamo da quello che verrà presentato al Play di Modena; Nemezis, setting fantascientifico per SW (che vi avevamo recensito qui) non è stato abbandonato. Vedremo arrivare un primo supplemento che si presenta come un modulo di avventure ambientate nei pianeti descritti nel manuale base di questo setting. Da un lato l’idea è quella di avere materiale pronto e veloce da giocare (punto di forza di SW), dall’altro si vuole creare un filo di conduttore tra i mondi che il manuale di Nemezis ci aveva presentato.

ultima forsan gdr savage worlds

Tra i giochi di cui si è parlato di più nella seconda parte del 2014 c’è stato Ultima Forsan, setting horror-rinascimentale per SW scritto da Mauro Longo (che vi avevamo recensito qui). Anche in questo caso verrà proposto un supplemento che fornirà la descrizione di molte zone d’Italia non trattate nel manuale base, descrizioni di città, una mini campagna e regole nuove. Ma la novità più importante per questa ambientazione italiana è che si prepara ad arrivare all’estero! Si sta infatti lavorando a una ridizione del manuale base per il mercato anglofono. Per venire in contro ai gusti dei colleghi-giocatori stranieri tuttavia, il setting verrà un pochino modificato (ma non sappiamo ancora come).

L’ultima sorpresa Modenese sarà una edizione 2015 dell’Almanacco dei Mondi Selvaggi… e se avete letto la mia recensione dell’edizione 2014 (se non l’avete fatto: eccola) capirete quanto questa cosa mi faccia piacere! Secondo il mio modestissimo parere è stato il secondo miglior manuale per SW pubblicato fino ad ora (dico “secondo” perchè il setting di Deadlands non si batte… sorry).

Aspetteremo qualche mese e poi… Lucca!

Cosa troveremo a Lucca?

Da quello che leggiamo su Gioconomicon troveremo un nuovo “mondo selvaggio”, anch’esso italiano (sempre di Mauro Longo) dal curioso titolo “Fascisti su Yuggoth“! Di cosa si tratta? Non l’ho mica capito… un setting diesel punk ambientato sul pianeta Yuggoth in cui i personaggi interpretano dei partigiani che si ribellano a un regime fascista (!?!?!). Sul serio, non sono riuscito a farmi una idea… ma probabilmente vi basterà guardare i commenti di questo articolo dopo qualche ora dalla pubblicazione e l’autore verrà a dirci qualcosa di più! (VERO MAURO???)

Restiamo a Lucca e passiamo a un altro autore italiano: Umberto Pignatelli! Per chi non lo sapesse, stiamo parlando dell’autore di Beasts&Barbarians, ambientazione per Savage Worlds che strizza pesantemente l’occhio ai mondi di R.E. Howard e al suo Conan il Barbaro! Per Beasts&Barbarians vedremo due nuovi moduli (titoli ancora non certi quindi non vi diciamo nulla), mentre la VERA novità di Umberto e GG Studio sarà (reggetevi forte) Kata Kumbas!

kata

SI, proprio lui! Il fantasy umoristico italiano con cui molti di voi (vecchi) hanno iniziato a giocare!

L’ultima parte dell’articolo è dedicata a titoli un po’ meno legati a Savage Worlds: il primo è “Broken Earth“, un modulo post apocalittico che contiene regole per essere giocato sia con SW che Pathfinder. Il secondo è Dragon Kings! Si tratta di un setting per Savage Worlds, Pathfinder e 13th Age basato sul magnifico Dark Sun! (e quest’ultima per me è la notizia più gustosa insieme a quella dell’Almanacco)

 

dragon kings savage worlds

per ulteriori notizie, restate sintonizzati 😉

Link: ecco il bellissimo articolo di Gioconomicon da cui abbiamo visto tutte queste news

GG Studio. Tante novità per Savage Worlds... e non solo
97%Punteggio totale
Voti lettori: (7 Voti)
97%

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.