I Forgiati
di Chris Sims
illustrazioni di Eric Deschamps

Traduzione a cura dello staff Traduttori de Il 5°Clone, traduzione autorizzata ma NON ufficiale



Il trionfo della magia, il mistero della vita e l’orrore della guerra personificati.

Creati come soldati per una guerra che significò la fine di un’era, i forgiati sono esseri artificiali che mostrano un livello umano d’intelligenza e autocoscienza. La sensibilità si sviluppo nei forgiati come effetto collaterale del desiderio dei loro creatori di avere unità da battaglia funzionali e adattabili. Senza una grande guerra da combattere, nessun antico retaggio da rivendicare e unicamente le vestigia di una cultura sviluppata nell’arco del secolo scorso, i forgiati sono un popolo emergente. Integrati in società di genti più numerose di loro, i forgiati sono famosi per la loro resistenza e la loro arguzia, sia nel lavoro sia nel combattimento.

Gioca un forgiato se vuoi…
– essere forte, resistente e fatto per la battaglia.
– giocare un eroe non vivente con un’origine magica.
– essere un grande difensore, in particolare un guerriero.

Tratti Razziali
Altezza Media: 180 cm–195 cm
Peso Medio: 121,5–135 kg
Punteggi delle Caratteristiche: +2 Forza, +2 Costituzione
Taglia: Media
Velocità: 9 quadretti
Visione: Normale
Linguaggi: Comune
Bonus alle Abilità: +2 Resistenza, +2 Intimidire
Costrutto: Il forgiato ha la parola chiave costrutto, quindi è considerato un costrutto per gli effetti che si riferiscono a questa parola chiave.
Costrutto Vivente: In quanto costrutto vivente, il forgiato ha i seguenti tratti.
– Il forgiato ottiene un bonus di +2 ai tiri salvezza contro i danni continuativi. Il personaggio può montare o essere equipaggiato con componenti fatti per i forgiati.
– Il forgiato non ha bisogno di mangiare, bere o respirare, ma questo non significa che è immune qualsiasi effetto.
– Anziché dormire, un forgiato trascorre 4 ore astenendosi da qualsiasi attività faticosa. Deve passare in questo stato 4 ore per ottenere gli stessi benefici che le altre razze ottengono con un riposo esteso di 6 ore. Finché rimane in questo stato di scarso esercizio, è pienamente consapevole di quel che lo circonda e nota l’avvicinarsi di nemici e altri eventi come farebbe normalmente.
– Quando il forgiato è ridotto a 0 punti ferita, è meno probabile che muoia. Quando effettua un tiro salvezza contro la morte, può scegliere il migliore tra il tiro del dado o 10. Il forgiato muore ancora ai normali punti ferita negativi totali.
Mente del Forgiato: Il forgiato ottiene un bonus razziale di +1 alla difesa Volontà.
Risolutezza del Forgiato: Il forgiato può usare il potere risolutezza del forgiato come un potere per incontro.

Risolutezza del Forgiato Potere Razziale del Forgiato
È difficile abbattere il personaggio, anche quando è barcollante.
Per Incontro – Guarigione
Azione Minore, Personale
Effetto:
Il personaggio ottiene un numero di punti ferita temporanei pari a 3 + ½ del suo livello. Può effettuare un tiro salvezza immediato contro gli effetti che infliggono danni continuativi e che possono essere terminati con un tiro salvezza. Inoltre, se è sanguinante, riguadagna punti ferita pari 3 + 1/2 il suo livello.

Qualità Fisiche
I forgiati sono umanoidi corpulenti coperti di placche di metallo o pietra. Sorretti da uno scheletro di un materiale similare e da un sistema muscolare di carne coriacea e fasci di fibre di legno, i forgiati possiedono un sistema interno di tubi in cui scorre un fluido simile al sangue che nutre e lubrifica i loro sistemi. Le loro possenti braccia terminano con una mano dotata di due dita e di un pollice, e ognuno dei loro piedi è dotato di due grosse dita.

Le teste dei forgiati hanno una forma semplice, simile a quella umana, e hanno fronti pesanti e mascelle fisse prive di dentatura. Non hanno naso. I loro occhi a volte diventano incandescenti quando esprimono alcune emozioni intense, e le loro fronti e teste pelate recano spirali runiche. Ogni forgiato ha una runa unica sulla sua fronte, così come gli umani hanno impronte digitali uniche. Queste rune sono conosciute come “ghulra”, una parola che significa “verità” in Primordiale.

I forgiati ovviamente hanno un aspetto artificiale e asessuato. Non possono riprodursi come gli altri umanoidi. Comunque, il loro senso del dolore sembra limitato alle ferite correnti, permettendogli di modificare il loro stesso corpo con molta facilità. Tali modifiche fisiche permettono al forgiato di avere un aspetto più vario rispetto alle altre razze.

Giocare un Forgiato
Spesso limitato nell’esperienza, usato per svolgere varie incombenze e costruito per uccidere, un forgiato ha una gamma semplice di emozioni. Gli piace lavorare, è orgoglioso di svolgere al meglio quello che gli viene assegnato, e non gli piace la pigrizia né fallire di poco un obiettivo. Il dolore e il pericolo di morire, cosa che il forgiato vede come equivalente all’oblio, possono essere motivo di paura. L’affetto per compagni e conoscenti può far emergere una vasta gamma di emozioni, non ultime gioia e lealtà. Come ogni altro essere, un forgiato può essere guidato dalla collera quando quello che ama o desidera viene minacciato, e può giungere a odiare chi è fonte di dolore, di paura o di altre esperienze negative. Un forgiato, comunque, è spesso un essere dalla mente concreta, portato a provare sensazioni semplici e riservate, con vivide passioni.

Nulla di tutto ciò vuole suggerire che i forgiati siano naïve, emotivamente disturbati, o carenti di introspezione, anche se tutto questo può essere vero. Anche se, in ogni caso, un forgiato può essere curioso riguardo al perché e le ragioni della vita e dell’esistenza di quanti nascono in un modo più “naturale”. Alcuni forgiati sviluppano osservazioni e filosofie molto sofisticate riguardo quello che percepiscono e imparano. Altri si creano una lista senza fine di obiettivi e lavori abituali che li tengono occupate. Altri ancora finiscono con l’essere una specie di conformisti, o si innamorano di credenze o religioni di stato. Alcuni forgiati hanno vissuto abbastanza a lungo da aver sviluppato una profonda personalità.
Guerra e servizio militare condizionano il tipo di comportamento del forgiato. Molti forgiati hanno un acuto senso del conflitto, della catena di comando e degli altri elementi della guerra e della vita del soldato. Inoltre, molti forgiati sono risoluti ed efficienti in quello che intraprendono, specialmente in combattimento.

Le questioni di sesso sono piuttosto strane tra i forgiati. Come esseri asessuati, molti forgiati non prendono in considerazione i problemi legati al proprio sesso, e trovano tali questioni all’interno delle altre razze curiose o persino preoccupanti. Altri forgiati adottano le abitudini che trovano degne di ammirazione o divertenti, senza considerare il genere o trascurando qualsiasi possibile incongruenza. Pochi forgiati sviluppano una personalità tale da decidere se essere femmine o maschi.

Molti forgiati non riescono a concepire il senso della vita ultraterrena. Se i forgiati abbiano un’anima che perduri dopo la loro morte è un mistero. I capi religiosi hanno opinioni diverse a riguardo. Può un essere creato dall’uomo avere un’anima?

Qualità dei Forgiati: Aggressivo, vigile, coraggioso, curioso, franco, industrioso, fedele, metodico, ingenuo, pratico, riservato, semplice.
Nomi dei Forgiati: Azm, Book, Bulwark, Cutter, Falchion, Graven, Hammer, Mark, Morg, Nameless, Pierce, Pious, Relic, Rune, Steeple, Three, Titan, Unsung, Victor, Watcher, Zealot.

In passato, i forgiati avevano nomi che venivano loro imposti e che in genere avevano a che fare con un grado o una posizione militare. Molti forgiati finiscono per avere nomi semplici legati al loro lavoro o alle loro capacità. Alcuni forgiati accettano nomi o soprannomi datigli dai loro compagni, mentre altri cercano un nome ideale che li definisca. Analogamente, molti prendono nomi comuni di membri di altre razze, in particolare quelli umani.

Avventurieri Forgiati
Ai forgiati spesso manca un proprio posto nel mondo. Senza altri legami oltre all’amicizia, e con capacità che tendono al combattimento, i forgiati formano rapidamente legami con persone audaci e costrette dal bisogno. Una larga porzione della popolazione dei forgiati è impegnata in mestieri avventurosi, specialmente se comparata al numero di avventurieri che provengono dalle altre razze. Ecco alcuni esempi.

Spire è un forgiato guerriero che si è specializzato nello spadone. Dopo avere osservato che le donne “allo stesso tempo, creano la vita e tengono insieme la società in vari modi”, fu affascinata dal genere femminile. Così, cambiò il suo corpo, portamento e abbigliamento perché si adattasse al suo modo di vedere il mondo. Sul campo, è un guerriero efficiente che si considera il guardiano di tutti i suoi alleati, valutando da lontano la loro vitalità. Con la lama infoderata e priva della corazza, è materna verso tutti quelli che considera cari.

Thunderstruck è un forgiato chierico di Kord (o Dol Dorn su Eberron). Considera i forgiati come il popolo eletto di Kord, e crede che siano al mondo per portare gloria a loro stessi e al dio della battaglia. Seguendo questa filosofia, Thunderstruck assume volentieri su di se qualsiasi giusta causa che richieda la sua forza e abilità. Cerca apertamente la fama personale, con cui alla fine onora Kord. Contro i suoi nemici, è un’impavida tempesta d’acciaio, un’espressione fisica di quello che lui ritiene essere il forgiato ideale.

Null è un forgiato warlock legato a insondabili misteri del patto stellare. La brama di individualismo guidò Null sul percorso che lui considera anche parte del suo rifiuto delle leggi umane. Incide il suo corpo e i suoi averi con sigilli mistici e folli, e assapora la paura che incute nei suoi nemici e nella gente comune. Anche se taciturno, oscuramente candido, e in qualche modo tetro, Null preferisce usare il suo potere per castigare quelli che lui ritiene che se lo meritino. Gode segretamente dell’ammirazione invidiosa suscitata dal suo eroismo.

Talenti Razziali
I forgiati hanno un certo numero di talenti propri.

Talenti di Ordine Eroico
Questi talenti sono disponibili per qualsiasi personaggio forgiato che ne soddisfi i prerequisiti.

Modifica Componente [Forgiato]
Prerequisito: Forgiato
Beneficio: Il corpo del personaggio trae maggiori benefici dalle componenti dei forgiati. Per ogni componente che ha, il suo potere razziale risolutezza del forgiato concede 1 punto ferita temporaneo, fino a un bonus massimo pari al modificatore di Costituzione.

Immutabilità [Forgiato]
Prerequisiti: Forgiato, Risolutezza del Forgiato Migliorata
Beneficio: Ogni volta che il personaggio usa il suo potere razziale risolutezza del forgiato, può anche effettuare un tiro salvezza gratuito contro una condizione o un danno continuativo che lo sta affliggendo.

Risolutezza del Forgiato Migliorata [Forgiato]
Prerequisiti:
Forgiato, risolutezza del forgiato come potere razziale
Beneficio: Il potere risolutezza del forgiato concede al personaggio 5 punti ferita temporanei addizionali.

Tattiche del Forgiato [Forgiato]
Prerequisito:
Forgiato
Beneficio: Il personaggio ottiene un bonus di +1 ai tiri per colpire in mischia contro un bersaglio che abbia un alleato adiacente.

Talenti di Ordine Leggendario
Questi talenti sono disponibili per qualsiasi personaggio forgiato di 11° livello o superiore che ne soddisfi i prerequisiti.

Immutabilità Migliorata [Forgiato]
Prerequisiti:
Forgiato, Immutabilità, Risolutezza del Forgiato Migliorata
Benefici: Il potere razziale di utilità immutabilità migliorata sostituisce uno dei poteri di utilità del personaggio. Il potere sostituito deve essere di 12° livello o superiore. Se ancora non si possiede un potere di 12° livello o superiore, si può sostituire il potere appropriato quando lo si otterrà.
Inoltre, quando si usa impulso curativo, si ottiene un bonus di +2 a tutti i tiri salvezza fino alla fine del turno corrente.

Immutabilità Migliorata Potere Talento
Apparentemente grazie alla semplice determinazione il corpo da costrutto vivente del personaggio si dimostra costantemente inviolabile.Giornaliero
Reazione Immediata, Personale
Attivazione:
Il personaggio ottiene una condizione o un effetto di danno continuativo che termina con un tiro salvezza.
Effetto: L’effetto finisce immediatamente come se il personaggio avesse avuto successo in un tiro salvezza contro di esso.

Talenti di Ordine Epico
Questi talenti sono disponibili per qualsiasi personaggio di 21° livello o superiore che ne soddisfi i prerequisiti.

Fortificazione del Forgiato [Forgiato]
Prerequisiti:
Forgiato, Immutabilità, Immutabilità Migliorata, Risolutezza del Forgiato Migliorata
Beneficio: Il potere razziale di utilità fortificazione del forgiato sostituisce un potere di utilità del personaggio di 22° livello. Se ancora non si possiede un potere di utilità di 22° livello, si può sostituire il potere appropriato quando lo si otterrà.

Fortificazione del Forgiato Potere Talento
Il forgiato è così resistente che a volte i colpi critici non lo scalfiscono.
Per Incontro
Interruzione Immediata, Personale
Attivazione:
Quando il personaggio subisce un critico.
Effetto: Il colpo critico viene negato. L’attacco scatenante invece infligge danno normale. L’attacco non concede alcun beneficio derivante da un colpo critico, come il danno extra dovuto a un oggetto magico o l’opportunità di ricaricare un potere.

Origini dei Forgiati
Il potente impero umano di Nerath una volta misurava centinaia di chilometri quadrati. Entro i suoi confini, fiorirono la cultura e la conoscenza, inclusi gli studi sulla magia. Maghi e artefici divennero veramente capaci nello studio dei costrutti, in particolare omuncoli e altre creature reattive.

Più di tre secoli fa, Re Eothyr III aprì le casse imperiali alla Società degli Artefici Imperiali, un’organizzazione di eruditi arcanisti onorati, ma indipendenti, dal re. Egli stabilì come loro obiettivo una vita artificiale adattabile, di un tipo che non imprigioni altre creature, come uno spirito immortale o un essere elementale, e che avesse la scintilla della facoltà intellettuale. Questa nuova creatura doveva essere in grado di capire autonomamente i propri compiti ed essere capace di imparare.

Il figlio di Eothyr, Elidyr salì al trono dopo la morte del padre, prima che gli artefici avessero successo nel loro lavoro. Segnali di agitazione da parte dei selvaggi all’interno dell’impero spinsero Elidyr orientare il lavoro verso la guerra. Voleva un soldato, non un costrutto utopistico.

Poco dopo, la Società degli Artigiani Imperiali completò la prima forgia di creazione, oltre a quei rituali che hanno condotto alla nascita del primo forgiato. Ma i desideri di Elidyr divisero la società secondo linee ideologiche. Alcuni dei suoi visionari vollero i costrutti che Eothyr aveva previsto. Questi artefici rinnegati si divisero dalla società, prendendo con loro copie delle tecniche di creazione dei forgiati.

Comunque, i preparativi per la guerra di Elidyr risultarono essere una precognizione. Nerath si trovò presto in una massiccia campagna contro umanoidi selvaggi e demoni. Il re permise ai nobili di evitare il dovere del campo di battaglia se potevano pagare per la costruzione di un forgiato che prendesse il loro posto. La tesoreria di Nerath finanziò ancor più soldati artificiali. In tutto l’impero, gli artefici rinnegati usarono le loro forge di creazione per la costruzione di forgiati per lo sforzo bellico.
Mai numerosi, i forgiati tuttavia ebbero un ruolo significativo nell’ostilità. Con loro, Nerath uscì vittorioso. Decapitato dalla morte del suo re, dei suoi eredi e di alcuni dei capi più influenti, l’impero si sbriciolò rapidamente in guerre tra fazioni e contese territoriali. Le forge di creazione a volte furono messe al servizio di piccoli nobili, ma anche usate per utilizzi più strani. I forgiati sopravvissuti furono coscritti in nuovi eserciti, schiavizzati, o andarono via con mezzi propri.

Dopo alcuni decenni, le guerre regionali scemarono con la diminuzione del commercio e il consolidamento del potere dei nobili. Nerath infine si disintegrò in una serie di stati indipendenti separati da enormi tratti di regioni selvagge. Anche così, i forgiati resistettero, sebbene la maggior parte delle loro prime generazioni fosse stata distrutta in battaglia.
Anche se Nerath non esiste più, molte forge di creazione esistono ancora e continuano a produrre nuovi forgiati. Quelle amministrate dalla Società degli Artefici Imperiali prosperano ancora sotto il suo vecchio nome, producendo forgiati per la vendita a forze militari, o per metterli a lavorare all’interno della società. Tali forgiati sono i più comuni, e la società impone un periodo di lavoro obbligato, dopo il quale si suppone che questi forgiati guadagnino la loro libertà. Gli artifici rinnegati gestiscono un certo numero di forge indipendenti, costruendo e rilasciando forgiati come creature libere, o schiavizzandoli per fini nefasti. I forgiati veterani gestiscono almeno un’altra forgia in un’ubicazione remota, aumentando il numero dei loro simili e insegnando ai nuovi forgiati la via della battaglia. I pavidi cittadini vociferano che, un giorno, questi forgiati o altri simili a loro giungeranno pronti per la conquista. Dicerie simili su altre forge di creazione ancora esistenti, gestite a fini benefici o malefici, affiorano regolarmente, anche fuori dei confini del perduto Nerath.


Tradotto da: [b]Darkskull [Staff Traduttore 5°Clone] (pubblicato qui)
Fonte: Playing Warforged (richiede login a D&D Insider, registrazione gratuita.)

A proposito dell'autore

Post correlati

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.